Editor Video

L'editor video consente di modificare file e creare video di qualsiasi complessità. Potete applicare effetti video e audio effects ad oggetti modificati, trasformarli, applicare filtri e correzioni d'immagini. Tutti i popolari formati video e audio sono supportati (sia lettura che salvataggio).

Read more about Video Editor...

Convertitore Video

Questo programma serve a convertire video file da un formato ad un altro. Quasi tutti i popolari formati video sono supportati. Inoltre, il programma semplifica drasticamente il compito di convertire video da riprodurre su determinati dispositivi multimedia quali iPhone, Microsoft Zune oppure Archos. Il programma è semplicissimo da usare, dispone di una moderna interfaccia e di tutte le necessarie funzioni per processare i video.

Read more about Video Converter...

Convertitore Audio

Il convertitore audio vi aiuterà a convertire file audio da un formato ad un altro. Tutti i formati audio e codec chiavi sono supportati. Il programma vi consente inoltre di gestire playlist e meta tags, di estrarre audio dai file video e di salvare queste tracce sul vostro computer in qualsiasi formato.

Read more about Audio Converter...

Audiograbber

Questo strumento audio serve a catturare tracce audio dai CD e di salvarle nel computer dell'utente in qualsiasi formato. Quasi tutti i popolari formati e codec sono supportati. Il programma è inoltre in grado di estrarre dettagli di tracce dal server FreeDB al fine di rinominare automaticamente il file e di aggiornare i meta tag.

Read more about Audio CD Grabber...

Versatilità

Versatilità

Più strumenti contemporaneamente per elaborare file video e audio in una singola applicazione.

Alta velocità

Alta velocità

I nostri programmi
impiegano rapidi algoritmi di alta qualità per processori singoli a multipli.

Accessibilità

Accessibilità

I nostri prodotti sono disponibili per essere scaricati gratuitamente su tutti i computer e dispositivi che supportano i sistemi operativi Windows.

Ultima guida come usare effetti video di testo in VSDC 6.7

La versione nuova di VSDC porta i tre effetti di testo animati belli che vi permettono di creare le intro stilose, le catture uniche e le aperture scenografiche. Con il loro aiuto potete imitare l’effetto della macchina da scrivere popolare e replicare alcune animazioni con le aperture di videogioco leggendarie (come l’intro di Call of duty, evviva!).

In questa guida dettagliata diamo un’occhiata da vicino ad ogni effetto di testo e vi mostriamo che cosa succede quando alternate i controlli. Se non avete scaricato VSDC 6.7 è giunto il momento.

 

Come applicare effetti di testo in VSDC

Gli effetti di testo sono situati in una sezione nuova del menù di montaggio. Per avere accesso, aggiungete un oggetto di testo alla scena, poi fate un clic sul pulsante destro del mouse e passate a Effetti di testo.

How to apply text effects in VSDC

Il menù a discesa rappresenta i tre effetti:

  • Ricoloramento
  • Spostamento di posizione
  • Glifo FX

Quando scegliete l’effetto desiderato, la finestra le Impostazioni della posizione dell’oggetto scivolerà: è la conferma che l’effetto sarà applicato a tutto l’oggetto di testo cominciando dalla posizione del cursore attuale. Solo fate un clic su OK se non volete cambiare niente nella posizione automatica dell’effetto.

Nelle sezioni prossime vi mostreremo come ogni effetto funziona che cosa potete raggiungere personalizzando le impostazioni.

 

Ricoloramento di oggetto di testo

L’effetto primo nella lista è chiamato Ricoloramento. È progettato per animare il testo tra i controlli e l’opacità. Automaticamente quando applicate questo effetto, i simboli di testo solo appariscono sullo schermo uno dopo l’altro (vanno da trasparenti completamente a visibili totalmente).

Recoloring symbols

Sulla cronologia lo strato dell’effetto sarà intitolato Ricoloramento di testo. Potete avere accesso facendo un doppio clic sullo strato del testo in qualsiasi momento. Per aprire le impostazioni dell’effetto, fate un clic sul pulsante destro del mouse sul Ricoloramento di testo e scegliete Proprietà. La finestra Proprietà scivolerà dal lato destro.

Ci sono due gruppi delle impostazioni disponibili nella finestra Proprietà: Impostazioni comuni e Impostazioni dell’effetto di testo Ricoloramento. Il primo gruppo delle impostazioni vi permette di rinominare lo strato dell’effetto, mettere il momento della sua apparizione e la durata dell’effetto - in secondi o in fotogrammi. Quest’ultimo gruppo delle impostazioni contiene i controlli dell’effetto e vi permette di personalizzarli.

Molti controlli nel secondo gruppo saranno disponibili per tutti gli effetti. Diamo un’occhiata a questi controlli e vediamo che cosa significano.

Direzione di effetto

Ci sono due opzioni disponibili per questo controllo: Fade-in e Fade-out. Se scegliete Fade-in, il testo apparirà sullo schermo lettera dopo lettera. Se scegliete Fade-out, tutto il testo sarà mostrato prima; poi comincerà a scomparire lettera dopo lettera.

Ordine di lavorazione

Questo parametro definisce in che ordine le lettere devono cominciare ad apparire o scomparire.

Potete scegliere dalle tre opzioni:

  • Dal primo glifo all’ultimo - le lettere appariscono e scompariscono nella sequenza diretta
  • Dall’ultimo glifo a primo - le lettere appariscono o scompariscono nell’ordine opposto
  • Ordine casuale - le lettere appariscono o scompariscono casualmente

Tempo da disegnare glifo

Per rendere le cose più chiare in questo contesto un «glifo» è un simbolo o una lettera. Il parametro intitolato Tempo da disegnare glifo controlla il tempo richiesto quindi un simbolo apparisce sullo schermo o scomparisce dallo schermo.

Se mettete il tempo da disegnare glifo in qualche parte più alto da 0%, i simboli trasformeranno gradualmente da trasparenti a visibili totalmente. Il valore più alto causa l’apparizione più graduale. A 0 i simboli solo spunteranno (o scompariranno subito dallo schermo se avete scelto Fare-out prima).

Vi chiedete come VSDC calcola il tempo da disegnare per ogni simbolo?

Per calculare il tempo da disegnare per ogni simbolo, dividete la durata dell’effetto dal numero dei simboli di testo. Quindi se la durata dell’effetto è 10 secondi, e ci sono 10 simboli di testo, ogni simbolo prendere 1 secondo per apparire completamente. In questo caso 1 secondo è uguale a 100%. Se decidete che i simboli devono apparire più rapidamente, solo diminuite il tempo da disegnare. Tenete a mente che anche se i simboli saranno disegnati più rapidamente, il ritmo rimarrà lo stesso: un simbolo al secondo.

Applicare a glifo/contorno/sfondo

I tre controlli seguenti sono chiamati «Applicare a glifo», Applicare a contorno» e «Applicare a sfondo». Sono disponibili solo per l’effetto Ricoloramento. Questi parametri vi permettono di regolare l’animazione del colore per i simboli, il loro contorno e il loro sfondo.

Automaticamente ogni di questi parametri ha la Trasformazione alfa attivata. Questo significa che tutto compreso i simboli di testo, il contorno e il loro sfondo cambia da trasparente a visibile totalmente - com’è illustrato sopra.

Se scegliete la Trasformazione di colore invece il testo sarà mostrato completamente, però i simboli cominceranno a cambiare il colore uno dopo l’altro.

Il colore originale sarà il quale avete scelto nella finestra Proprietà, e il colore finale sarà il quale avete scelto all’inizio quando avete creato l’oggetto di testo usando il menù di montaggio in alto.

Trasformazione di colore e alfa significa che i simboli appariranno (o scompariranno) e cambieranno il loro colore contemporaneamente. I colori cambiano nell’ordine seguente: prima va il colore scelto nella finestra Proprietà, poi cambia al colore scelto prima nel menù del montaggio di testo.

Per disattivare l’animazione dei simboli, del loro contorno o dello sfondo, scegliere l’opzione Non applicare.

Applicare a tutti i glifi

In qualche scenario forse dovete applicare l’effetto Ricoloramento solo per i simboli scelti. Per fare questo avete bisogno del controllo Applicare a tutti i glifi. Quando è attivato, applica l’effetto a tutti i simboli; quando è disattivato, permette di scegliere quali simboli volete animare.

Ad esempio, potete specificare da quale simbolo l’effetto deve cominciare ed a quanti simboli deve essere applicato.

Ignorare CR/LF

Se avete usato Enter per creare un testo di due linee, avete due opzioni: per applicare l’effetto a tutte le due linee usando lo stesso ritmo o per fermare l’effetto prima di muovere alla seconda linea. Per raggiungere il primo, attivate Ignorare CR/LF (lo cambiate a Vero); per raggiungere quest’ultimo, lo lasciate disattivato.

Sincronizzare effetti

Supponiamo che abbiate applicato più di un effetto al testo e volete che i simboli cambiano il colore e girino nello stesso tempo. In questo caso dovete sincronizzare gli effetti così tutti di loro saranno applicati agli stessi simboli contemporaneamente. Per raggiungerlo, assicuratevi di mettere l’ordine della lavorazione casuale e di attivare l’opzione Sincronizzare effetti. Se la lasciate disattivata, ogni effetto sarà applicato ai simboli diversi casualmente.

Tenete a mente che questi due controlli sono comuni per tutti gli effetti di testo in VSDC e perché sapete ancora come funzionano, non li rivedremo nelle sezioni seguenti.

 

Effetto di testo spostamento di posizione

Effetto di testo del spostamento della posizione è progettato per fare i simboli scivolare uno dopo l’altro dalla zona scelta sullo schermo al segnaposto del testo. Sulla cronologia questo effetto apparisce come Posizione di spostamento di testo.

Per aprire le impostazioni fate un clic sul pulsante destro del mouse sullo strato dell’effetto e scegliete Proprietà. Al lato destro troverete le Impostazioni dell’effetto di spostamento di testo che includono tutti i controlli di che avete bisogno per regolare l’animazione del testo. Rivediamo questi controlli in dettaglio.

Direzione dell’effetto

Seguendo la stessa logica che abbiamo descritto prima, questo parametro vi permette di mettere la direzione del movimento. Se scegliete Fade-in, il testo apparirà sullo schermo, simbolo dopo simbolo. Se scegliere Fade-out, il testo scomparirà dallo schermo simbolo dopo simbolo.

Ordine di lavorazione

Questo parametro definisce in che ordine le lettere cominciano ad apparire o scomparire.

Di nuovo potete scegliere da tre opzioni:

  • Dal primo glifo all’ultimo - le lettere appariscono o scompariscono in un ordine diretto
  • Dall’ultimo glifo al primo - le lettere appariscono o scompariscono in un ordine invertito
  • Ordine casuale - le lettere appariscono o scompariscono casualmente

Tempo da disegnare glifo

Per questo effetto il tempo da disegnare il glifo significa il tempo richiesto per ogni simbolo da muovere dalla sua posizione iniziale alla posizione finale - o il contrario dipende da quale direzione avete scelto. Il valore più alto causa il movimento più graduale.

Posizione di glifo iniziale

Questo parametro vi permette di mettere il punto iniziale da dove i simboli di testo muoveranno ai loro posti finali.

Ci sono tre opzioni disponibili:

  • Spostamento costante - i simboli appariscono uno dopo l’altro all’angolo di 45 gradi dalla distanza fissata. Mentre potete cambiare l’angolo, la distanza rimarrà la stessa.
  • Oggetto di testo esterno - i simboli insieme al colore dello sfondo appariscono uno dopo l’altro al di fuori del segnaposto di testo. La posizione dei simboli cambia a base del valore di Distanza. A 100% i simboli sono proprio fuori del segnaposto di testo. Però il valore più basso cause che i simboli sono più vicino al punto finale.
  • Punto personalizzato - i simboli appariscono dal punto sullo schermo che scegliete manualmente.

Per la posizione che scegliete, potete regolare tre parametri: Cambiamento dell’angolo per glifo, Angolo e Distanza.

Cambiamento dell’angolo per glifo - questo parametro cambia l’angolo del movimento di ogni simbolo successivo. Supponiamo, il Cambiamento dell’angolo sia 30 gradi mentre l’Angolo iniziale sia 10 gradi. Questo significherà che il primo simbolo apparirà all’angolo di 10 gradi, il simbolo seguente apparirà all’angolo di 40 gradi (10+30); il terzo simbolo apparirà all’angolo di 70 gradi (40+30), ecc.

L’angolo mette l’angolo iniziale a che i simboli muovano al punto finale. Tenete a mente che se il Cambiamento dell’angolo per glifo è uguale a 0, questo parametro mette l’angolo per tutta la durata del movimento.

Distanza mette la distanza tra la posizione iniziale e la posizione finale di un simbolo.

Notate: potete cambiare il Valore iniziale e il Valore finale per tutti i tre parametri che significa i valori all’inizio e alla fine dell’effetto possono essere diversi.

 

Effetto di testo Glifo FX

L’effetto Glifo FX è progettato per fare i simboli apparire o scomparire tra un’animazione più complicata come un zoom o una rotazione. Quando applicate questo effetto sulla cronologia apparirà come Glifo FX di testo.

Per personalizzare l’animazione, aprite la finestra Proprietà e scorrete fino alle Impostazioni dell’effetto di testo Glifo FX. Rivediamo i controlli disponibili lì.

Direzione di effetto

Questo parametro vi permette di mettere l’ordine dell’animazione di testo. Se scegliere Fade-in, il testo apparirà sullo schermo simbolo dopo simbolo. Se scegliete Fade-out, il testo scomparirà dallo schermo simbolo dopo simbolo.

Ordine di lavorazione

Questo parametro definisce in che ordine le lettere cominciano ad apparire o scomparire.

Potete scegliere da tre opzioni:

  • Dal primo glifo all’ultimo - le lettere appariscono o scompariscono seguendo un ordine diretto
  • Dall’ultimo glifo al primo - le lettere appariscono o scompariscono seguendo un ordine invertito
  • Ordine casuale - le lettere appariscono o scompariscono casualmente

Tempo da disegnare glifo

Il Tempo da disegnare glifo è il tempo richiesto per ogni simbolo da apparire o scomparire dallo schermo dipende da quale direzione dell’effetto avete scelto. Il valore più alto causa l’animazione più graduale.

Tipo di trasformazione

Tipi di trasformazione dettano il modo in quale i simboli appariscono o scompariscono dallo schermo. Ci sono tre opzioni da che potete scegliere:

  • Zoom - quando i simboli appariscono, crescono in dimensione; quando scompariscono, restringono.
  • Inclinazione - i simboli appariscono sullo schermo sotto un angolo scelto e scompariscono in modo opposto.
  • Rotare - i simboli sono visibili subito, però rotano uno dopo uno all’angolo scelto.

Quando scegliete il tipo di trasformazione, i controlli aggiuntivi diventano disponibili, quindi potete personalizzare l’animazione. Vediamo che cosa sono questi controlli.

Zoom

Il nome di questa animazione è abbastanza intuitivo. Che cosa potete controllare qui è la scala in che i simboli crescono e diminuiscono in dimensione. Specificamente potete regolare le impostazioni della scala X/Y che definiscono la dimensione iniziale e la dimensione finale dei simboli.

Notate che automaticamente tutte le due scale hanno i valori seguenti: 0; 100%. Questo significa che i simboli cambiano da invisibili completamente (0%) alla dimensione intera (100%). Se volete cambiare la dimensione dei simboli all’inizio o alla fine dell’animazione, solo espandete le impostazione della scala di asse e regolate il Valore iniziale e il Valore finale opportunamente.

Inoltre alle impostazioni della scala X/Y, potete specificare da quale punto il simbolo apparisce (o dove scomparisce) usando i controlli Centro X/Y. Per capire come funzionano, immaginate che ogni simbolo ha la sua cella. I parametri del Centro X/Y definiscono da quale parte della cella il simbolo deve apparire. Ad esempio, se tutti i due parametri sono uguali a 0%, i simboli appariranno dall’angolo inferiore sinistro. Se tutti i due parametri sono uguali a 100%, i simboli appariranno dall’angolo superiore destro.

Glyph Zoom transformation type

Inclinazione

Questo tipo d’animazione include il movimento di tutti i due angolo e rotazione applicati al testo. Se la scegliete, i parametri seguenti diventeranno disponibili: Angolo X/Y e Centro X/Y.

I controlli di Angolo X/Y definiscono l’angolo d’inclinazione del simbolo sull’asse. I controlli Centro X/Y vi permettono di scegliere la posizione entro la cella del simbolo a che i simboli sono attaccati durante il movimento.

Rotare

Le impostazione della rotazione sono simili alle impostazioni disponibili per gli altri tipi d’animazione. Potete scegliere l’angolo della rotazione e i valori di Centro X/Y.

In questo caso i valori di Centro X/Y definiscono la posizione entro la cella del simbolo intorno a quale i simboli rotano. Quindi se tutti i due Centro X e Centro Y sono uguali a 0% (illustrato sotto), i simboli roteranno introno all’angolo inferiore sinistro. Se questi parametri sono uguali a 100%, i simboli roteranno intorno all’angolo superiore destro, ecc.

 

Prendete ispirazione con effetti di testo animati nuovi

Gli effetti di testo animati nuovi sono abbastanza versatili per voi da visualizzare praticamente qualsiasi idea dell’intro di testo che avete in mente. Avete bisogno di ispirazione? Guardate il nostro tutorial video dell’effetto di macchina da scrivere e provate di replicarlo da voi stessi.

How to Make Realistic Paper Burn Transition in VSDC Pro

The new version of VSDC Pro includes the long-awaited Paper burn effect. It serves as an impressive transition, especially when you apply it to a still image. The best part about this effect is that it’s very versatile. For example, by changing the main template of the effect, you can achieve the illusion of freezing.

In addition, you can fully control the “flame”, its size, movement speed, burn hole size, and other parameters. In this tutorial, we’ll show you how to apply this transition and how to customize it to your needs.

 

How to add Paper burn transition in VSDC

To get started, import your footage (or a photo) to VSDC and open the Video effects menu. Find Transitions and select Paper burn. In the Object’s position settings window, click OK.

Now that the transition effect is on the timeline, you can move it, change its duration and appearance.

How to adjust Paper burn transition effect

Make a double-click on the main file to get to the transition layer: Paperburn 1. Then make a right mouse-click on the transition and select Properties. The Properties window will slide in from the right-hand side.

There are three groups of settings for the Paper burn effect: Common settings, Adjustment effect settings, and Paper burn effect settings. We'll take a close look at each group below.

Common settings allow you to change the name of the effect layer, set the exact moment of its appearance and duration – by seconds or by frames.

Adjustment effect settings allow you to set the level of transparency for the effect. This means that the effect can be fully opaque or semi-transparent throughout the entire transition or change dynamically.

The dynamic change of transparency is set through the parameters called Initial value and Final value. The former defines the level of transparency for the beginning of the transition; the latter defines the level of transparency for the end of the transition.

For example, if we set the Initial value at 100% (absolutely non-transparent) and the Final value at 10% (almost transparent), the transition will look as follows:

Paper burn effect settings allow you to correct the colors of the flame, its brightness, the size of the burn holes, and other parameters. To have a clear picture of how it works, let's review each parameter one by one.

Template

By default, this effect produces the illusion of burning paper, however, as an alternative, you can select the freezing effect. To decide where on the screen the flame or the freezing process should start, use the options in the Template menu.

Image

By default, the Paper burn effect looks like a blank burning piece of paper. However, you can upload an image, and in this case, instead of a blank piece of paper, there will be a burning image.

Below is the difference between the former and the latter:

 

Hole size

As the burning process continues, the scene gradually gets covered with burn holes. You can set their size for the beginning and the end of the transition by using the Initial value and the Final value. The higher the value, the bigger the burn holes will be.

 

Granularity

It's up to you how detailed the edges of the holes will look. To explore the possible degree of detail, you can use the Granularity control. The higher the Granularity value is, the more complex and random the shape of the holes will be. The lower the value, the plainer the holes and the smoothers their edges will be.

 

Color

The Color parameter defines the color of the outer zone of the flame. Keep in mind, you'll be able to select the color for both the outer and the inner zones to make the effect more realistic.

 

Intensity

Intensity sets the flame size, and you can change its value during the video playback. For instance, this is how the result may vary if you drastically change the Intensity value at 10% and its Final value at 100%.

 

Brightness

Similarly to the flame intensity, you can control its brightness and change it over time. This is what the transition will look like if you set the Brightness initial value at 10% and its Final value at 100%.

 

Color shift

The Color shift parameter allows for shifting the edge of the flame further from the burn holes. The higher its value, the further the edge of the flame will be from the edge of the holes. Like most parameters, this one can be set dynamically through the change of the Initial and Final values.

Keep in mind that you can adjust this parameter for both the inner and outer flame zones.

 

Time shift before effect appearance (%)

This is a parameter designed to delay or speed up the appearance of the effect in the scene. You can assign a positive or a negative value to it. If you set a negative value, say -50, noticeable burning will start halfway to the end of the transition. If you set a positive value, say, 50, then by the beginning of the transition, half of the image will be burnt already.

Effect speed boost (%)

If you want to speed up the effect, use this parameter. The higher its value, the faster the burning process will be. You can also increase or decrease the effect speed dynamically using the Initial and Final values.

Inner zone color and Inner zone brightness

These parameters allow you to choose the desired color and brightness level for the inner zone of the flame.

Opacity (inner zone)

If you want no inner flame zone in the picture, set the Opacity value at 0. In this case, the flame will take the main color you set previously. If you want the inner flame zone to be bright and solid, set its opacity value at 100. Anything in between will change the look of the flame accordingly.

 

Blending method

If you're using an uploaded image to create the Page burn effect, you have two ways to blend the flame and the image. The first one is called Plus; the second one is called Overlay. This is what they look like:

 

Direction

Apart from the size and the speed of the flame, you can also change its direction. There are 8 options you can choose from:

  1. left to right
  2. right to left
  3. top to bottom
  4. bottom to top
  5. left top corner to the right bottom corner
  6. right top corner to the left bottom corner
  7. bottom left corner to the top right corner
  8. bottom right corner to the top left corner

 

Time inversion

By switching this parameter from False to True, you can reverse the page burn effect and create the illusion of a burnt page being restored.

 

Fade-in

Finally, if you want to make the effect appear more gradually, you can apply the Fade-in option.

 

Download VSDC 6.7 and try the new transition effect

Along with the Paper burn transition effect, VSDC 6.7 brings the Flow transformation effect, a few text object effects, and an optimized timeline. Make sure to download it from our official website, and if you have any questions, feel free to email us at Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Eliminate il rumore dello sfondo dal vostro video usando i filtri audio

Se non registrate i video in uno studio professionale, può essere difficile evitare i rumori dello sfondo. Lo sappiamo perché lottiamo con i rumori dello sfondo ogni settimana quando prepariamo i tutorial video per il nostro canale su YouTube. Per fortuna c’è una soluzione facile, ed è disponibile proprio nella versione gratis di editor video VSDC.

I rumori dello sfondo possono essere divisi in generale in due categorie: i suoni tranquilli costanti e i suoni improvvisi forti. In questo articolo concentriamo sulla prima categoria perché è più comune e più complicato. Per eliminare questo rumore dello sfondo da un video, dovrete applicare un filtro audio chiamato «Cancello audio» (spesso riferito come «Cancello di rumore» o «Cancello»). I cancelli sono particolarmente efficaci per eliminare i rumori prodotti da un’aria condizionata che funziona, un ventilatore, un computer forte o qualsiasi altro tipo dei suoni indesiderati a bassa frequenza nel vostro video. Per i suoni forti come i sciocchi e i clic, vorrete usare un filtro così detto «Mediano».

Sentite liberi di guardare questo tutorial video e leggete i dettagli sotto.

Come il cancello di rumore aiuta di eliminare il rumore dello sfondo da un video?

I cancelli di rumore sono il tipo più comune della rimozione di rumore dello sfondo. Dovete immaginare che sono i cancelli reali e i canali che permettono i suoni particolari attraversare e prevenire gli altri suoni da entrare. Però i loro parametri devono essere postati individualmente per ogni video, e se volete applicare le impostazioni corrette, dovete capire come funzionano i cancelli del rumore.

Pensate dell’ultimo video che avete registrato: il suo volume medio - se è la vostra voce o il suono della musica - rimane circa allo stesso livello durante tutto il clip, vero? Questo livello è chiamato la soglia. Quando il software rileva i suoni che cadono sotto la soglia, automaticamente li fa più tranquilli.

I ventilatori, l’aria condizionata, i processori di computer forti - tutti questi rumori che ronzano, sibilano, fischiano sono infatti tipicamente più bassi che la vostra voce, è per questo i cancelli sono così efficaci quando li eliminate. Però se avete una cacofonia reale nello sfondo che contiene entrambi i suoni tranquilli e forti, forse dovete applicare entrambi il cancello del rumore e il filtro mediano.

Tenete a mente che anche con lo stesso tipo del rumore dello sfondo, non c’è un modo da fare un clic su un pulsante ed eliminare magicamente tutti i suoni indesiderati. Senza riguardo il software che usate, dovrete farlo manualmente. Siete pronti di passare qualche tempo regolando i controlli, modificando le impostazioni e giocando letteralmente ad orecchio.

Con quello detto vediamo come VSDC editor video gratis vi aiuta con questa sfida.

Come eliminare il rumore dello sfondo dal video in VSDC usando un filtro cancello

Quando avete caricato il vostro filmato a VSDC, fate un clic destro e scegliete Effetti audio - Filtri - Cancello.

How to remove background noise from a video in VSDC

Quando fate questo la finestra Proprietà scivolerà dal lato destro. Contiene tutti i controlli dove dovete postare i parametri coretti della rimozione del rumore. Se non potete trovare la finestra Proprietà, fate un clic destro del filtro Cancello sulla cronologia e scegliete «Proprietà».

È ora tornare alla metafora del cancello che abbiamo descritto prima. Il filtro Cancello vi permette di controllare quando il «cancello» apre e chiude, quanto rapidamente apre e chiude, e quali suoni entrano. Per applicare tutte queste impostazioni, userete i parametri seguenti:

  • Soglia. La soglia è il livello di decibel con quale il cancello apre. Dovete postarlo a base di quanto forte è il rumore dello sfondo. Il valore più alto della soglia causa il suono più forte che apre il cancello.
  • Attacco. Attacco è il parametro che definisce quanto rapidamente il cancello apre. Il valore più alto dell’attacco causa l’apertura del cancello più lenta. È raccomandato di spostarlo al valore basso per i suoni percussivi ed i valori più alti (10ms o più) per altri tipi dei suoni.
  • Rilascio. Rilascio definisce quanto rapidamente il cancello chiude dopo l’apertura. Cambiate i suoi valori a base del tipo di suono con quale lavorate. Ad esempio, se registrate una chitarra elettrica, dovete postare un valore più alto per creare una decadenza audio che sembra naturale.
  • Riduzione. Questo valore definisce quanto drastico sarà la riduzione del segnale. La usate con attenzione e ascoltate il risultato.
  • Rapporto. Rapporto controlla la compressione applicata al rumore dello sfondo. Nelle altre parole questo è il parametro che definisce quanto tranquilli saranno i suoni indesiderati dopo il cancello. Ad esempio, per comprimere i segnali 4dB fino a 1dB, postate il valore del rapporto a 4 (4:1).
  • Ginocchio. Ginocchio è un parametro che controlla la risposta del compressore al segnale che attraversa la soglia. Questo significa che la compressione può essere applicata immediatamente o con un ritardo. Un ginocchio rigido reprime subito, mentre un ginocchio morbido causa che il compressore calcia gradualmente quando il segnale va avanti tra la soglia.
  • Guadagno di trucco. Guadagno di trucco cresce il livello del segnale dopo è già stato processato.

Gate audio filter settings overview in VSDC Video Editor

Secondo LANDR, una piattaforma creativa per i musicisti, la strategia migliore è cominciare con tutti i parametri del set al minimo a parte la soglia. Con questo a mente, provate le sequenza seguente:

  1. Postate la Soglia al massimo mentre tenete tutto altro al minimo.
  2. Cominciate a ridurre la Soglia fino a cominciate a sentire il suono principale del vostro video.
  3. Cominciate a crescere i valori dell’Attacco, il Rilascio e il Ginocchio uno dopo l’altro ed ascoltate al risultato ogni volta quando fate un cambio.
  4. Calibrate il resto dei parametri a base dei risultati.

Eliminare il rumore dello sfondo da un video è possibile anche se siete i principianti

Tenete a mente che mentre forse provate di eliminare solo il rumore indesiderato, a un certo punto noterete che la vostra voce o la vostra musica può suonare anche in modo diverso. È normale ed aspettato perché cambiate la soglia del segnale. Continuate a modificare le impostazioni fino al risultato decente e ricordate che mascherare un rumore dello sfondo con una melodia dello sfondo è anche un’opzione! Più potete sempre solo eliminare audio da un video o registrare una voce fuori campo.

Come creare un effetto di testo neon in un video

I segni neon fanno un ritorno. Forse li avete ancora notati nei video musicali, gli sfondi di vlog, le pubblicità e le intro dei film. Mentre non è troppo fastidioso l’effetto di testo neon può diventare un’aggiunta stilosa al vostro video e farlo più memorabile.

In questo tutorial vi mostreremo come aggiungere un segno di testo neon a un video usando VSDC video editor gratis. Poi vi mostreremo come postarlo dietro un oggetto e aggiungere gli effetti di prospettiva o di tremolio. Prima di cominciare scaricate VSDC dal sito ufficiale.

 

Passo 1. Aggiungete uno sfondo alla scena.

Il modo migliore da cominciare un progetto in VSDC è usare il pulsante Importare contenuto nella schermata iniziale. Per questo effetto potete usare entrambi gli immagini e video come uno sfondo. Però tenete a mente che i segni neon sempre sembrano meglio davanti al filmato buio o monocromatico. Se il vostro sfondo non è abbastanza buio sentite liberi di usare le impostazioni Regolazioni dal menù Effetti video per correggere la luminosità e il contrasto.

Suggerimento: prima di fare il passo prossimo, raccomandiamo di scegliere il carattere di testo o almeno guardare alcuni esempi per ispirazione. L’editor di testo integrato di VSDC contiene qualche caratteri che potete usare nel vostro video. Però forse volete visitare le biblioteche di caratteri per qualcosa artistica e scaricare i caratteri aggiuntivi al vostro computer. Quando fate questo, VSDC li include automaticamente nella lista delle opzioni.

Guardate questa carrellata dei caratteri belli che sembreranno splendidi con l’effetto di luce neon.

 

Passo 2. Scrivete il testo per il segno

Usando il menù a sinistra scegliete Testo e lo aggiungete alla scena. Usate l’editor di testo in alto per cambiare la dimensione, il carattere, l’allineamento e le altre impostazioni. Tenete a mente che sarete capaci di fare regolazioni in qualsiasi momento.

 

How to apply page neon text effect in video

Ad esempio, abbiamo usato i parametri seguenti:

  • Caratteri: Acquest Script e Impact
  • Colore di testo 1: bianco, colore di contorno 1: nessuno
  • Colore di testo 2: nessuno (per fare le lettere vuote mettete l’opacità del colore di testo a 0%); colore di contorno 2: rosa acceso, più abbiamo cresciuto lo spessore del contorno a 12px.

Quando scegliete il colore, volete andare al colore acceso. Ad esempio, potete usare le lettere bianche e poi aggiungere una luce del colore neon acceso. Potete anche usare il blu acceso, verde o rosa per il testo - in questo caso, il segno avrà meno contrasto con lo sfondo.

 

Passo 3. Aggiungete un effetto di ombra per imitare il bagliore neon

Per imitare la lucentezza intorno al testo useremo l’effetto di ombra. Aprite il menù degli Effetti video, andate a Natura e scegliete Ombra. Poi andate alla finestra Proprietà al lato destro e mettete 0 ai parametri seguenti:

  • Angolo di luce
  • Distanza di ombra

Questo posterà l’ombra nella vicinanza massima al testo. Però potete anche colpire il pulsante Mostrare/nascondere centro e usare una croce piccola per trascinare l’ombra.

Poi aprite la sezione il Colore di ombra e scegliere il colore del bagliore. Le opzioni migliori sono blu acceso, rosa acceso o verde. Però sentite liberi di usare qualsiasi colore della vostra scelta.

Infine crescete la Dimensione di ombra massima al vostro gusto. Questo parametro definisce quanto grande l’ombra è, in questo caso quanto lontano la luce neon brillerà. Per crescere la luminosità anche più modificate anche il controllo Intensità. Quando siete pronti, andate avanti e esportate il vostro video.

Ora avete un’idea migliore come questo effetto funziona, vediamo come potete usare i segni di testo neon nei vostri video - inoltre solo postarlo in mezzo alla schermata.

 

Esempi dell’effetto di testo neon per il vostro video

Essenzialmente potete applicare gli stessi effetti al testo neon che applichereste a qualsiasi oggetto:

  • Creare transizioni
  • Cambiare l’angolo della prospettiva
  • Usare gli effetti speciali come Glitch, il movimento, il tracciamento del movimento e altro ancora.

Se tenete i vostri occhi aperti, comincerete a notare i segni neon nel media più spesso - e questo come trovate l’ispirazione per le vostre idee. Sotto ci sono tre esempi dove potete praticare.

 

1. Il testo neon dietro un oggetto

Un modo impressionante da usare un effetto di testo neon in un video è postarlo dietro un oggetto. Ad esempio, se lavorate con un’intro del personaggio, questo trucco può essere la cosa di che esattamente avete bisogno.

Tenete a mente che avrete bisogno di un video con uno sfondo verde per ricreare questo esempio. Quando eliminate lo sfondo usando Chroma key, create un segno di testo neon seguendo le istruzioni sopra e muovetelo uno strato sotto il video sulla cronologia. In questo modo il segno sarà postato dietro il personaggio o un oggetto nel video.

Guardate la nostra guida video se volete scoprire più di come postare il testo dietro gli oggetti.

 

2. Segno neon allegato a una superficie

Se volete creare un’illusione di un segno neon allegato a una superficie, ad esempio, al muro, al cartellone o alla terra, dovrete applicare l’effetto Prospettiva. Per farlo, solo scegliete l’oggetto di testo sulla scena o sulla cronologia, poi aprite il menù Effetti video, trovate Trasformazioni e scegliete Prospettiva. Poi andate alla finestra Proprietà a destra per regolare l’angolo.

Oltre all’effetto prospettiva in questo esempio abbiamo anche usato un effetto di movimento semplice libero. Potete scoprire più in questo tutorial.

 

3. Segno neon tremolante (livello Pro)

Quando abbiamo rilasciato il nostro tutorial di testo neon su YouTube, qualche persona ha chiesto l’effetto tremolante. A dire la verità il tremolio non fa il testo neon in un video anche più naturale e accattivante. Però per ricrearlo, avrete bisogno di aggiornare a VSDC Pro che è disponibile a 19.99$ all’anno.

VSDC Pro viene con qualche funzione che troverete utile se siete seri con il vostro hobby del montaggio video. Ad esempio, avrete le maschere video, il tracciamento del movimento, la forma d’onda audio, Chroma key avanzato e più importantemente la funzione con il cambio del parametro non lineare.

Questo significa che sarete capaci di fare qualsiasi effetto cambiare la sua intensità nel corso del tempo. Ad esempio, per raggiungere l’effetto tremolante sotto abbiamo messo il livello della Intensità d’ombra per saltare tra i valori alti e bassi molte volte. Come il risultato, il bagliore neon diventa chiaro poi quasi scomparisce e diventa chiaro di nuovo.

Per ricreare questo esempio accedete le proprietà dell’effetto Ombra, trovate Intensità e fate un clic sulla linea grafica per passare dal Cambio di parametro lineare al Cambio di parametro lungo la curva. Poi colpite l’icona di tre punti per aprire diagramma sulla cronologia.

neon video effect with tracking object

Un doppio clic da nessuna parte del diagramma crea un punto di controllo nuovo che definisce il valore del parametro. Nelle altre parole facendo un clic nella parte superiore del diagramma, applicate il valore alto di Intensità di ombra per questo momento sulla cronologia; facendo un clic nella parte inferiore applicate il valore basso di Intensità di ombra. Quando formate la curva, il valore Intensità di Ombra cambia da alto a basso e ad alto di nuovo, e sembra come un effetto tremolante nel video.

 

Aggiungete un segno di luce neon realistico al vostro video gratis

Quando prendete la mano con questa tecnica, sarete capaci di applicarla agli altri oggetti aggiunti alla scena compreso le forme, le icone, gli immagini PNG con lo sfondo trasparente e anche video. Andate avanti e provatelo da soli!

Avete qualche domanda? Ci inviate un messaggio diretto su Facebook o lasciate un commento sul nostro canale YouTube.

Come postare i due (o più) video fianco a fianco

Molti editor video non lineari vi permettono di postare i due video fianco a fianco. Questo effetto è anche conosciuto come un effetto «schermo diviso». Dipende da che cosa cercate di raggiungere, potete avere lo stesso video o due video diversi che riproducono fianco a fianco. E quando vi abituate della tecnica, sarete capaci di usare tanti video quanti volete.

In questo tutorial vi mostreremo come postare i video fianco a fianco usando editor video VSDC gratis. È un editor video leggero non lineare per i computer con Windows, ed è perfetto per questo compito perché potete ridimensionare e regolare i file video direttamente nella scena. Prima di cominciare avete bisogno di scaricare VSDC dal sito ufficiale.

 

Passo 1. Importate e ridimensionate il vostro filmato

Lanciate VSDC sul vostro computer e importate il vostro file video. Potete anche solo trascinarlo alla scena. Fate un clic destro sul video e scegliete Proprietà - la finestra Proprietà scivola dal lato destro. Trovate Impostazioni comuni → Coordinati → Larghezza.

Poi dimezzate il valore della larghezza di frame e scrivete manualmente il numero nuovo. Ad esempio, se la larghezza originale è stata 1920, scrivete 960.

 

Passo 2. Preparate il video secondo

Se volete duplicare il video originale, potete usare Ctrl+C e Ctrl+V proprio nell’area lavorativa. In alternativa potete fare un clic destro sul video originale, scegliete Duplicare e poi incollate la copia alla cronologia. Quando la copia creata avrà la stessa larghezza di frame, tutto che dovete fare è trascinarla a destra e postare i video fianco a fianco.

L’altra opzione è usare i due video diversi nella scena. In questo caso volete assicurarvi che entrambi i video hanno la stessa dimensione e qualità. Altrimenti la differenza sarà notevole e avrete l’effetto che sembra cattivo.

Se decidete di prendere questo percorso, trascinate il video secondo alla cronologia e lo ridimensionate nello stesso modo come avete ridimensionato il primo video: andate alla finestra Proprietà e dimezzate il valore in Coordinati - Larghezza. Poi trascinate il video al lato destro della scena.

How to place two videos side by side

Tenete a mente: sulla cronologia i due video devono essere postati strettamente uno sotto l’altro. Questo è così se volete che riproducano contemporaneamente. Se volete che un video cominci con un ritardo, lo trascinate a destra sulla cronologia. Potete anche avere i video che cambiano a un lato o all’altro. Per farlo postate i video allo stesso livello sulla cronologia - uno dopo altro.

E il vostro video fianco a fianco è pronto adesso. Andate alla tabella Esportare progetto e lo salvate al vostro computer nel formato richiesto.

 

Ottenete ispirazione per il vostro prossimo video con lo schermo diviso

I video fianco a fianco sono fantastici per i clip promo, le presentazioni, i vlog e le comparizioni prima-dopo. L’effetto schermo diviso è anche stato usato in film dal medio del 20 secolo. Potete vedere gli schermi divisi in film classici come Il letto racconta… (1959) e Vestito per uccidere (1980).

Schermo diviso è un modo efficace per mostrare le cose che succedono nello stesso tempo nei due posti diversi solo come in Kill Bill: Volume 1.

Funziona benissimo per mostrare le prospettive diverse dello stesso oggetto - o lo stesso evento. Ad esempio, forse volete incorporare la comparizione «Aspettativa e realtà» come i creatori di 500 giorni insieme.

Split screen effect used in 500 Days of Summer to compare expectations vs reality

Quando capite il concetto, sarete capaci di creare gli schermi divisi orizzontali (solo cambiate l’altezza di un file video invece della sua larghezza) o fare i video multipli riprodurre fianco a fianco.

Se sono i motivi comparativi o creativi, postare i video fianco a fianco è un compito abbastanza facile anche se può sembrare complicato prima. Sarete capaci di ricreare questo effetto entro un paio di minuti anche se siete i principianti totali.

Sentite che volete provare qualcosa più avanzata? Guardate questo tutorial video per creare uno schermo diviso diagonale in VSDC Pro:

Notizie

VSDC 6.8 è uscita: effetti di transizioni nuovi, montaggio di gruppo di oggetti, curve di Bezier e altro ancora

Se siete insieme a VSDC per un certo periodo, forse avete notato i cambiamenti che abbiamo implementato gradualmente alla interfaccia negli ultimi anni. Il nostro obiettivo finale è fornire uno spazio...

Esplorate editor video per GoPro migliori: raccomandazioni della comunità ufficiale

15 luglio 2021 Molti accetteranno che GoPro è la telecamera che fa il vostro filmato sembrare come se è stato registrato da un professionale. Lo affrontiamo, anche le riprese migliori a volte devono...

VSDC 6.7 stende transizioni nuove e effetti di testo animato

Di tutti gli effetti ci sono due categorie di quali la comunità di VSDC si emoziona specialmente: gli effetti di transizione e gli effetti di testo. Succede così che la versione nuova porta gli aggiornamenti...

La guida per i principianti del software non lineare da montare, più esempi NLE

Se siete nuovi nel montaggio video, forse avete inciampato di un’espressione «montaggio video non lineare» o «NLE» che sta per «editor non lineare». Non permettete la terminologia di confondere...

Aggiornamenti natalizi di VSDC portano la gioia ai creatori di video

Aggiornare VSDC durante il periodo natalizio è diventato una tradizione e questo anno non sarà un’eccezione. Siamo felici di introdurre VSDC 6.6 imballato con più di una dozzina delle funzioni nuove...
 

Screen Recorder gratis

Con questo programma è possibile registrare i video dal desktop e salvarli sul computer in diversi formati. Insieme al video editor è ideale per creare presentazioni e demo.

Read more about Screen Recorder...

 

VSDC Free Video Capture programma

Il programma serve per catturare video da dispositivi esterni e e per registrarli sul computer in qualsiasi formato video. Potete salvare il video da sintonizzatori video, webcam, schede di acquisizione e vari dispositivi.

Read more about Video Capture...


Reviewed by


"VSDC Free Video Editor is a surprisingly powerful, if unconventional video editor"

- PC Advisor


"This video editor gives you tons of control and editing power"

- CNet


"The editor handles many common formats and boasts a good deal of capabilities when it comes time to alter lighting, splice video, and apply filters and transitions in post production"

- Digital Trends