Editor Video

L'editor video consente di modificare file e creare video di qualsiasi complessità. Potete applicare effetti video e audio effects ad oggetti modificati, trasformarli, applicare filtri e correzioni d'immagini. Tutti i popolari formati video e audio sono supportati (sia lettura che salvataggio).

Read more about Video Editor...

Convertitore Video

Questo programma serve a convertire video file da un formato ad un altro. Quasi tutti i popolari formati video sono supportati. Inoltre, il programma semplifica drasticamente il compito di convertire video da riprodurre su determinati dispositivi multimedia quali iPhone, Microsoft Zune oppure Archos. Il programma è semplicissimo da usare, dispone di una moderna interfaccia e di tutte le necessarie funzioni per processare i video.

Read more about Video Converter...

Convertitore Audio

Il convertitore audio vi aiuterà a convertire file audio da un formato ad un altro. Tutti i formati audio e codec chiavi sono supportati. Il programma vi consente inoltre di gestire playlist e meta tags, di estrarre audio dai file video e di salvare queste tracce sul vostro computer in qualsiasi formato.

Read more about Audio Converter...

Audiograbber

Questo strumento audio serve a catturare tracce audio dai CD e di salvarle nel computer dell'utente in qualsiasi formato. Quasi tutti i popolari formati e codec sono supportati. Il programma è inoltre in grado di estrarre dettagli di tracce dal server FreeDB al fine di rinominare automaticamente il file e di aggiornare i meta tag.

Read more about Audio CD Grabber...

Versatilità

Versatilità

Più strumenti contemporaneamente per elaborare file video e audio in una singola applicazione.

Alta velocità

Alta velocità

I nostri programmi
impiegano rapidi algoritmi di alta qualità per processori singoli a multipli.

Accessibilità

Accessibilità

I nostri prodotti sono disponibili per essere scaricati gratuitamente su tutti i computer e dispositivi che supportano i sistemi operativi Windows.

Come tracciare il testo (esempio di meme)

Il tracciamento del movimento è una funzione potente che vi aiuta di applicare la traiettoria del movimento di qualsiasi oggetto nel video al qualsiasi oggetto aggiunto: può essere un’immagine, un testo, una maschera o una forma. A VSDC abbiamo ricevuto qualche domanda come applicare il tracciamento del movimento al testo (o in parole povere «attaccare il testo all’oggetto in movimento»). Per aiutarvi con questo compito abbiamo deciso di pubblicare questo tutorial dettagliato.

Se siete nuovi a VSDC, è un video editor leggero ed economico per Windows con il tracciamento del movimento a bordo. Se per qualche ragione non potete permettervi l’iscrizione all’Adobe o non potete usarlo perché il vostro computer non è abbastanza potente VSDC è un’alternativa fantastica da affidare. È disponibile per 19.99$ all’anno e richiede poco quanto un paio di gigabyte del RAM sul vostro PC.

In questo tutorial vi mostreremo come tracciare il testo in un video. Poi vi mostreremo come fare il testo tracciato meglio aggiungendo una prospettiva, un’ombra o un’opacità.

Come applicare l’effetto del tracciamento del testo in VSDC Pro

Prima di cominciare dovete avere un’idea chiara quale oggetto il testo seguirà nel video. Supponiamo che vogliate che un testo sia attaccato a una persona solo come nell’esempio sopra. In questo caso dovete decidere in anticipo quale parte del corpo il testo deve seguire quando in movimento.

Raccomandiamo di guardare la versione video del tutorial prima e poi leggere la guida di testo sotto.

Ecco qui è la versione di testo della guida passo dopo passo:

  1. Lanciate VSDC e caricate il vostro video principale.
  2. Fate un clic destro sul video e scegliete Creare la mappa di movimento dal menù contestuale.
  3. Vi sarete richiesti di salvare questa mappa sul vostro PC. Più tardi quando dovete applicare la mappa del movimento al testo la prendete dal posto sul vostro computer dove la avete salvato.
  4. Postate la cornice del tracciamento intorno al posto del movimento che volete tracciare. Nel nostro caso è la testa di una persona.
  5. Colpite il pulsante Cominciare analisi ed aspettate finché il processo finisca.
  6. Se la traiettoria del movimento è giusta, fate un clic su Applicare montaggio.
  7. Tornate alla cronologia principale ed aggiungete un oggetto di testo usando la barra degli strumenti a sinistra.
  8. Regolate lo stile del testo usando il menù di formattazione in alto. Poi fate un doppio clic.
  9. Aprite il menù Aggiungere oggetto e scegliete Movimento >> Mappa di Movimento.
  10. Vi sarete richiesti di scegliere la mappa che avete creato prima. Colpite OK.

Il vostro meme video è pronto! Usate la funzione dell’anteprima per vedere se tutto è come avete aspettato. Sotto copriamo qualche trucco che potete usare per fare il testo più professionale.

Come fare il testo tracciato meglio in un video

Molti meme video sono fatti nello stile veloce e contengono didascalie molto semplici. Però potete raggiungere l’aspetto più migliore se fate una delle seguente opzioni:

  • Sottolineare il testo
  • Aggiungere un’ombra
  • Crescere opacità
  • Aggiungere prospettiva
  • Aggiungere una freccia

Notate come il testo tracciato sembra diverso con questi regolamenti a posto.

Potete applicare solo un effetto o combinare alcuni di loro; sotto c’è un’istruzione per aiutarvi.

Come sottolineare il testo tracciato

L’effetto di «sottolineare» è chiamato «Pennello» in VSDC ed è situato nel menù per montare testo. Per accederlo assicuratevi che siete nella tabella della cronologia principale e fate un clic sull’oggetto di testo. Poi scegliete il Colore di pennello e regolate il controllo di opacità.

How to add a shadow to motion-tracked text Come aggiungere un testo tracciato di onda Come aggiungere un testo tracciato di onda

Come aggiungere un testo tracciato di ombra

L’effetto di ombra vi aiuterà di aggiungere il volume al testo. Per applicarlo scegliete l’oggetto di testo facendo un clic, poi aprite il menù Effetti video, passate a Speciale FX e scegliete Ombra.

Notate che la finestra Proprietà scivolerà dal lato destro. Ecco qui è dove potete modificare le impostazioni dell’effetto: la dimensione, l’angolo e il colore dell’ombra, ad esempio. Potete anche cambiare l’opzione Ombra lunga se volete che sia più prominente.

Come crescere o diminuire opacità del testo tracciato

In alternativa forse volete fare il testo meno prominente o anche opaco. Per raggiungerlo scegliete l’oggetto di testo, andate al menù di formattazione in alto, aprite Colore di testo e regolate il controllo di Opacità.

Come aggiungere prospettiva al testo tracciato

Aggiungere la prospettiva al testo significa trasformare un po’ o invece lo oscillare orizzontalmente o verticalmente. Per applicare questo effetto fate un clic sull’oggetto di testo, aprite il menù Effetti video e passate a Trasformazioni e scegliete Prospettiva.

Poi andate alla finestra Proprietà, scegliete una prospettiva orizzontale o verticale e regolate l’angolo.

Come aggiungere una freccia da puntare al testo tracciato

Finalmente se il vostro testo è attaccato a un oggetto piccolo o se avete le didascalie diverse che sono assegnate agli oggetti diversi potete aggiungere le frecce a questi oggetti che muovono insieme con il testo. Il modo migliore da farlo è aggiungere un immagine di .PNG con una freccia con lo sfondo trasparente alla scena ed assegnarla la stessa mappa di movimento che avete assegnato al testo prima.

È ora da sperimentare con il testo tracciato!

Adesso avete tutti i dettagli come lavorare con il testo tracciato. Andate avanti e provatelo da soli. Se avete bisogno d’ispirazione assicuratevi di guardare il nostro canale su YouTube.

Avete le domande di VSDC? I nostri messaggi diretti sono sempre aperti su on Facebook.

Come fare un tutorial video gratis in VSDC

Da quando abbiamo lanciato in nostro canale su YouTube, molti di voi ci hanno chiesto di condividere i consigli per fare i tutorial video. Anche se può essere impegnativo scrivere la guida unica per tutti abbiamo deciso di descrivere i nostri metodi nel post sotto.

Questa guida sarà utile per quelli che vogliono produrre i tutorial di software in un formato di video però generalmente la sequenza uguale dei passi funzionerà per qualsiasi altro tipo dei tutorial video.

Per cominciare avrete bisogno dei seguenti strumenti (tutto è gratis):

- Il software per montare video - raccomandiamo VSDC video editor per PC e iMovie per Mac

- Il registratore della schermata del desktop - raccomandiamo il grabber della schermata installata in VSDC o OBS

- Il registratore del video della webcam - raccomandiamo Bandicam o l’applicazione con la videocamera integrata sul vostro computer

Notate che avrete bisogno solo della webcam o del registratore del video della webcam se volete postate il video di voi stessi nell’angolo usando l’effetto di disegno-in-disegno. Se non pianificate di fare una pubblica apparizione, potete registrare i commenti a voce o anche farlo solo con i sottotitoli.

Ora senza ulteriori indugi rivediamo i passi che facciamo quando creiamo i tutorial video per il nostro canale su YouTube.

 

Come fare un tutorial video passo dopo passo

Forse avete ancora un idea del tutorial che volete registrare. Se è vero, saltate al Passo 2. Se no, ci sono molti strumenti che vi aiutano con la ricerca - parliamo di alcuni di loro sotto.

Questo è com’è un processo tipico della creazione del tutorial video:

  1. Cercate l’idea e l’ispirazione
  2. Suddividete lo scenario in passi
  3. Fate una prova ruvida con questo scenario
  4. Scrivete la sceneggiatura finale (sotto mostreremo la struttura che usiamo per i tutorial video)
  5. Registrate il tutorial video
  6. Montate il tutorial video
  7. Aggiungete audio: la musica, la voce fuori campo o il mezzobusto
  8. Aggiungete intro e outro
  9. Salvate e pubblicate il vostro tutorial

Ora avete un idea generale così guardiamo il processo in dettaglio.

 

Passo 1. Come trovare un idea per il tutorial video

Se non siete abbastanza sicuri di che cosa deve essere il vostro tutorial ci sono molte piattaforme che vi aiutano di trovare l’ispirazione.

Supponiamo che vogliate fare un tutorial video come usare GIMP. Invece di creare una descrizione lunga generica del programma, forse è meglio specificare il vostro tutorial e insegnare i vostri spettatori una cosa particolare. Però come scoprire che cosa la gente vuole imparare?

Prima di tutto la ricerca di YouTube e la ricerca di Google possono essere utili. Solo cominciate ad inserire «GIMP come…» e leggete le opzioni di riempimento automatico offerte dalla macchina. Le opzioni di riempimento automatico sono generate a base delle chiave di ricerca che significa che questi temi sono richiesti. Poi quando scegliete qualsiasi tema dei quelli offerti su Google, scorrete fino e guardate la sezione «Ricerche legati …». Può anche aiutarvi di trovare idee per il vostro tutorial video.

Inolte potete usare gli strumenti della ricerca di parole chiavi come Keywords.io, Ubersuggest, e Answerthepublic per scoprire le chiavi di ricerca più popolari su qualsiasi tema.

How to find ideas for a video tutorial using keyword research tools

Se scegliete di usare uno di quest strumenti è sempre meglio scegliere le ricerche con il volume basso delle chiavi perché ci sarà meno concorrenza per il vostro tutorial nei risultati di ricerca quando lo pubblicate.

Finalmente sentite liberi di prendere l’ispirazione dagli altri blogger. Se conoscete il modo meglio, più efficace di eliminare lo sfondo in GIMP - fate pure! Se volete proporre un angolo nuovo - fate pure! Se potete produrre il tutorial in un’altra lingua - fate pure!

 

Passi 2, 3, 4. Perché dovete preparare lo scenario

Ecco il punto. Potete andare avanti e cominciare a registrare il tutorial subito. Però se volete evitare i momenti «Oh, un attimo, l’ho dimenticato!» E minimizzare il montaggio raccomandiamo di cominciare con una schema e la espandere allo scenario completo descrivendo che cosa farete e che cosa direte nel video.

Ora come deve essere un tutorial video? Con la nostra esperienza la struttura seguente funziona bene:

  1. Dite gli spettatori di che cosa sarà il tutorial
  2. Li date l’anteprima del risultato o del processo
  3. Mostrate il tutorial compreso i commenti
  4. Li invitate ad iscriversi e commentare il video

L’anteprima aiuterà di impegnarsi gli spettatori all’inizio del video e l’invito all’azione alla fine del video li incoraggia di comunicare con voi. Volete sapere più come ottimizzare i video e crescere su YouTube? Raccomandiamo di imparare da Brian Dean e il suo hub di video marketing.

 

Passo 5. Come registrare il tutorial video

Se sapete il vostro oggetto bene e avete preparato lo scenario questo è il passo più facile. Assicuratevi di silenziare le notifiche sul vostro computer, poi colpite il pulsante Registrare e cominciate il vostro tutorial video. Non vi preoccupate degli errori - sarete capaci di tagliarli più tardi.

Molti registratori della schermata vi permettono di postare la qualità desiderata e la frequenza di fotogrammi. Per i risultati migliori raccomandiamo di usare i parametri del video seguenti: 1080p e 60fps.

Altra funzione che molti registratori di video hanno è un set di strumenti da disegnare. Il set di strumenti da disegnare tipicamente include un highlighter o una matita e qualche forma o freccia per voi per indicare gli oggetti di che parlate nel video. Molti principianti provato di incorporare questi strumenti quando registrano il tutorial, ma non è necessario farlo. Quando siete principianti vi solo rallentano e rovinano il flusso della sceneggiatura. Se decidete di sottolineare qualsiasi oggetto nel video, sarete capaci di farlo più rapidamente quando cominciate a montare.

Notate se pianificate di registrare voi stessi usando la webcam, dovete farlo contemporaneamente. Postate la videocamera di fronte a voi, la collegate al vostro grabber di video della webcam e colpite il pulsante Registrare prima di cominciare il tutorial.

 

Passo 6. Tutorial video hanno bisogno di poco montaggio

Per molte volte montare il tutorial video significa tagliare gli «errori» o quelli secondi quando il vostro mouse congela perché non sapete che cosa fare o dire. Anche forse avete bisogno di aggiungere le transizioni se il vostro tutorial consiste di qualche parte. Finalmente didascalie del testo e linee faranno il vostro tutorial più informativo e più facile da capire.

Potete facilmente aggiunge questi elementi usando VSDC video editor gratis. Come un video editor non lineare vi permette di postare qualsiasi oggetto sul video principale e ottimizzare il suo aspetto precisamente.

 

Passo 7. É ora di aggiungere la narrazione al tutorial

Se avete registrato la voce fuori campo per il vostro tutorial, è ora di aggiungerlo e sincronizzare la narrazione con il video. Forse avete bisogno di tagliare o dividere qualche parte del audio però in generale è il compito relativamente facile anche se avete zero esperienza.

Se avete registrato un video di voi stessi quando fate il tutorial, dovrete applicare l’effetto di disegno-in-disegno (o l’effetto di video-in-video in questo caso). Solo importate il video di voi stessi all’editor e postatelo una traccia sopra il video principale sulla cronologia. Poi ridimensionate il video di voi stessi e lo trascinate al posto desiderato - di solito l’angolo inferiore destro.

Guardate il tutorial sotto per vedere come funziona:

Come realizzare un effetto 'video nel video' o 'immagine nell'immagine'

Consiglio pro: se registrate voi stessi a fronte di uno sfondo verde, VSDC vi aiuta di eliminare lo sfondo dal video e lasciarlo trasparente. Il risultato sarà come questo:

 

Passo 8. Intro e outro faranno il vostro tutorial video completo

Tipicamente quando fate un tutorial video volete il minimo degli effetti perché presentare le vostre abilità nel montaggio non è l’obiettivo - volete concentrare sul contenuto. Però sicuramente dovete aggiungere un intro e un outro corti all’inizio e alla fine del video.

Usate intro per sottolineare il nome del vostro tutorial e parlare della lezione. Il vostro intro può essere corto e semplice - guardate il video sotto per scoprire come creare uno in VSDC:

Come creare gratuitamente un'introduzione di testo a scorrimento in VSDC

L’outro è il posto meglio per aggiungere il vostro invito all’azione. Ecco qui potete inserire il vostro indirizzo del sito, mostrare i vostri responsabili in rete sociali e incoraggiare gli spettatori di iscriversi. Se pianificate di fare più tutorial video, è un’idea buona di raccontare agli spettatori perché devono iscriversi al vostro canale e che cosa pianificate di pubblicare.

Ecco qui un tutorial corto come aggiungere il pulsante animato di iscriversi - la parte essenziale del outro efficace:

Come aggiungere un pulsante di sottoscrizione personalizzato con una campana al vostro video

 

Passo 9. Salvate e pubblicate il vostro tutorial video

Quando il tutorial è pronto tutto di che avete bisogno è pubblicarlo sul vostro YouTube canale. Ecco qui sono alcune pratiche migliori per aiutarvi di fare il vostro video notato:

  1. Includete la parola chiave che avete trovato durante la ricerca al titolo del video, le prime linee delle descrizione e tag.
  2. Scegliete una categoria del video rilevante nella tabella Più opzioni quando avete caricato il video su YouTube. Nel nostro caso sarà più probabile la categoria «Howto & Style» o «Istruzione».
  3. Caricate sottotitoli. Potete inserire il testo dalla vostra sceneggiatura o usare lo strumento di riconoscimento del discorso automatico fornito da YouTube. Anche se raccontate voi per alcune persone sottotitoli saranno più convenienti - tenete questo a mente
  4. Create una miniatura usando uno strumento gratis come Canva. La miniatura aiuterà il vostro video di spiccare nella ricerca di YouTube quindi vale la pena investire qualche minuto per produrla.
  5. Condividete il vostro tutorial nelle rete sociali usando i hashtag. Anche se solo poche persone - i vostri amici e vostra mamma certamente - guardano tutto il video, per YouTube significherà che il vostro contenuto porta il valore e va la pena raccomandare.
download window version iconScaricare l'editor video VSDC

 

Divertitevi quando fate i tutorial video!

Stressate a causa del vostro primo tutorial video? Siamo stati lì. Guardate che cosa avete creato e pensate potevate farlo meglio? Siamo stati lì. Dubitate che qualcuno guardi il vostro tutorial? Siamo stati anche lì. Ma indovinate un po’? Nessuno di queste cause devono scoraggiarvi.

I tutorial video sono un genere fantastico da immergersi. La gente cerca i tutorial video tutto il tempo scegliendo questo formato oltre i tutorial di testo. E se avete qualcosa che volete insegnare a un mucchio di stranieri in tutto il mondo - ora probabilmente è il tempo migliore per farlo.

Quindi divertitevi e create!

Avete qualche domanda della parte di video montaggio? Mandaci un messaggio su Facebook.

Avete bisogno dell’ispirazione? Iscrivetevi al nostro canale su YouTube. Pubblichiamo i tutorial corte settimanale per i creatori del video a tutti i livelli dell’esperienza.

Come creare effetto di riflesso di lente in un video

L’effetto video di riflesso di lente è essenziale per imitare la luce solare, creare un’atmosfera sognante in un video e sottolineare l’aeree o gli oggetti particolari nella scena. Quando è usato correttamente può aiutarvi di ottenere l’aspetto perfetto del film.

In questa guida vi mostreremo come applicare l’effetto di riflesso di lente usando VSDC video editor gratis.

Prima di cominciare scaricate l’ultima versione di VSDC per Windows.

Come aggiungere effetto di riflesso di lente al vostro filmato in VSDC

VSDC porta una serie delle funzioni versatili che vi permette di personalizzare l’effetto di riflesso di lente precisamente alle vostre esigenze. Per assicurarvi che sembra realistico gli sviluppatori hanno incluso i due livelli delle impostazioni: uno - per imitare la fonte della luce desiderata e l’altro - per personalizzare i riflessi che produce.

Senza ulteriori indugi vediamo com’è l’effetto quando è applicato al filmato.

Per cominciare seguite questi passi semplici:

  1. Lanciate VSDC sul vostro computer e importate il filmato usando il pulsante Importare contenuto nella schermata iniziale.
  2. Postate il cursore al momento sulla cronologia quando volete che l’effetto apparisca nel video.
  3. Fate un clic sinistro sul video e passate a Effetti video. Poi scegliete AprireGL - Riflesso di lente
  4. Nella finestra Impostazioni della posizione dell’oggetto fate un clic su OK.

Questo è la versione predefinita dell’effetto video di riflesso di lente. Quando è applicato noterete una croce piccola nel centro. Usatela per ‘trascinare’ il riflesso e lo muovete intorno la scena e anche fuori il frame per ottenere l’effetto desiderato.

Se siete contenti com’è il vostro video forse volete lasciare l’effetto come è.

Però se volete scoprire le possibilità della personalizzazione continuate a leggere questa guida. Sotto vi mostreremo come cambiare la dimensione del riflesso, la sua intensità, l’angolo della fonte di luce, i toni del colore e molto altro ancora.

Descrizione delle impostazioni dell’effetto di riflesso di lente

Per cominciare fate un doppio clic sul vostro filmato e un clic sinistro sullo strato dell’effetto di riflesso di lente. Scegliete Proprietà dal menù contestuale - la finestra Proprietà scivola dal lato destro.

In questa finestra le impostazioni dell’effetto sono condivisi in quattro gruppi:

  • Impostazioni comuni
  • Impostazioni per regolare effetto
  • Impostazioni della fonte della luce
  • Impostazioni dell’effetto

Diamo un’occhiata da vicino a ogni gruppo.

Effetto di riflesso di lente: impostazioni comuni

Impostazioni comuni vi permetteono di aggiungere un titolo allo strato dell’effetto, mettere il momento quando l’effetto apparirà nel video (da secondi o da frame) e la durata dell’effetto (in secondi o in frame).

How to apply page turn effect in VSDC

Effetto di riflesso di lente: impostazioni per regolare effetto

Impostazioni per regolare effetto vi permettono di scegliere il livello della trasparenza per l’effetto di riflesso di lente. Potete avere lo stesso livello della trasparenza per tutta la durata dell’effetto o potete farlo crescere/diminuire gradualmente al livello desiderato.

Per l’ultimo il Valore iniziale e il Valore finale del parametro della Trasparenza devono essere diversi. Ad esempio, ecco qui come sarà l’effetto se mettete il Valore iniziale a 100% (non trasparente completamente) e il valore final a 10%:

Effetto di riflesso di lente: impostazioni della fonte della luce

Le impostazioni della fonte di luce sono applicate alla fonte della luce aggiunta artificialmente che produce il riflesso che vediamo nel video. Il parametro principale del gruppo è chiamato Coordinati polari.

Questo parametro vi permette di usare il sistema dei coordinati polari per situare la fonte della luce più precisamente. Se attivate i Coordinati polari (cambiate il parametro a Vero), il polo (il punto con i coordinati 0;0) sarà situato nle centro della finestra dell’anteprima e sarete capaci di mettere l’angolo della fonte di luce e la Distanza della fonte di luce.

Quando cambiate l’angolo della fonte di luce i riflessi prodotti appariranno in un luogo nuovo a base di dove la luce viene.

Il valore iniziale per questo parametro definirà l’angolo per l’inizio del video e il Valore finale - per la fine del video. Questo significa se il Valore iniziale e il Valore finale sono diversi, l’angolo della fonte della luce cambierà gradualmente nel corso del tempo.

La distanza della fonte di luce definisce quanto lontano il centro della fonte di luce sarà trasferita dal centro della scena. Notate che la fonte di luce è trasferita verso l’angolo che avete messo nel parametro precedente. Ad esempio:

  • Se l’angolo della fonte di luce è 90, la fonte di luce andrà giù.
  • Se l’angolo della fonte di luce è 180, la fonte di luce andrà a sinistra.
  • Se l’angolo della fonte di luce è 270, la fonte di luce andrà su.
  • Se l’angolo della fonte di luce è 360, la fonte di luce andrà a destra.

Quando il parametro della distanza della fonte di luce è uguale a 0, la fonte di luce sarà sempre situata nel centro della scena.

Se cambiate i Coordinati polari a Falso (disattivate il parametro) il punto 0;0 sarà situato nell’angolo superiore sinistro. In questo caso potete mettere la posizione della fonte di luce usando gli assi X e Y. Ancora regolando il Valore iniziale e il Valore finale potete mettere le posizioni diverse della fonte di luce per l’inizio e la fine del video.

Il parametro seguente è chiamato Fonte di luce principale attivato. Attiva e disattiva la fonte di luce principale nel video. Se il parametro è abilitato (messo come Vero), la fonte di luce principale sarà visibile. Se lo disattivate solo i riflessi saranno visibili nella scena.

Inoltre quando la fonte della luce principale è abilitato attiva i parametri seguenti:

  • Spostamento del raggio di luce dinamico
  • Spostamento del raggio di luce
  • Densità dei raggi di luce
  • Forza dei raggi di luce
  • Dimensione della fonte di luce

Spostamento del raggio di luce dinamico e Spostamento del raggio di luce vi permettono di controllare la rotazione dei raggi intorno alla fonte di luce. Se attivate il parametro precedente i raggi gireranno automaticamente. Se attivate l’ultimo parametro sarete capaci di mettere la rotazione manualmente. Lo spostamento del raggio di luce può essere attivato solo se lo Spostamento del raggio di luce dinamico è cambiato a Falso.

Il valore massimo dello spostamento del raggio di luce è 100, ed è uguale alla rotazione a 360 gradi o il circolo pieno.

Densità dei raggi di luce., come il nome suggerisce, definisce quanto densi i raggi di luce saranno diffusi intorno alla fonte di luce. Quando il valore è più alto, i raggi sono più sottili e densi. Se volete che la densità cambi gradualmente nel corso del tempo, usate il Valore iniziale e il Valore finale.

Forza dei raggi di luce. definisce quanto affilati i raggi di luce sono. Il valore più alto del parametro causa i raggi più affilati.

Dimensione della fonte di luce vi permette di controllare la dimensione della fonte di luce.

Effetto di riflesso di lente: impostazioni dell’effetto.

Adesso sapete come ottenere l’aspetto della fonte di luce desiderato e i movimenti di raggi, è ora di vedere come potete regolare i riflessi. Il quarto gruppo delle impostazioni - Impostazioni dell’effetto - vi aiuta di fare esattamente questo. Sotto ci sono i parametri riesaminati con quali potete lavorare.

L’intensità di riflesso è il parametro che potete usare per cambiare la visibilità dei riflessi Se volete che i riflessi diventino gradualmente più visibili o meno visibili nel corso del tempo, usate il Valore iniziale e il Valore finale.

Ad esempio, guardate i riflessi che diventano più visibili durante la riproduzione con il Valore iniziale postato a 100 e il Valore finale postato a 300.

La forza della fonte di luce definisce quanto potente la fonte è. Ad esempio, questo succede quando alla fine del video la fonte di luce diventa cinque volte più potente che all’inizio del video.

Adesso il Livello di rumore deve suonare auro-esplicativo ed influenza entrambi l’aspetto e la visibilità dell’effetto. Quando il livello del rumore è alto, la fonte di luce diventa meno visibile e l’effetto diventa più granuloso. Quando il Livello di rumore è uguale a 100 la fonte di luce e i riflessi sono completamente invisibili.

Il Modello di rumore dinamico analogamente come il Spostamento del raggio di luce dinamico vi permette di mettere un modello automatico che cambierà dinamicamente il livello di rumore mentre il video procede.

Area visibile è una funzione interessante che vi aiuta di cambiare la visibilità del filmato. Ad esempio, forse volete aumentare gradualmente la visibilità della scena quando la dimensione della fonte di luce cresce. In pratica è un modo perfetto per creare un’illusione di un video girato durante la notte!

Nell’esempio sotto il Valore iniziale è messo a 10 e il Valore finale è messo a 100. Notate come la visibilità della scena aumenta gradualmente.

Andiamo alla serie prossima dei parametri legati ai toni del colore del riflesso. A volte i creatori di video specificamente cercano gli effetti o le sovrapposizioni di riflesso di lente gialli, blu, verdi o rossi. In VSDC potete creare qualsiasi variazione manualmente.

Per farlo trovate il parametro Tono di colore nel gruppo di Impostazioni dell’effetto e cambiate il colore del riflesso a quello desiderato. Notate che il tono scelto sarà applicato entrambi ai riflessi e al filmato originale.

Per controllare il numero dei riflessi di lente usate il parametro chiamato Attivare riflessi che è situato sotto il Tono di colore. In numero massimo dei riflessi che potete avere nella scena è 4 e tutti sono visibili automaticamente. Potete scegliere Riflesso 1, Riflesso 2, Riflesso 3 o Riflesso 4 per regolare i suoi parametri individualmente o disattivare ognuno di loro.

Adesso ogni riflesso include tre componenti di colore: rosso, verde e blu. Potete sistemare ogni componente di colore individualmente e regolare i parametri seguenti:

  • Intensità di componente
  • Distanza di componente
  • Dimensione di componente

Intensità di componente è il parametro che controlla la luminosità del componente di colore scelto. Ad esempio, potete ridurre il tono rosso nel riflesso scelto e facendo questo automaticamente aumentate i toni blu e verde.

Distanza del componente vi permette di decidere quanto lontano il componente di colore sarà spostato dal centro della scena al riflesso di lente scelto. Ad esempio, se mettete il valore per questo parametro a 0, il componente del colore rimarrà nel centro della scena. E se il valore è uguale a 100, il componente del colore sarà situato proprio sopra il centro del riflesso.

Nell’esempio sotto trasferiamo gradualmente il componente del colore per il Riflesso 1 dal centro della scena alla posizione del riflesso. In altre parole il Valore iniziale per la distanza del componente è 0, e il Valore finale è 100.

Finalmente il parametro chiamato la Dimensione di componente vi permette di cambiare la dimensione del componente di colore scelto per il riflesso particolare.

Come userete effetto di riflesso di lente?

Ci sono tante idee per usare l’effetto di riflesso di lente. Se prestate attenzione lo noterete in video dello spazio, filmati della natura e anche meme!

Avete bisogno di idee? Quindi unitevi a noi su Facebook e iscrivetevi al nostro canale su YouTube per la vostra dose d’inspirazione settimanale.

l’ultima versione di VSDC per Windows

Come fare un’immagine muovere in un video - dal punto A al punto B

Se volete fare un testo o un immagine muovere in un video potete farlo gratis usando il video editor VSDC. La funzione chiamata appropriatamente Movimento vi permette di muovere qualsiasi oggetto dal punto A al punto B, regolare la velocità del movimento ed applicare gli effetti diversi all’oggetto in movimento per farlo trasformare o scomparire nel processo.

Ci sono molti modi da usare il movimento del testo o dell’immagine nei vostri video creativamente! Ad esempio, potete elaborare l’animazione d’introduzione semplice però alla moda o imitare alcuni effetti speciali.

Sotto vi mostreremo come applicare il movimento all’immagine .PNG. Sarete capaci di replicare questo tutorial per qualsiasi immagine aggiunto alla scena, una forma, un’icona e anche una maschera. Ricordate di scaricare la versione gratis di VSDC video editor prima di cominciare.

 

Come fare un immagine muovere in un video: tutorial

Lanciate VSDC e usate il pulsante Importare contenuto per caricare lo sfondo del vostro progetto - il video o l’immagine. Poi aprite il menù Aggiungere oggetto in alto e scegliete Immagine (o usate Ctrl + I) per caricare l’immagine a quale state applicando il movimento. Nel nostro caso è un immagine .PNG con lo sfondo trasparente. Sentitevi libri di usarei file dell’altro formato!

Postate l’immagine al punto iniziale (il punto A) e seguite questi passi:

  1. Fate un doppio clic sull’immagine
  2. Trovate l’icona Movimento nel menù a sinistra
  3. Nella finestra spuntata lasciate le impostazioni predefinite e colpite OK
  4. Puntate a dove l’immagine deve muovere durante la riproduzione e fate un clic

How to use the Movement feature in VSDC Free Video Editor

Auguri! Avete creato una traiettoria e quando usate il pulsante Proprietà vedrete come l’immagine muove gradualmente dal punto A al punto B quando video procede.

 

Come migliorare l’effetto di movimento dell’oggetto in un video

Ora avete imparato le basi ci sono più cose che potete regolare per fare l’effetto di movimento dell’oggetto più impressionante.

Prima potete specificare il momento quando il movimento comincia e quando finisce. Automaticamente l’effetto di movimento continua quando l’immagine è visibile nella scena. Però potete cambiare il tempo trascinando i punti di controllo del movimento sulla cronologia. Nelle altre parole se volete che l’immagine finisca di muovere al tempo preciso assicuratevi di postare il punto secondo (giallo) a questo momento sulla cronologia. Naturalmente questo influenza la velocità. Quando la durata è più corta dell’effetto di movimento il vostro oggetto muoverà più rapidamente in un video.

How to make an image move in a video faster by shortening the duration of the Movement effect

Inoltre potete applicare gli effetti diversi all’immagine quando muove. Pensate degli effetti di fade-in e fade-out come un esempio. Se li applicate l’immagine apparirà gradualmente all’inizio della traiettoria e scomparirà gradualmente alla fine.

O supponiamo che voliate che l’immagine giri brevemente in mezzo del percorso. Quindi andate al menù Effetti video e scegliete Trasformazioni —> Girare. Regolate la durata dell’effetto sulla cronologia e prevedete il risultato per guardate com’è. Nell’esempio sotto abbiamo applicato entrambi gli effetti di Girare e di Fuoco all’immagine in movimento.

 

Conoscete a fondo l’effetto di oggetto in movimento con VSDC

La versione gratis di VSDC vi permette di applicare il movimento dal punto A al punto B. Questo è un percorso del movimento. Se volete costruire una traiettoria complicata che consiste di più di due punti guardate la guida come fare gli oggetti muovere in un video - questa funzione è considerata più avanzata e disponibile in VSDC Pro (che costa 19,99$ all’anno).

Però se volete che l’immagine segua un oggetto in movimento in un video il modo migliore di raggiungerlo è usare il tracciamento del movimento. È uno strumento potente al livello professionale che aiuta di applicare rapidamente una traiettoria di qualsiasi oggetto in un video al testo, all’immagine o all’icona.

Siete pronti di provarlo da voi stessi? Quindi è ora di scaricare VSDC video editor gratis e cominciare il vostro primo video animato!

download window version iconScaricare VSDC Video Editor

Come applicare effetto di Bokeh alla vostra foto o video con VSDC

Bokeh è un effetto visuale splendido che richiede una tecnica di ripresa speciale. Per ottenere lo sfondo famoso dolce sfocato dovrete usare una lente particolare e cambiare le impostazioni della vostro camera per assicurarvi che la luce dietro l’oggetto che state registrando è fuori fuoco.

Sembra facile? Va bene, per quelli con qualche esperienza (e una camera buona) è realizzabile. Però ci sono molte situazioni quando avete bisogno di applicare l’effetto di Bokeh dopo la giornata di riprese è finita. Ad esempio, forse non avete trovato la posizione giusta con la quantità giusta della luce lampeggiante nello sfondo. Forse lottate per trovare le lenti della camera giuste. O forse decidete solo che volete usare l’effetto quando avete già registrato il video.

Non importa quale causa è VSDC è qui per salvare! Vi permette di applicare l’effetto di riflesso di Bokeh rapidamente a qualsiasi video o immagine gratis. Inoltre sarete capaci di personalizzare l’effetto e cambiare la forma, la dimensione, il colore, la densità e i movimenti di riflesso. Vedetelo di persona:

Nella guida sotto vi mostreremo come lavorare con l’effetto di Bokeh in VSDC per raggiungere l’aspetto desiderato.

Senza ulteriori indugi iniziamo subito.

Scaricare VSDC video editor gratis per Windows

Come applicare effetto di Bokeh a un video in VSDC

Per cominciare lancate VSDC, importate il vostro filmato usando il pulsante Importare contenuto sulla schermata iniziale. Poi seguite questi passi:

  1. Assicuratevi avete postato il cursore all’inizio della cronologia se volete che l’effetto apparisca dall’inizio del video.
  2. Fate un clic sinistro al file video e aprite il menù Effetti di video.
  3. Passate alla categoria AprireGL e scegliete Riflesso di Bokeh.
  4. Nella finestra Impostazioni della posizione dell’oggetto colpite OK.

How to apply the Bokeh glare effect in VSDC Free Video Editor

Noterete i riflessi di luce ai lati della scena - questo è l’effetto di Bokeh applicato automaticamente (guardate l’immagine sotto). Forse non è denso o luminoso come avete anticipato però questo è solo il punto di partenza.

Adesso vediamo come potete modificare l’effetto per ottenere l’aspetto desiderato dei riflessi.

Descrizione della finestra proprietà

Per avere accesso alle impostazioni fate un clic sinistro allo strato dell’effetto e scegliete Proprietà. La finestra Proprietà scivola dal lato destro.

Ci sono quattro gruppi delle impostazioni disponibili per questo effetto:

  1. Impostazioni comuni
  2. Impostazioni per regolare effetto
  3. Impostazioni dell’effetto
  4. Impostazioni di riflesso

Bokeh glare effect settings window

. Idue primi gruppii di parametri sono comuni per tutti gli effetti in VSDC.

Impostazioni comuni vi permettono di aggiungere un titolo allo strato dell’effetto, mettere il momento quando l’effetto apparirà nel video (da secondi o da frame) e la durata dell’effetto (in secondi o in frame).

Impostazioni per regolare effetto vi permettono di scegliere il livello della Trasparenza per l’effetto di Bokeh. Notate che potete mettere lo stesso livello della trasparenza per tutta la durata dell’effetto o potete farlo crescere/diminuire gradualmente al livello desiderato.

Se decidete di prendere la seconda strada il Valore iniziale e il Valore finale del parametro della Trasparenza devono essere diversi. Pensateci come degli effetti di fade-in e fade-out. Ad esempio, ecco qui come sarà se mettiamo il Valore iniziale a 100% (non trasparente completamente) e il Valore finale a 10%:

Gli ultimi due gruppi delle impostazioni nella finestra Proprietà vi permettono di lavorare con gli elementi di Bokeh direttamente. Daremo un’occhiata da vicino.

Descrizione delle impostazioni dell’effetto

Quando applicate l’effetto noterete una croce nel centro della zona libera (l’area nel centro dell’effetto che è libero dai riflessi). Prendete la croce con il mouse e usatela manualmente per cambiare la posizione dell’effetto. Però se volete postarla più precisamente potete farlo con i parametri seguenti.

Coordinati polari è il primo parametro in questo gruppo. Vi permette di regolare la posizione dell’effetto di Bokeh nella scena usando il sistema dei Coordinati polari. Assicuratevi che è cambiato a Vero prima di cambiare le impostazioni e tenete a mente che il polo (il punto con i coordinati 0;0) sarà situato nel centro della scena. Se disattivate i Coordinati polari (cambiate la modalità a Falso) il polo sarà situato nell’angolo sinistro superiore.

Usando i Coordinati polari sarete capaci di regolare i parametri chiamati Angolo e Distanza. In breve Angolo definisce la direzione dove volete spostare la zona libera e Distanza definisce quanto lontano sarà spostata.

Notate che quando la Distanza è uguale a zero, la zona libera rimarrà nel centro della scena senza riguardo l’angolo. Quando il parametro della Distanza è più di zero e cominciate a cambiare l’angolo, la zona libera muoverà in senso orario.

Ad esempio:

  • Se l’angolo = 90, la zona libera sposterà giù
  • Se l’angolo = 180, la zona libera sposterà a sinistra
  • Se l’angolo = 270, la zona libera sposterà su
  • Se l’angolo =360, la zona libera sposterà a destra

Forse volete usare gli assi X e Y per cambiare la posizione dell’effetto nella scena. In questo caso cambiate i coordinati polari a Falso e usate i parametri chiamati Centro X e Centro Y.

Il parametro seguente è intitolato Applicare effetto ad aura. Prima di tutto in caso se non avete saputo «aura» è l’area che comincia con il circolo dei riflessi e diffonde ai bordi della scena.

Anche se non contiene necessariamente i riflessi dappertutto è una parte dell’effetto e avete controllo com’è. Specificamente VSDC vi permette di cambiare il raggio e l’aspetto dell’aura. Ad esempio, potete scegliere una delle opzioni seguenti dal menù a discesa Applicare effetto d’aura:

  • Copiare - ogni oggetto nel filmato che cade nella zona di ‘aura’ è duplicato
  • Sfocare - tutto nella zona di ‘aura’ è sfocato
  • Sfocatura radiale - effetto di sfocatura radiale è applicato al filmato nella zona di ‘aura’
  • Nessuno - non c’è aura

Potete anche cambiare il Raggio di aura e la Potenza di aura. Il raggio di aura controlla il raggio dell’area dentro l’effetto. Cambiando la sua dimensione cambiate automaticamente il raggio dell’aura.

La potenza di aura aumenta l’effetto che avete scelto un passo prima. Ad esempio, se avete scelto ‘Sfocare’ il valore più alto della Potenza di aura causa più sfocatura.

Aura scura è un parametro che definisce quanta scura l’aura deve essere con il valore massimo a 100.

Se scegliete di scurire l’aura, l’opzione Oscuramento liscio vi permette di ottenere un effetto sfumato che comincia nella zona libera e continua alla fine dell’aura. Il valore più alto causa il gradiente più liscio.

Numero di riflessi è un parametro chiamato appropriatamente che controlla il numero di riflessi di Bokeh nel video. È usato tipicamente insieme con Diffusione minima e Diffusione delta.

Il parametro della Diffusione minima mette la distanza minima tra la zona libera e i riflessi. Notate come i riflessi muovano più lontano dalla zona libera quando aumentiamo questo valore:

Nel frattempo il parametro Diffusione delta mette la gamma possibile per il valore Diffusione minima. Se la Diffusione delta è uguale a 0, tutti i riflessi saranno situati alla distanza della diffusione minima dalla zona libera. Nell’esempio sotto aumentiamo gradualmente il valore della Diffusione delta. Notate come la densità dei riflessi nella scena diminuisce.

Notate che se volete cambiare il modo come i riflessi sono diffusi potete anche farlo colpendo il pulsante verde chiamato Generare altra mappa.

Il parametro del tipo di rotazione di riflesso fissa la rotazione dei riflessi intorno alla zona libera. Ci sono quattro tipi di rotazione disponibili da scegliere:

  • Nessuna rotazione
  • Rotazione in senso orario
  • Rotazione in senso antiorario
  • Direzione casuale

Notate che se scegliete qualsiasi tipo di rotazione potete anche fissare la Velocità di rotazione massima e minima.

Effetto di Bokeh: impostazioni di riflesso

L’ultimo gruppo delle impostazioni vi aiuta di personalizzare l’aspetto dei riflessi. Include una manciata di parametri legati alla dimensione, alla forma, al colore, alla luminosità e ai movimenti dei riflessi. Molti di loro vi permettono di fissare un cambio dinamico dei valori usando la differenza tra il Valore iniziale e il Valore finale.

Noterete anche che molti parametri includono i valori massimo e minimo. La causa è che i riflessi esposti a qualsiasi momento non devono essere uguali. Come il risultato i valori massimo e minimo sono casualmente assegnati ai riflessi e questo produce l’illusione della luce scintillante nello sfondo.

Adesso rivediamo le vostre opzioni una dopo l’altra

Dimensione di riflesso minima/massima - questo parametro deve suonare auto-esplicativo. Vi permette di fissare le dimensioni dei riflessi minime e massime possibili. Questo significa che il vostro effetto di Bokeh includerà i riflessi diversi però nessuno di loro sarà più piccolo del precedente o più grande dell’ultimo.

Ogni riflesso nell’effetto ha la sua durata di vita limitata. Il parametro intitolato TTL minimo/massimo vi permette di difinire la durata minima e massima possibile della vita per ogni riflesso. Quando i riflessi raggiungono il suo limite del tempo scompariscono dalla scena e sono sostituiti con i riflessi nuovi.

La luminosità dei riflessi minima/massima - questo parametro è anche auto-esplicativo. Insieme con il valore che fissate è limitato dal livello della Trasparenza che avete scelto nel gruppo delle impostazioni precedente.

Se volete che tutti i riflessi comincino ad esporre al livello minimo della luminosità (al contrario del livello della luminosità casuale) fissate Vero per questo parametro chiamato Cominciare dal valore minimo.

Allo stesso modo potete decidere se volete che i riflessi siano dello stesso colore quando cominciano ad esporre o di colori diversi. Se fissate Usare colori casuali -> Falso sarete capaci di scegliere il Colore di riflesso e fissare la Deviazione di colore. L’ultimo parametro definisce quanto lontano il colore può deviare dal tono originale.

How to change the flare color for the Bokeh glare effect

Se non vi piacciono i riflessi esagonali automatici ci sono tre opzioni della Forma di riflesso per voi: un circolo, un cuore e una stella. La forma della stella è più personalizzabile. Se scegliete questa forma potete anche fissare i parametri seguenti:

  • Numero dei punti della stella
  • Raggio di stella esterno
  • Raggio di stella interno

Oltre al colore e alla forma potete scegliere di riempire i riflessi in modi diversi. Ci sono quattro Tipi per riempire disponibili: solido, liscio, centro e punto. Solo cambiate tra i tipi per riempire disponibili e guardate i risultati nella finestra d’anteprima.

La Potenza di fade out è una scala da 0 a 100 che vi permette di applicare l’effetto di fade-out liscio ai riflessi. Quando è uguale a 0, l’effetto di fade-out è assente. Quando aumentate il valore, la fonte di luce dentro i riflessi muove dal centro e crea un effetto di dissolvenza.

Finalmente l’ultimo parametro è chiamato la Nitidezza di riflesso. Quando lo cambiate potete cambiare la forza della nitidezza della fonte di luce dentro i riflessi. Come il risultato quando il valore è più alto il raggio di luce diventa più grande.

Effetto di riflesso di Bokeh non è solo per i video romantici

Adesso sapete i dettagli come applicare l’effetto di Bokeh ai video, tenete a mente che è più versatile che avete pensato. Non limitatevi con il genere romantico.

Ad esempio anche se è considerato tradizionalmente un effetto per una giornata di riprese notturna, può essere un’aggiunta perfetta al video o al foto di giorno. Non è solo gli sfondi! Provate di ridurre la luminosità del riflesso e usate l’effetto anche come il primo piano.

Permettete la vostra creatività di rilevare ed sperimentare con lo strumento nuovo. Avete bisogno di qualche ispirazione? Guardate il nostro canale su YouTube. Pubblichiamo settimanalmente le guide per tutti i livelli d’esperienza e certamente troverete molte idee.

Notizie

Nuovi modi per aggiungere transizioni, supporto per i file RAW e BRAW e visualizzazione audio gratuita

È giunto il momento: siamo felici di presentarvi l'attesissimo aggiornamento VSDC 9.1! Le funzionalità migliorate della nuova versione accelereranno il montaggio video e renderanno il processo di editing...

Come sono stati colorati i film in bianco e nero

Siete appassionati di film classici in bianco e nero? Vi siete mai chiesti come sarebbero apparsi se fossero stati a colori? Molti registi hanno pensato la stessa cosa, portando alla colorazione di numerosi...

I 6 migliori software di animazione 3D gratuiti

Lavorare con l'animazione 3D è una delle competenze più impegnative dell'arte contemporanea, che richiede non solo la conoscenza dei modelli 3D, ma anche una profonda comprensione della composizione...

VSDC 8.3 - Oltre 100 nuovi modelli, finestra dell'editor di chiavi, AV1 e interfaccia grafica migliorata

Benvenuti all'ultimo aggiornamento di VSDC, la versione 8.3! Abbiamo lavorato sodo e siamo pronti a presentarvi una release ricca di funzioni per farvi scoprire un'entusiasmante serie di oltre 100 nuovi...

I 5 migliori editor video gratuiti del 2023: Liberate la vostra creatività senza spendere troppo

Nel mondo digitale di oggi la creatività regna sovrana. Offre infinite possibilità a individui e marchi di catturare il pubblico e lasciare un'impressione duratura. Con le piattaforme dei social media...
 

Screen Recorder gratis

Con questo programma è possibile registrare i video dal desktop e salvarli sul computer in diversi formati. Insieme al video editor è ideale per creare presentazioni e demo.

Read more about Screen Recorder...

 

VSDC Free Video Capture programma

Il programma serve per catturare video da dispositivi esterni e e per registrarli sul computer in qualsiasi formato video. Potete salvare il video da sintonizzatori video, webcam, schede di acquisizione e vari dispositivi.

Read more about Video Capture...


Reviewed by


"VSDC Free Video Editor is a surprisingly powerful, if unconventional video editor"

- PC Advisor


"This video editor gives you tons of control and editing power"

- CNet


"The editor handles many common formats and boasts a good deal of capabilities when it comes time to alter lighting, splice video, and apply filters and transitions in post production"

- Digital Trends