Editor Video

L'editor video consente di modificare file e creare video di qualsiasi complessità. Potete applicare effetti video e audio effects ad oggetti modificati, trasformarli, applicare filtri e correzioni d'immagini. Tutti i popolari formati video e audio sono supportati (sia lettura che salvataggio).

Read more about Video Editor...

Convertitore Video

Questo programma serve a convertire video file da un formato ad un altro. Quasi tutti i popolari formati video sono supportati. Inoltre, il programma semplifica drasticamente il compito di convertire video da riprodurre su determinati dispositivi multimedia quali iPhone, Microsoft Zune oppure Archos. Il programma è semplicissimo da usare, dispone di una moderna interfaccia e di tutte le necessarie funzioni per processare i video.

Read more about Video Converter...

Convertitore Audio

Il convertitore audio vi aiuterà a convertire file audio da un formato ad un altro. Tutti i formati audio e codec chiavi sono supportati. Il programma vi consente inoltre di gestire playlist e meta tags, di estrarre audio dai file video e di salvare queste tracce sul vostro computer in qualsiasi formato.

Read more about Audio Converter...

Audiograbber

Questo strumento audio serve a catturare tracce audio dai CD e di salvarle nel computer dell'utente in qualsiasi formato. Quasi tutti i popolari formati e codec sono supportati. Il programma è inoltre in grado di estrarre dettagli di tracce dal server FreeDB al fine di rinominare automaticamente il file e di aggiornare i meta tag.

Read more about Audio CD Grabber...

Versatilità

Versatilità

Più strumenti contemporaneamente per elaborare file video e audio in una singola applicazione.

Alta velocità

Alta velocità

I nostri programmi
impiegano rapidi algoritmi di alta qualità per processori singoli a multipli.

Accessibilità

Accessibilità

I nostri prodotti sono disponibili per essere scaricati gratuitamente su tutti i computer e dispositivi che supportano i sistemi operativi Windows.

How to make a reaction video on your computer: the ultimate guide

Reaction videos are one of the most popular genres on YouTube. They are such a big trend, there is even a Wikipedia page for this phenomenon! So, if you want to shoot one hoping to get those extra views for your channel, that’s a brilliant idea.

In the tutorial below, we’ll show you how to make reaction videos on your computer step by step, covering preparation, editing, and publishing. For the second stage, we’ll be using VSDC – a free video editing suite for Windows.

It’s perfect for reaction videos because it includes every tool you might need in the process:

  • A webcam video recorder
  • A desktop screen recorder
  • And a video editor with a picture-in-picture effect

All of that is completely free with no watermarks or trial periods.

You can download VSDC here

Now, without further ado, let’s get started.

What is considered a reaction video?

As New York Times Magazine puts it, the idea behind reactions videos is having people “watching screens on which people watched screens”. Originally started by Fine Brothers, reaction videos usually include one of the following:

  • A person or a group of people reacting to something, sometimes unaware of being recorded.
  • You – the creator – recording your own reactions to a video or a game, for instance.

From a practical standpoint, the only difference is whether you will need to mount (maybe even hide) a camera to record other people’s reactions or use the web camera connected to your PC.

How to shoot a reaction video and avoid common mistakes

If you’ve never recorded reaction videos, you may encounter few hidden pitfalls. The most common ones are shaky footage, bad sound, and… lack of emotions.

Here is a rule of thumb. If you want to make a captivating reaction video, the reaction in it must be very visual. Ideally, extreme. Facial expressions and sounds people make when they see something they absolutely love or hate are the cornerstone of a great reaction video. So, if you are going to choose clips to react to, keep in mind that their main goal is to provoke emotions. Otherwise, there’s little point to record it in the first place.

Music reaction video

Here are some ideas for reaction videos if you need inspiration:

  • React to a new video by a well-known artist
  • Or an old video by an absolutely unknown, foreign band
  • React to commercials from the 90s
  • Record someone’s reaction to a big moment in a movie
  • Record different people’s reactions to the same piece of news
  • React to your viewers’ comments
  • React to your own old videos or photos
  • Utilize the Fine Brothers’ idea and use your young siblings or grandparents to record their reactions to some modern world facts (but ask their permission first)

Now, another critical point here is having high-quality sound and a stable camera. Keep in mind that if you’re recording someone’s reaction while the video is playing loudly, your mic will capture both – the sound of the video and the voices. So you may want to use an external microphone close to the person being recorded to get a decent sound. If you’re recording your own reactions, using a headset is a good idea.

Removing camera shakiness is not too difficult with video stabilization software, but it’s always better if you ensure its stable position instead. Consider a tripod or a steady surface if you’re using an external webcam.

How to make a reaction video: the editing part

If you already have both videos – the emotion-provoking footage and the recording of someone’s reaction to it saved on your computer – it’s time to put them together. You’ll be surprised how quick and easy the editing part will be!

  1. Launch VSDC and hit the “Import content” button on the start screen. Select the original video you’ve recorded reaction to from your PC. A “Project settings” window will pop up, just click “Finish”.
  2. Now the footage is placed in the scene, and you need to add the video with the reaction. To do that, use the green “Add object” button from the top menu and select “Video”. Upload the second file to the program. The “Object position settings” window will pop up – select “Add a new layer” in the last column. This way, the second video will be layered over the original footage. Use picture-in-picture effect to create a perfect reaction video
  3. Resize it using handles and drag to the corner of the scene. Typically, it’s the top or the bottom right corner, but it’s really up to you where to place it. Ideally, it should be aligned with your gaze, but it’s not always the case, especially when you’re recording someone else’s reaction.
  4. At this point, you have both videos in the scene. All you need to do is synchronize their appearance by shifting the layers along the timeline and using the Preview button to see how everything looks.
    Quick tip: to make the synchronization process easier, think of control points. They can be sounds or visual notes that will tell you exactly what part of the video the viewers are watching. For example, let’s say you’re recording your friend’s reaction while they are watching a big moment in a movie. Notice what exactly they say or do when they start watching the video and let it be your marker when you start aligning the footage.
  5. If you need to trim any of the files, VSDC has a quick tool to split video into parts, and if you need to adjust the volume, here is the guide to help you.
  6. To export the final version, go to the Export project tab, select "Web --> For YouTube", and hit "Export project".How to export a reaction video in high quality
  7. If you want the project to export faster, choose to upgrade when the program prompts you to. If not, click “Continue”.
  8. At the last step, you’ll see a popup suggesting you upload your video to YouTube directly from the program. Note that if you select to do so, you’ll be asked to log in to your Google account.

How to record your own reaction video in VSDC

Remember we mentioned VSDC offers a desktop screen recorder and a webcam video capturing tools on board? Along with the editor, it makes a perfect combination if you want to record your own reactions. Here is a brief guide:

  1. Launch VSDC Free Video Capture. It comes as a part of the package, so it will be installed to your PC automatically.
  2. Connect it to your webcam and hit “Start recording”. Then minimize the window. How to create your own reaction video using VSDC screen capture and video recorder
  3. Launch VSDC Free Screen Recorder.
  4. Adjust the frame to define the area on the screen you want to record and hit “Record” in the top left corner of the frame.
  5. Now you’re recording your desktop screen and yourself simultaneously. It’s time to either open the video you want to record your reaction to or launch the video game – depending on what your idea is.
    Quick tip: VSDC is surprisingly lightweight and requires minimum PC resources. However, if you have a really low-spec computer, having so many apps launched at the same time will not be easy for your processor. So if you start experiencing crashes and hiccups, consider alternative ways to record the video. For example, use a webcam that’s not connected to your PC and just upload the video file later. Or launch the video you’re recording reaction to on a separate device.
  6. Once finished, stop and close both recorders. The recorded videos are typically saved to the following folder: C:\Users\Owner\Videos\Recorded Videos\
  7. Launch VSDC Free Video Editor, import the recordings, and follow the steps described in the instruction above.

In the process, you may need to split, cut, and crop the unwanted parts of the footage, add text or remove audio. Here are the guides to help you with these tasks:

How to make a reaction video without getting a copyright strike from YouTube?

You’ve surely heard of the copyright law and YouTube being strict about it.

When it comes to reaction videos, there is a lot of controversy. On the one hand, the doctrine of fair use comes into play (read all about it here). That is, using copyrighted materials is considered acceptable as long as you add commentary, criticism, research, news reporting, or teaching elements to the video. On the other hand, such definition may sound vague and lead to misunderstanding. To avoid misinterpretation, we suggest you familiarize yourself with 4 factors of fair use. According to those factors, your video can’t be serving commercial purposes, it shouldn’t prevent the copyright owner from gaining profit from his original content, and it’s always recommended to include bits of the original work rather than using it entirely.

In other words, if you cite the original source, give credits, treat the original work respectfully, and use just fragments of someone else’s video, chances are it will be considered fair use.

That said, we are unable to provide legal advice on that matter, so if you have any doubts, you might want to consult with a lawyer.

What to do next

Now that you know how to make a reaction video, check out the YouTube channel called React. It is started by the Fine Brothers – the ones who made the reaction video genre famous, so you will learn from the best. Then download VSDC to your computer and jump on creating your own. Good luck!


You can get more information about the program on Free Video Editor' description page.

How to zoom in on a video using VSDC: instant zoom and gradual zoom

Zooming in and out on videos is one of our favorite features because it serves so many goals.

Here is just a couple of ideas on what you can achieve with it:

  • Focus. Drive the attention of your viewers to a particular area or an object in your video.
  • Clarification. Zoom in to give your audience a detailed view of the object you’re talking about in the video. It’s especially relevant for technical tutorials. We use quite a lot on our YouTube channel, actually.
  • Drama. Ta-da! Apply the zoom-in effect just before changing a scene to create a more dramatic transition. Or gradually zoom out on a video to achieve the illusion of scaling.

And we’ve just scratched the surface!

So if you want to start using the zoom-in effect in your videos, you’re on the right page. Below, you’ll find a newbie-friendly step-by-step guide to using zoom in videos. We’ll show you both the instant zoom and the gradual zoom effects. At the end of the article, we’ll also link to the popular zoom-based effects: pan and zoom, zoom fade, and smooth zoom blur transitions.

Before starting, you’ll need to download VSDC Free Video Editor – the software we’ll be using for the tutorial. It’s absolutely free, places no watermarks on your video after export, and has no format limitations.

Download VSDC Free Video Editor (Windows only)

Now, VSDC is a non-linear video editor and provides several ways to apply the zoom-in and zoom-out effects. In this tutorial, we’ll take the easiest approach and show you how to zoom in on a video using the cropping tool. The idea behind it is that you “crop out” the area you need to show closer and set it up to take over the entire scene for the desired time.

Ready to dive in? Follow the instructions below.

How to zoom in on a video instantly

Once you’ve downloaded and launched VSDC on your computer, import a video you’ll be working with. Ideally, it should be high-quality footage so when you zoom in, it won’t look pixelated.

  1. When the video is added to the timeline, place the cursor at the moment in time when you’d like the zoom-in effect to go into action.
  2. Then go to the “Video effects” tab and select “Transforms --> Crop”.
  3. A pop-up window with the object’s position settings will appear. Leave everything as is and press Ok. This way, the effect will start from the cursor position and last until the end of the video.
  4. If you want the zooming effect to last just a few moments, simply grab the borderline of the layer and drag it to the left.
  5. Now go to the Properties window on the right-hand side, scroll down to “Crop effect settings” and click “Crop tools”. You’ll see a contoured frame on the video.
  6. Resize and move the frame to the area you want to zoom in on a video – see the illustration below.
  7. Go back to the Properties window and use the “Apply effect” button. You’ll see that the part of the scene you selected is now cropped and enlarged in the Preview window.
  8. Return the cursor to the beginning of the scene and check the result. Stretch, shrink, or move the Crop effect layer on the timeline if needed.

How to zoom in on a video gradually

Gradual zoom looks smoother and makes a perfect transition between scenes. In VSDC, gradual zoom can be applied via the cropping tool, too. Half of the steps will repeat the above-described path, so feel free to jump to step #5.

  1. When the video is added to the timeline, place the cursor to the moment in time when you’d like the zoom-in effect to go into action.
  2. Then go to the “Video effects” tab and select “Transforms --> Crop”.
  3. A pop-up window with the object’s position settings will appear. Leave everything as is and press Ok. This way, the effect will start from the cursor position and last until the end of the video.
  4. Now go to the Properties window on the right-hand side, scroll down to “Crop effect settings” and click “Crop tools”. You’ll see a contoured frame on the video.
  5. Resize and move the frame to the area you want to zoom in.
  6. Now go to the Properties window and scroll down to the “Cropped borders” menu. There are 4 borders there: Left, Top, Right, and Bottom. Notice that each one has a coordinate and a dash in front of it. Click on the dash once to switch from “Constant parameter value” to “Linear parameter change”.
  7. Once you do that, each border will have 2 coordinate values: one for the beginning of the effect and one for the end of the effect. That means zooming will be stretched over time.
  8. Set the initial values for each border to the following:
    • Left - 0
    • Top - 0
    • Right - 100
    • Bottom – 100
      Notice that the final values should remain untouched since step #5. Having the initial and the final values differ is the whole point of gradual zoom.
  9. Use the “Apply effect” button and preview the result.

Now, using the same logic, you can apply a gradual zoom-out effect. The only difference here will be that the values 0; 0; 100; 100 should be set for the final coordinates of each border.

Remember, you can always adjust the duration of the effect as well as the time it starts and finishes. To do that, grab the Crop layer and move it back or forward on the timeline. Once you’re happy with how the effect looks, go ahead and save the video to your PC using the “Export project” tab.

Awesome effects and transitions involving zooming in on a video

Hopefully, you’ve got the idea and now will be able to replicate the zooming effect for your projects.  Once you get the hang of it, you might want to check out the following video tutorials showing how this feature can be used for adding dynamics to your video:

  • Pan and zoom effect. Also known as Ken Burns effect and originally used to add motion to still images, it allows for focusing on details and panning across the scene.
  • Zoom blur transition is one of the most popular transitions on the Internet. It creates such incredibly capturing dynamics that will probably save even the most boring video.
  • Zoom fade transition looks great when applied to titles as well as images or videos and might serve well for opening scenes.

Some of these tutorials employ VSDC Pro features available in the premium subscription. However, the subscription is only $19.99, it’s valid for a year and is certainly worth the money if you’re enthusiastic about video editing.

Subscribe to VSDC YouTube channel for more inspiration!


You can get more information about the program on Free Video Editor' description page.

Come aggiungere una filigrana rapidamente a un video usando VSDC

Avete bisogno di proteggere i vostri clip dalla possibilità di essere copiati? O volete promuovere il vostro marchio tra il video contenuto? Le video filigrane sono il modo comprovato per farlo. Possono apparire come un testo o in immagine e possono coprire la maggior parte visuale - allungate alla dimensione del video - o rimangono con calma all’angolo.

Se suona come qualcosa che stavate cercando, continuate a leggere questo manuale. Vi mostreremo come aggiungere una filigrana a un video usando il software per montare il video gratuito chiamato VSDC. Dopo aver letto le istruzioni, mettere una filigrana a un video ci vorranno due-tre minuti o meno. Al contrario di una filigrana in un immagine, questo non sarà facile di eliminare perché sarà letteralmente incorporata a ogni cornice del vostro video (infatti, è molto improbabilmente che qualcuno sarà capace affatto di eliminarla).

Scaricare VSDC video editor gratuito qui

Tecnicamente una filigrana è un oggetto aggiunto postato sul filmato e visibile durante tutto il video. In altre parole dovete avere uno strato extra in vostro progetto dove una filigrana - il vostro testo o il vostro logo - sarà situato. Cominceremo con una filigrana di testo e poi vi mostriamo come come potete creare una filigrana con il vostro logo o qualche altro immagine. Forse volete guardare il video manuale prima di leggere il testo di istruzioni sotto.

Come aggiungere una filigrana a un video

Dopo aver scaricato ed aver lanciato VSDC in vostro computer, andate avanti e importate il video in che volete postare una filigrana.

1. Quando è situato sulla cronologia, dovrete aggiungere un testo al vostro video. L’icona corrispondente è situata a sinistra del menù e somiglia la lettera «T».
2. Quando fate un clic sull’icona «T», la finestra «Impostazioni della posizione dell’oggetto» spunterà. Scegliete «Durata di tutto il riproduttore» nella prima colonna.
3. Postate il cursore sulla scena per creare lo spazio per la filigrana. Se riponete male - nessun problema, sarete capaci di muovere la filigrana in qualsiasi momento.
4. Scrivete un testo nel settore che avete appena creato. Noterete che un menù per montare un testo è apparito in altro dell’interfaccia - lo usate per disegnare la vostra filigrana.
5. Giocate con le impostazioni cambiando il tipo, la dimensione, la grossezza e gli altri parametri del testo. Se volete usare il tipo speciale, ed è assente nel menù a tendina, prima lo scaricate al vostro computer - e poi VSDC «lo sceglierà» automaticamente. Ci sono i siti diversi dove troverete i tipi per scaricare, qui c’è la lista di loro.
6. Qui potete decidere che grossezza le frontiere devono avere e potete anche regolare l’opacità del testo per fare la filigrana trasparente. L’ultimo è situato alla tabella «Colore del testo» - guardate l’immagine sotto.

7. Fate un clic sulla filigrana con il pulsante sinistro del mouse e usate il movimento di trascinamento per postarlo esattamente dove volete nella scena. Se nel processo del montaggio avete aggiunto più file sulla cronologia siete sicuri che lo strato prossimo ha la stessa dimensione come tutto il progetto. Potete estendere lo strato manualmente se è necessario.
8. Quando tutto è pronto andate avanti e salvate il video al vostro computer usando la tabella «esportare progetto».

Come aggiungere la filigrana di logo a un video

Se avete bisogno di aggiungere la filigrana a un video dovete averlo come un immagine - ad esempio, il vostro logo o qualche creazione - potete fare anche questo. Idealmente volete usare un immagine di PNG con la qualità alta e lo sfondo trasparente, però i logo colorati vanno anche bene. Qui come il processo va passo dopo passo:

1. Dopo aver importato il video a VSDC andate avanti e fate un clic sull’icona «Aggiungere oggetto». Scegliete «Immagine» e caricate la creazione dal vostro computer.
2. Nella finestra «Impostazioni della posizione dell’oggetto», scegliete «Durata di tutto il riproduttore» nella prima colonna. How to add a logo watermark to a video
3. La muovete e ridimensionate se è necessario.
4. Andate al menù «Strumenti» situato in alto dell’interfaccia e fate un clic sull’icona che somiglia una chiave - le impostazioni dell’opacità lì saranno disponibili. Regolate la scala finché l’immagine sia al livello di trasparenza giusto.
5. Siete sicuri che lo strato con la filigrana sulla cronologia ha esattamente la stessa dimensione come tutto il video a meno che volete che apparisca in un momento particolare.
6. Salvate il video al vostro computer usando la tabella «Esportare il progetto».

Ora sapete come aggiungere una filigrana a un video, andate avanti e esplorate i nostri manuali più popolari:


Potete ricevere più informazione del programma sulla pagina con descrizione di Free Video Editor.

3 easy ways to remove audio from video in VSDC

Way too often decent videos come with a low-quality sound. The reasons vary: unexpected noises in the background, wind whistling, or even a microphone mistakenly covered by the operator’s finger. As a result, while editing the footage, you might need to remove the sound from the video and replace it with music or a voice recording.

There are several ways to do that including two-click tricks that will let you mute a video in literally 3 seconds. In the article below, we’ll describe three methods and explain the benefits of each. We’ll also look into further steps you might want to take – say, removing audio noise or changing the volume of a part of the audio.

For the tutorial, we’ll be using free video editing software named VSDC. It’s designed for Windows OS and requires minimum system resources.

Download VSDC Free Video Editor

Essentially, there are two ways to remove sound from a video: by muting it and by deleting the original audio track completely from the file. The former is the easiest and the fastest option if you just need to silence the video. The latter is more convenient if you want to replace the original audio with a new soundtrack. Let’s go over each method.

How to remove audio from video: method #1

We’ll start with a quick trick where the original audio track remains a part of the file but becomes absolutely silent. To try it out, import a video file to VSDC Free Video Editor and follow these two steps:

  1. Use the right mouse button to click on the video you need to mute.
  2. Select “Audio effects --> Amplitude --> Silence” as illustrated below.

How to remove sound from a video

 

Now, essentially, what you do is add a “Silence” layer over the video. It means the audio remains a part of the file but gets muted by the filter. And since you can easily shrink, stretch, and move layers with a mouse, this method will work for silencing the entire video or muting just a part of it. For the latter, adjust the size of the “Silence” layer with a mouse and move it to the part of the footage you need to mute.

Quick tip: if the main reason you want to remove audio from video is the background noise, you might also consider noise-reducing filters available in VSDC. A detailed tutorial on noise reduction is published here.

How to mute audio in a video: method #2

That first method was easy, wasn’t it? Now, the next method is two clicks longer (which makes it 4 clicks). Here is how to perform it:

  1. Import a video you need to mute to VSDC Free Video Editor.
  2. Use the right mouse button to click on the video and select “Properties”. The “Properties window” will slide in from the right-hand side of the editor.
  3. Scroll down to the “Audio track” field and switch to “Don’t use audio”.

How to quickly remove audio from a video in VSDC

This method gives you less flexibility. When you use it, you technically choose to disregard the sound of the selected file entirely. That doesn’t, however, prevent you from adding an audio file to the project and using it as a new soundtrack.

How to remove sound from video by deleting the audio track: method #3

If you prefer, you can go one step further and delete the audio track of your file completely. To do that, follow the steps below:

  1. Use the right mouse button to click on the file you need to mute and select “Properties” from the menu. The “Properties window” will slide in from the right-hand side.
  2. Scroll down to the very bottom and use the light green “Split to video and audio” button. Once you do, you’ll see that the soundtrack now appears as a separate layer on the timeline.
  3. Select it and hit Delete.

simple remove audio from a video clip

Having a soundtrack layer separated is also convenient when you need to cut out or modify a fragment of the audio. Here is a detailed video on how to change the volume of a part of the audio in VSDC.

How to replace audio with another soundtrack or voice commentaries

We’ve shown you 3 methods to remove audio from a video. Now, let’s see what to do next. In most cases, you don’t want your video to stay silent, so you might need to upload a new soundtrack. To do that, just click the “Add object” button and choose “Audio” or use the Shift + A keyboard combination. Once the uploaded audio track is on the timeline, adjust the sound to go along with the video by moving the new track along the layer. If you need to trim the file or cut out a part of it, use this tutorial. Splitting audio files in VSDC works exactly the same way as splitting videos.

Finally, if you need to record voice comments for the video, you can do that right in VSDC as well. The voice capturing tool is available in the free version of the program and it allows you to create voiceovers with minimum effort. You’ll be able to add the voice recording to the timeline as a new layer and adjust it just like you would do with any other audio file. Watch our instructions on adding voice over video here.

Now that you know how to mute, remove, and replace an audio track, go ahead and try it for yourself. Pick the most convenient method and start your montage experiments!

Drop us a message on Facebook if you have any questions and subscribe to our YouTube channel for more tutorials.


You can get more information about the program on Free Video Editor' description page.

Le tabelle animate in VSDC video editor gratuito: la guida per principianti

La parte più difficile di ogni presentazione è mantenere l’attenzione del pubblico specialmente quando ci sono i numeri coinvolti. La visualizzazione dei dati tipicamente lavora bene però ma ancora gli immagini e i diagrammi non impressioneranno nessuno oggi. Per questo la infografica è diventata così popolare, e quindi anche le tabelle animate.

Le tabelle animate usate nelle presentazioni vi possono aiutare di illustrare la crescita aziendale, analizzare le tendenze del mercato e visualizzare la previsione dello sviluppo. Negli immagini sotto mostreremo come creare le tabelle animate dinamiche con il software per montare un video gratuito chiamato VSDC.

Scaricare l’ultima versione di VSDC qui.

Come cominciare a lavorare con le tabelle in VSDC

Quando avete installato e lanciato il programma, aprite la tabella «Montare» e fate un clic sul pulsante «Aggiungere oggetto» situato nel menù in alto dell’interfaccia. Selezionate «Tabella» dal menù a tendina per aggiungere la tabella alla scena. Potete anche usare l’icona How to create animated charts for free dedicata nel menù al lato sinistro o la combinazione Shift + C. Nella finestra a comparsa si chiede di confermare la posizione dell’oggetto sulla cronologia - solo fate un clic su OK. Un modo della tabella generica sarà postato nella scena quando attuate questo azione.

Adding a chart to a scene in VSDC Free Video Editor

Notate che l’icona «Aggiungere tabella» a sinistra fornisce 3 opzioni: aggiungere una tabella, un diaframma o uno strato di «Serie». Queste sono gli strati che vi aiutano di perfezionare una tabella agli strati diversi. Ogni strato nuovo è aperto con un doppio clic sul precedente. Quindi quando fate un doppio clic sullo strato «Tabella» passate allo strato «Diagramma», ecc. Una tabella può contenere qualche 2D diagramma.

Strati di configurazione di tabella in VSDC

Rivediamo ogni strato di configurazione per capire bene dove si può ricorrere un parametro necessario.

Tabella

Questo è il primo strato con che cominciate a lavorare e che permette di impostare l’aspetto generale della tabella. Qui ci sono i parametri disponibili:

  • Il tempo quando la tabella apparisce nella scena e la durata del tempo;
  • Colori delle assi, delle frontiere e dello sfondo;
  • Titoli delle assi e delle frontiere;
  • Direzione dei dati e allineamento.

Diagramma

Quando fate un doppio clic sullo strato «Tabella», venite al livello secondo delle impostazioni chiamato «Diagramma».

Le impostazioni al livello di «Diagramma» sono simili alle impostazioni al livello «Tabella». La differenza principale è che sarete capaci di modificare il diagramma individualmente quando ci sono molti diagrammi nella tabella.

Qui ci sono le proprietà con che potete lavorare:

  • Stile del diagramma (2D diagramma, 3D crostata, imbuto, piramida, ecc.);
  • Il tempo dell’apparizione nella scena e la durata del tempo per ogni diagramma;
  • Titolo del diagramma;
  • Colori per le assi e le frontiere di ogni diagramma;
  • Formato delle assi e delle frontiere dei titoli.

Serie

L’ultimo strato che raggiungete con un doppio clic al livello di Diagramma è chiamato «Serie». Permette di regolare i dati mostrati nella tabella. Qui è cosa potete impostare in particolare:

  • Il momento dell’apparizione dei dati e la sua durata del tempo nella scena;
  • Leggenda della tabella, suo formato, colore del tema e posizione;
  • Stile delle proprietà della serie (ad esempio, se prima avete scelto lo stile di 3D diagramma, avrete bisogno di scegliere le proprietà dello stile corrispondenti come 3D crostata, 3D tiroide, ecc.);
  • Formato, colore e posizione della tabella dei dati;
  • Forma di marchio, colore e dimensione;
  • Dinamica dell’apparenza dei dati, ecc.

Come creare e disegnare una tabella in VSDC: principi di base

Ora esaminiamo come creare una 2D tabella in VSDC nei dettagli. Seguite i passi sotto.

Passo 1. Abbiamo già accennato il primo passo di creazione di una tabella. Dovete aprire la tabella «Modificare» e fare un clic sul pulsante «Aggiungere oggetto». Dal menù a tendina selezionate «Tabella» per ottenere un modo di tabella generica con qualche barra come illustrato sotto.

Generic chart template in VSDC

Passo 2. Usando il pulsante destro del mouse, fate un clic sullo strato «Tabella» e selezionate «Proprietà» dal menù - la «Finestra delle proprietà» scivolerà dal lato destro.

La prima sezione qui è chiamata «Impostazioni comuni». Qui potete scrivere un nome per lo strato della tabella, la sua posizione precisa nella scena, il tempo dell’apparizione e la durata. Notate che potete impostare il momento dell’apparizione e la durata usando le cornici o millisecondi.

2D chart template in VSDC

Passo 3. Per aggiungere un titolo proprio all’oggetto della tabella, scorrete fino alla sezione «Titoli» e scrivete in nome desiderato nel campo chiamato «Titolo1».

How to add a title to a chart in VSDC

Passo 4. Per modificare i colori della tabella, passate alla sezione chiamata «Colori di oggetto della tabella» e selezionate i colori manualmente o applicate uno dei pre-impostazioni. Ad esempio, nell’immagine sotto abbiamo scelto le pre-impostazioni nere per applicare lo stile di nero e bianco allo sfondo, la leggenda, i dati e le frontiere.

How to apply color presets to a 2D diagram in VSDC

Passo 5. Per cambiare il colore del tema dell’area di griglia aprite la sezione chiamata «apparenza di 2D diagrammi» situata allo stesso menù «Colori di oggetto di tabella». Ad esempio, nell’immagine sotto abbiamo regolato i parametri seguenti:

  • Sfondo - nero e grigio (viene nelle pre-impostazioni del colore scelto).
  • Colore dell’asse – azzurro.
  • Colore intrecciato e colore intrecciato 2 - nero.

2D diagram appearance settings

Se avete aggiunto i diagrammi diversi alla tabella, potete impostare la distanza tra loro come il loro stile e la posizione rispetto a l’un l’altro - orizzontale o verticale, rotato o no.

Chart horizontal and vertical alignment

Passo 6. Finalmente potete impostare i colori della leggenda della tabella: lo suo sfondo, il testo, le cornici, i marchi e anche la posizione della leggenda. Nell’esempio sotto abbiamo lasciato il colore del tema selezionato con le pre-impostazioni però abbiamo cambiato la posizione della leggenda. Guardate i parametri seguenti:

  • Allineamento orizzontale – centro
  • Allineamento verticale - vicino a periferia
  • Direzione - da sinistra a destra
  • Conto della colonna - 0

Chart legend settings

Passo 7. Il passo prossimo sarà il riempimento delle barre con il colore. Se volete avere l’effetto di Gradiente, dovete selezionare 2 colori per ogni barra. Nel menù al alto destro barre sono indicate come «Entrata 1», «Entrata 2», ecc. Ad esempio, nell’immagine sotto abbiamo riempito ogni barra con un gradiente della stessa tonalità di colore.

Setting up chart bar colors using gradient

Le frecce «su» e «giù» in ogni campo dell’entrata vi permettono di applicare il colore scelto alla barra precedente o prossima. L’icona X elimina tutti i cambi fatti all’entrata.

Tutti i parametri scelti nella «finestra di Proprietà» per lo strato «Tabella» sono applicati a tutta la tabella. Se volete modificare l’aspetto di ogni diagramma nella tabella, fate un doppio clic sullo strato «Tabella» e selezionate il diagramma con che volete lavorare.

Come disegnare l’aspetto di un diagramma scelto

Nel caso quando avete i diagrammi diversi in una tabella qui è come potete modificare ogni diagramma indipendentemente.

Fate un doppio clic sullo strato «Tabella» per raggiungere lo strato «Diagramma». Sulla cronologia vedrete ogni diagramma come uno strato separato. Se volete aggiungere un diagramma potete fare questo manualmente facendo un clic sull’icona «Aggiungere tabella» e scegliendo l’opzione «Diagramma» questa volta.

Fate un clic con il pulsante destro del mouse sul diagramma che volete modificare e scegliete «Proprietà» - la «finestra di Proprietà» scivolerà dal lato destro.

2D diagram properties reviewed in details

  1. Il menù di «Impostazioni comuni» è simile all’uno dello strato «Tabella».
  2. Il menù di «Proprietà di diagramma» permette di scegliere lo stile del diagramma (2D diagramma, 3D crostata, imbutto, ecc.) e la direzione delle barre - orizzontale o verticale.
  3. Le impostazioni dell’assi X e Y permettono di scegliere i colori, la grossezza e gli altri parametri per ogni asse. Assi X e Y secondari sono uguali ai primari e sono situati ai lati opposti della tabella.

Finalmente potete cambiare i titoli d’asse qui. Specialmente potete modificare il loro tipo, il formato, l’angolo e altri parametri come illustrato sotto.

Setting up chart labels and tick marks

Se volete più dettagli, potete anche regolare la grossezza dei segni di spunta, cambiare il loro numero, la loro lunghezza e tutto il resto per fare la vostra tabella unica e impeccabile.

Range

La causa perché il range è descritto in un paragrafo separato è che è direttamente legato alle impostazioni dell’animazione della tabella.

Prima di tutto dovete trovare il campo «Asse X - Range - Auto range/ vedere auto range» e cambiare tutte le due impostazioni a «Falso». Fate lo stesso per l’asse Y. «Auto range» permette per le impostazioni i valori d’asse massimi e minimi. Mentre Il parametro «Vedere auto range» permette per le impostazioni i valori d’asse minimi e massimi che saranno visibili durante la riproduzione della tabella. Dovete sempre essere sicuri che l’ultimo ha i valori più alti del precedente.

Come impostare i parametri di range

Per mostrare tutto di che abbiamo parlato sopra scegliamo le impostazioni seguenti nel menù di Range per il nostro esempio di tabella:

1. Campo di auto range

Valore minimo:

  • Valore iniziale - 0. Questo è il valore della scala d’asse minimo possibile per la prima cornice.
  • Valore finale - 0. Questo è il valore della scala d’asse minimo possibile per l’ultima cornice.

Dimensione di range:

  • Valore iniziale - 100. Questo è il valore della scala d’asse massimo possibile per la prima cornice.
  • Valore finale - 100. Questo è il valore della scala d’asse massimo possibile per l’ultima cornice.

How to set up range for dynamic charts in VSDC

2. Vedete il campo di auto range (questi parametri definiscono i limiti della scala d’asse mostrati)

Vedete il valore minimo:

  • Valore iniziale - 0. Questo è il valore minimo mostrato per la prima cornice.
  • Valore finale - 10. Questo è il valore minimo mostrato per l’ultima cornice.

Vedete la dimensione di range:

  • Valore iniziale - 20. Questo è il valore massimo mostrato per la prima cornice.
  • Valore finale - 70. Questo è il valore massimo mostrato per l’ultima cornice.

Potete vedere come il vostro video presentazione cambia quando inserite i valori diversi usando il pulsante «Anteprima» al lato sinistro sopra la cronologia.

Animated chart preview by frames

                  Prima cornice                                                                                                                          Ultima cirnice

Se nel processo affrontate i problemi con il formato (ad esempio, quando la vostra scala comincia con 1 invece di 0), passate allo strato «Serie» e scegliete il tipo della scala con Argomento «Numerico» nel menù delle proprietà della Serie.

Come lavorare con lo strato «Serie»

L’ultimo strato è chiamato «Serie» e include i parametri legati ai dati mostrati nella tabella. Fate un doppio clic sullo strato «Diagramma», poi usate il pulsante destro del mouse per aprire la «finestra di Proprietà».

Il menù di «Impostazioni comuni» è simile a quello che avete visto agli strati «Tabella» e «Diagramma». Perciò andiamo proprio al menù di «Proprietà di serie».

Series properties layer in VSDC animated chart menu

Leggenda. Qui potete cambiare il titolo della leggenda. Tenete a mente che sarà visibile solo se tutti i dati su questo strato (barre nel nostro caso) hanno il colore uguale. Per raggiungere questo dovete scegliere “Falso” nel campo seguente: «Stile - Frontiera - Colorare ciascuno». Qui come apparirà:

Setting up chart bars style in VSDC

Range. Ora passiamo al menù con impostazioni del range. Solo come avete visto allo strato «Diagramma» ci sono i valori minimi e i campi della dimensione del range.

Analogamente il valore minimo include due parametri:

  • Valore iniziale. Qui dovete mettere il numero delle barre che non sarà mostrato durante la cornice prima. Nelle altre parole se scrivete «2» come il valore iniziale qui, le prime due barre saranno saltate e la riproduzione comincerà dal terza.
  • Valore finale. Qui dovete specificare quante barre non saranno mostrate durante la cornice finale. Così se scrivete «5», significherà che le barre №1-5 non saranno visibili nell’ultima cornice.

Notate che il colore dalla barra è escluso dalla riproduzione è applicato alla barra seguente mostrata durante la riproduzione. Per essere più preciso se la prima barra è gialla e la seconda barra è blu ma la prima non sarà mostrata durante la prima cornice, la seconda barra diventa gialla automaticamente durante la riproduzione.

La dimensione del range ha anche i parametri principali:

  • Valore iniziale. Qui decidete quante barre in totale saranno mostrate nella prima cornice. Ad esempio, se scrivete «2», ci saranno solo 2 barre mostrate nel video cominciando dal prima (indicato nel campo del valore minimo).
  • Valore finale. Qui decidete quante barre saranno mostrate nell’ultima cornice. Ad esempio se scrivete «10» - ci saranno 10 barre visibili nell’ultima cornice (cominciando dalla prima mostrata).

Come impostare le proprietà per una barra particolare nel diagramma

Potete modificare ogni barra nel diagramma usando lo strato «Serie». Le barre sono indicate come «Punto 1», «Punto 2», ecc. Così per ogni punto potete impostare i parametri iniziali e finali - valore, titoli e colori che saranno mostrati all’inizio di un video e alla fine.

Setting values for animated chart dynamics

Per fare questo usate il pulsante «Impostare valori» e scegliete «Impostare argomenti» dal menù a tendina. Quando fate questo procedete di scrivere il valore iniziale e il passo.

  • Valore iniziale. Questo parametro definisce il valore sull’asse X per la prima barra del diagramma. Automaticamente è sempre 1 - guardate l’immagine sopra.
  • Passo. Qui impostate un intervallo tra le barre. Automaticamente è sempre 5.

Dopo aver impostato i valori, fate un clic su «Elaborare» e poi «OK».

Setting up the number of chart bars visible in each frame

La seconda opzione del menù quando fate un clic sul pulsante «Impostare valori» è chiamata «Impostare valori casuali». Crea i valori d’asse X casuali per tutte le barre. Quando fate più clic su questa opzione, più valori casuali saranno applicati.

Analogamente l’opzione seguente «Impostare colori» permette di impostare i colori casuali per le barre o usando un tavolozza.

Animated diagram settings

Come lavorare con le tabelle dai fili di Excel

Inoltre tutto quello di che abbiamo parlato sopra potete creare le tabelle basate sui dati da un foglio elettronico di Excel caricato a VSDC. Per attivare questa funzione passate a «Serie - Impostare valori - Importare da Excel». Per carico corretto dovete formattare i dati in modo seguente:

Creating a chart in VSDC based on an Excel file

Nell’immagine sopra la colonna «Argomento» contiene i valori d’asse X per ogni barra e la colonna «Valore 1» contiene i valori per l’asse Y. Se dovete esportare i dati al file di Excel, passate a «Serie - Impostare valori - Esportare a Excel».

Come impostare la dinamica della tabella

Abbiamo raggiunto finalmente la parte più interessante e più corta dell’istruzione - come applicare la dinamica a una tabella. Il senso di una tabella dinamica è che i loro elementi (barre, ad esempio) cambiano i loro valori sulle tutte le assi mentre il video continua.

Per applicare la dinamica a una tabella dovete aprire le impostazioni seguenti sullo strato «Serie»: «Serie - proprietà - punti». Poi scegliete il punto che pianificate ad applicare alla dinamica e trovate «Argomento» o il campo «Valore». Fate un clic sull’icona di tre punti <…> e vedrete una traiettoria dritta sulla cronologia.

Adding a trajectory to an animated chart in VSDC

Questa traiettoria corrisponde al valore della barra scelta sull’asse X e sull’asse Y - dipende da quello che scegliete «Argomento» o il campo «Valore». Con un doppio clic potete creare i punti di controllo e trascinarli modificando la traiettoria. Trascinando i punti di controllo su e giù applicate i valori positivi o negativi alla barra di tabella particolare nel momento del tempo scelto.

Sotto è un immagine della dinamica applicata al Punto 1.

Modifying an animated chart trajectory

Ora andate avanti e provate a disegnare la vostra prima tabella dinamica in VSDC!

Siete impazienti di guardare più manuali fantastici? Guardate il nostro canale su YouTube e fate qualsiasi domanda nella nostra pagina su Facebook.


Potete ricevere più informazione del programma sulla pagina con descrizione di VSDC video editor

Notizie

Nuovi modi per aggiungere transizioni, supporto per i file RAW e BRAW e visualizzazione audio gratuita

È giunto il momento: siamo felici di presentarvi l'attesissimo aggiornamento VSDC 9.1! Le funzionalità migliorate della nuova versione accelereranno il montaggio video e renderanno il processo di editing...

VSDC 8.3 - Oltre 100 nuovi modelli, finestra dell'editor di chiavi, AV1 e interfaccia grafica migliorata

Benvenuti all'ultimo aggiornamento di VSDC, la versione 8.3! Abbiamo lavorato sodo e siamo pronti a presentarvi una release ricca di funzioni per farvi scoprire un'entusiasmante serie di oltre 100 nuovi...

I 5 migliori editor video gratuiti del 2023: Liberate la vostra creatività senza spendere troppo

Nel mondo digitale di oggi la creatività regna sovrana. Offre infinite possibilità a individui e marchi di catturare il pubblico e lasciare un'impressione duratura. Con le piattaforme dei social media...

Migliori editor video online 2023: vantaggi e svantaggi

Oggi la popolarità dei contenuti video sta guadagnando terreno e molti utenti si trovano a dover creare video per scopi sia personali che professionali. Nella scelta di un editor video adatto tra le varie...

VSDC 8.2 - Supporto per file proxy, fotogrammi chiave e vettorscopio

Siamo entusiasti di svelare l'atteso aggiornamento 8.2 dell'editor video VSDC. Il nostro team ha lavorato intensamente per garantire che questa versione sia ricca di funzionalità emozionanti e miglioramenti...
 

Screen Recorder gratis

Con questo programma è possibile registrare i video dal desktop e salvarli sul computer in diversi formati. Insieme al video editor è ideale per creare presentazioni e demo.

Read more about Screen Recorder...

 

VSDC Free Video Capture programma

Il programma serve per catturare video da dispositivi esterni e e per registrarli sul computer in qualsiasi formato video. Potete salvare il video da sintonizzatori video, webcam, schede di acquisizione e vari dispositivi.

Read more about Video Capture...


Reviewed by


"VSDC Free Video Editor is a surprisingly powerful, if unconventional video editor"

- PC Advisor


"This video editor gives you tons of control and editing power"

- CNet


"The editor handles many common formats and boasts a good deal of capabilities when it comes time to alter lighting, splice video, and apply filters and transitions in post production"

- Digital Trends