Editor Video

L'editor video consente di modificare file e creare video di qualsiasi complessità. Potete applicare effetti video e audio effects ad oggetti modificati, trasformarli, applicare filtri e correzioni d'immagini. Tutti i popolari formati video e audio sono supportati (sia lettura che salvataggio).

Read more about Video Editor...

Convertitore Video

Questo programma serve a convertire video file da un formato ad un altro. Quasi tutti i popolari formati video sono supportati. Inoltre, il programma semplifica drasticamente il compito di convertire video da riprodurre su determinati dispositivi multimedia quali iPhone, Microsoft Zune oppure Archos. Il programma è semplicissimo da usare, dispone di una moderna interfaccia e di tutte le necessarie funzioni per processare i video.

Read more about Video Converter...

Convertitore Audio

Il convertitore audio vi aiuterà a convertire file audio da un formato ad un altro. Tutti i formati audio e codec chiavi sono supportati. Il programma vi consente inoltre di gestire playlist e meta tags, di estrarre audio dai file video e di salvare queste tracce sul vostro computer in qualsiasi formato.

Read more about Audio Converter...

Audiograbber

Questo strumento audio serve a catturare tracce audio dai CD e di salvarle nel computer dell'utente in qualsiasi formato. Quasi tutti i popolari formati e codec sono supportati. Il programma è inoltre in grado di estrarre dettagli di tracce dal server FreeDB al fine di rinominare automaticamente il file e di aggiornare i meta tag.

Read more about Audio CD Grabber...

Versatilità

Versatilità

Più strumenti contemporaneamente per elaborare file video e audio in una singola applicazione.

Alta velocità

Alta velocità

I nostri programmi
impiegano rapidi algoritmi di alta qualità per processori singoli a multipli.

Accessibilità

Accessibilità

I nostri prodotti sono disponibili per essere scaricati gratuitamente su tutti i computer e dispositivi che supportano i sistemi operativi Windows.

L’ultima guida come lavorare con effetto Glitch in VSDC

Oggi effetto Glitch è una delle tendenze più calde video grafiche. È usato molto in video musicali, video giochi, film - lo chiamate. Non è una sorpresa come bene guardare i video distorti!

La distorsione digitale fa un video più dinamico e crea un’illusione dell’effimero. Però non tutti gli effetti glitch sono creati ugualmente. A volte non potete raggiungere il risultato desiderato solo con l’applicazione del filtro di standard. Prima ci sono tanti varianti della distorsione - e ogni crea il suo effetto unico. Secondo a volte potete volere personalizzare l’effetto con il cambio di tipo di glitch e con la regolazione della sua intensità.

Se siete seri di imparare l’arte della distorsione digitale VDC è il video editor migliore per questo obiettivo. Sarete capaci di non solo rapidamente aggiungere un effetto glitch a un video ma anche di regolare la distorsione manualmente. Nel manuale sotto mostreremo esattamente come farlo.

Scaricare VSDC video editor gratuito

Allora l’effetto Glitch tipicamente imita gli errori di software o un segnale male e causa lo strappo dell’immagine, il rumore statico, ecc. Di solito sembra:

  • La distorsione dell’immagine ondulata.
  • Cornici congelati.
  • Colori invertiti.

Esaminiamo più attenti come l’effetto Glich funziona in VSDC.

Come applicare un effetto glitch a un video in VSDC

Quando avete scaricato e avete lanciato il video editor, importate il video che volete distorcere. Per applicare l’effetto Glitch seguite tre passi facili:

  1. Aprite il menù «Video effetti».
  2. Passate alla sezione «Speciale FX» e scegliete «Glitch».
  3. Nella finestra spuntata «Impostazioni della posizione dell’oggetto» fate un clic su OK.

How to quickly create a video glitch effect for free

In questo modo avete già applicato una delle pre impostazioni glitch automatiche a un video. VSDC ha 8 pre impostazioni diverse - ogni crea un effetto unico. Per scegliere altro passate alla finestra Proprietà al lato destro e trovate la finestra «Impostazioni dell’effetto glitch». Scegliete qualche pre imposizione e guardate la finestra dell’anteprima per il risultato in tempo reale. Potete sempre modificare i parametri e creare la sua pre impostazione personalizzata.

Ad esempio, questo è come lo stesso video può apparire quando applicate le pre impostazioni diverse automatiche:

Se siete felici del risultato solo andate avanti e salvate il video usando la tabella «Esportare progetto».

Però se volete regolare precisamente l’effetto mostreremo come farlo sotto. Imparerete per che cosa ogni effetto Glitch è responsabile e come regolare la distorsione con il cambio del suo tipo e l’intensità.

Impostazioni dell’effetto Glitch: primi passi

All’inizio fate un clic con il pulsante destro del mouse allo strato dell’effetto Glitch sulla cronologia e scegliete «Proprietà» nel menù.

Andate alla «Finestra di Proprietà» al lato destro e trovate il menù «Impostazioni dell’effetto glitch». Oltre le pre impostazioni menzionate sopra vedrete 6 parametri:

  • Potere di trasferimento glitch (%)
  • Potere di effetto glitch (%)
  • Intensità glitch (%)
  • Usare stadio 1
  • Usare stadio 2
  • Usare stadio 3

VSDC glitch effect settings menu

In questo contesto uno stadio significa uno stadio del lavorazione e ogni stadio del lavorazione include un tipo dell’effetto della distorsione. I tipi della distorsione includono un pacco di RGB, i blocchi di movimento, gli spostamenti di pixel e altri. Troverete tutte le opzioni nel menù a tendina titolato «Tipo d’effetto». E se uno stadio può solo includere un effetto della distorsione - Glitch è infatti una combinazione degli stadi.

In altre parole l’effetto Glitch in VSDC è una composizione unica dei tipi della distorsione diversi.

Effetto glitch può includere da uno a tre stadi del lavorazione - ogni contiene una distorsione unica. Questi effetti della distorsione possono essere applicati a un video contemporaneamente o uno dopo l’altro. Notate se cambiate qualsiasi parametro Glitch (potere di trasferimento Glitch, potere dell’effetto Glith, intensità Glitch), applicate pertanto il regolamento a tutti gli stadi.

Impostazioni comune dell’effetto

Se siete i creatori aspirante VSDC è una scelta buonissima per tanti motivi. Uno è abilità di affinare quasi ogni parametro manualmente. Ad esempio VSDC vi permette di fissare il momento quando l’effetto apparisce nel video ed anche la durata dell’effetto.

Per farlo usate «Impostazioni comune dell’effetto» nella finestra delle Proprietà. Il parametro «Tempo per creare oggetto» vi permette di determinare l’aspetto dell’effetto precisamente con le cornici o millisecondi. E il parametro «Durata per disegnare oggetto» aiuta di scegliere la durata dell’effetto.

Parametri dell’effetto Glitch rivisti nei dettagli

É ora per tornare all’effetto Glitch. Come abbiamo detto prima ci sono otto pre impostazioni pronte da usare e l’abilità di creare la sua. Quando cambiate il parametro automatico create una pre impostazione nuova che è chiamata con il numero d’ordine - Glitch 9, Glitch 10, ecc. Poi sarete capaci di salvare e rinominarla.

Prima di cominciare rivedere i parametro abbattiamo il processo della distorsione in VSDC e guardiamo come esattamente funziona.

Quando applicate l’effetto Glitch a un video in VSDC il software rompe ogni video cornice a segmenti o blocchi. Pensate di loro come una riflessione dei blocchi perché ogni blocco riflette qualche elemento nella cornice del video. Cambiando la distanza tra i blocchi e il loro numero e il livello dell’opacità potete controllare come la distorsione apparisce.

Tornando ai parametri dell’effetto Glitch ci sono tre di loro nel menù principale:

  1. Potere di trasferimento Glitch (%) sposta i blocchi più vicino agli elementi che riflettono o li muove più lontano l’uno dall’altro. Quando il valore più alto i blocchi sono più lontani. Se il valore per questo parametro è 100% la distanza tra i blocchi e gli elementi è massima e uguale a 1/4 della larghezza della cornice.360 video export settings in VSDC
  2. Potere di effetto glitch (%) determina il livello dell’opacità applicata ai blocchi della riflessione. Se il suo valore è 0% i blocchi sono assolutamente trasparenti. Se il valore è 100% i blocchi sono completamente non trasparenti.
  3. Intensità Glitch (%) regola il numero dei blocchi che appariscono nella cornice. Quando intensità è 100% il numero dei blocchi massimo possibile è mostrato. Se il valore dell’intensità è 0% nessuno dei blocchi saranno mostrati.

Giocando con questi parametri potete controllare totalmente il numero dei blocchi della riflessione, il loro livello dell’opacità e come lontano sono postati dagli elemento riflessi.

Inoltre potete applicare un cambio dinamico a ogni parametro. Questo significa che il valore cambierà gradualmente quando il video è riprodotto. Ad esempio, i blocchi possono essere un po’ più trasparenti all’inizio del video e non trasparenti alla fine. Per ottenere il cambio dinamico i parametri di «Valore iniziale» e «Valore finale» nel menù devono essere diversi.

Come lavorare con l’effetto Glitch negli stadi di lavorazione

Il livello prossimo delle impostazioni è “stadi”. Troverete tre stadi di lavorazione nel menù e ogni contiene l’effetto di una distorsione: pacco di RGB, riempiemento casuale del colore, cambio di pixel e altri. Potete usare fino a tre stadi diversi in un effetto Glitch e creare una composizione unica che sarà disponibile come una pre impostazione personalizata.

Automaticamente i parametri «Usare stadio 2» e «Usare stadio 3» sono esaminati come «Falso». Questo significa che l’effetto attualmente usa solo uno stadio di lavorazione. Se volete aggiungere gli stadi solo cambiate «Falso» a «Vero».

Al livello di stadio lavorate con i parametri seguenti:

  • Ordine degli stadi
  • Intensità dello stadio (%)
  • Potere di trasferimento dello stadio (%)
  • Potere dell’effetto dello stadio (%)
  • Tipo d’effetto
  • Tipo di trasferimento
  • Frequenza
  • Durata di fade in
  • Durata di fade out

Glitch processing stage settings in VSDC

Guardiamo più da vicino ogni parametro.

Ordine degli stadi vi permette di cambiare l’ordine degli stadi di lavorazione applicando i numeri d’ordine a loro. Questa impostazione è rilevante solo se usate più di uno stadio. Se il valore dell’ordine degli stadi è «0» gli stadi vanno uno dopo l’altro nell’ordine automatico: stadio 1, stadio 2, stadio 3.

Intensità dello stadio (%) determina il numero dei blocchi della riflessione in una cornice. L’intendità dello stadio è calcolata come percento dell’intensità Glitch. In altre parole se l’intensità Glitch è 50% e l’intensità dello stadio è 50% così il numero dei blocchi sarà 25% al massimo- perché 50% x 0,5 = 25%

Delta valueIl valore delta qui è un intervallo tra il numero minimo e massimo possibile dei blocchi. Questo parametro determina l’intensità dello stadio che sarà scelta casualmente nei momenti diversi durante la riproduzione. Quando il valore delta è zero i valori dell’intensità degli stadi minimo e massimo sono uguali.

Il calco minimo e massimo va in modo seguente:

Valore massimo = valore dell’intensità dello stadio

Valore minimo = Intensità dello stadio - (intensità dello stadio x valore delta)

Ad esempio, se intensità glitch è 50%, intensità dello stadio è 50% e valore delta è 20% durante la riproduzione vedrete tre 20% e 25% dei blocchi della riflessione dal numero massimo possibile.

Ecco i calcoli per questo esempio:

Intensità dello stadio massima = 50%

Intensità dello stadio minima = 50%-(50%x0.2)=40%

Intensità Glitch massima = 50%x0.5=25%

Intensità Glitch minima =50%xo.4=20%

Potere di trasferimento dello stadio (%) determina come lontani i blocchi sono spostati dagli elementi che riflettono.

Il potere di trasferimento dello stadio è calcolato come il percentuale del potere di trasferimento di Glitch. Per esempio, se Il potere di trasferimento Glitch è 50% e il potere di trasferimento dello stadio è 50% la distanza tra i blocchi della riflessione e l’elemento che riflettono sarà 25% al massimo - dove il minimo è 1/4 della larghezza della cornice.

Il potere di trasferimento dello stadio ha tre parametri supplementari:

  • Valore iniziale
  • Valore finale
  • Valore delta

Il valore iniziale determina la distanza tra i blocchi della riflessione e gli elementi rifletti per l’inizio della riproduzione. Il valore finale - come il nome suggerisce - determina la distanza per la fine dell riproduzione. Il valore delta imposta l’intervallo tra lo spostamento del blocco massimo e minimo possibile che succederò casualmente durante la riproduzione.

Il valore massimo qui è uguale al valore che impostate per il parametro «potere di trasferimento dello stadio». Il valore minimo piò essere calcolato con la formula seguente:

Valore di trasferimento dello stadio - (Valore di trasferimento dello stadio x Valore delta)

Il potere dell’effetto dello stadio vi permette ipostare il livello desiderato dell’opacità per i blocchi della riflessione.

Il potere dell’effetto dello stadio è calcolato come il percentuale del potere dell’effetto Glitch. Ad esempio, se il potere dell’effetto Glitch è 50%, e il potere dell’effetto dello stadio è 50% così il livello dell’opacità sarà 25% (perchè 50% di 50% è 25%). 0% significherà che i blocchi sono assolutamente trasparenti e 100% significherà che sono completamente non trasparenti.

Solo come con le impostazioni del potere di trasferimento dello stadio VSDC vi permette di impostare l’opacità per i blocchi della riflessione all’inizio e alla fine della riproduzione.

Tipo d’effetto è il menù a tendina con 12 tipi degli effetti della distorsione che potete scegliere.

Tipo di trasferimento determina il modo in qualle i blocchi sono postati nella cornice. Include quattro opzioni:

  • Scambio seriale - i blocchi appariscono nella sequenza semplice uno dopo l’altro a base della loro dimensione e la distanza tra loro.
  • Scambio simmetrico - i blocchi sono mostrati simmetricamente a base dei loro parametri.
  • Copiare con i bordi dello specchio - i blocchi sono specchiati. Se una parte di qualsiasi blocco cade fuori la cornice questa parte è copiata e mostrata al lato opposto della fornice:How to achieve mirrored reflection blocks in video distortion
  • Copiare con i bordi trasparenti - la parte di un blocco che cade fuori la cornice non è specchiata al lato opposto ma diventa completamente opaca.

Transparent video distortion blocks

Per regolare il tipo di trasferimento anche più precisamente potete usare i parametri seguenti disponibili nel menù:

  • Larghezza del blocco (%) - la larghezza del blocco, calcolata come percentuale della larghezza della cornice.
  • Altezza del blocco (%) - l’altezza del blocco calcolata come percentuale dell’altezza della cornice.
  • Distanza X del blocco (%) - la distanza orizzontale tra l’inizio del primo blocco e l’inizio del blocco seguente, dove 100% è la larghezza della cornice.
  • Distanza Y del blocco (%) - la distanza verticale tra l’inizio del primo blocco e l’inizio del blocco seguente, dove 100% è l’altezza della cornice.How to measure distortion block parameters in VSDC
  • Scostamento dell’inizio (%) - la distanza orizzontale tra il primo blocco e l’angolo superiore sinistro della cornice.

Frequenza (ms) - questo parametro determina come spesso i blocchi cambiano in un millisecondo. In altre parole se il valore della frequenza è 0 i blocchi saranno immobili durante tutta la riproduzione. Se il valore della frequenza è uguale a 10, vedrete 10 combinazioni dei blocchi cambiare in un millisecondo.

Durata di fade in (ms) - l’apparizione graduale dell’effetto nel video. Se il valore è 0, la posizione e l’intensità dei blocchi saranno determinati dal potere dell’effetto Glitch e del potere dell’effetto dello stadio.

Se è qualcosa diverso da zero, l’apparizione graduale dei blocchi sarà allungata al periodo determinato in millisecondi. Ad esempio, se il valore di fade in è 100 vedrete il video originale nella prima cornice, e l’effetto della distorsione apparisce gradualmente in 100 millisecondi prossimi.

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - first stage

 

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - second stage

 

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - third stage

Durata di fade out (ms) - nella stessa maniera questo è un parametro che imposta la sparizione graduale dell’effetto alla fine della sua riproduzione.

 

Se la durata del valore di fade out è zero alla fine della riproduzione dell’effetto la posizione e l’intensità dei blocchi saranno determinate dal potere dell’effetto Glitch e dal potere dell’effetto dello stadio. Se il valore della durata di fade out è 100, ad esempio, questo significa che l’effetto scomparirà gradualmente durante gli ultimi 100 millisecondi della sua riproduzione.

Video Glitch effect - distortion fade-out disappearance - first stage

 

Video Glitch effect – distortion fade-out disappearance - second stage

 

Video Glitch effect – distortion fade-out disappearance - third stage

 

È la fine del nostro manuale. Siete pronti di cominciare a usare l’effetto Glitch in vostri video?

Allora scaricate VSDC al vostro computer e cominciate i trucchi descritti in questa guida.

Se siete passionali del video montaggio vi iscrivete al nostro canale su YouTube - pubblichiamo i video manuali facili da seguire settimanalmente!

Come applicare la dimensione corretta per il video contenuto su Instagram

Però una maggiore parte del contenuto su Instagram è creata tramite smartphone a volte potete avere bisogno di montare i video da tavolo prima di caricarli online. Questo è specialmente rilevante quando filmate i video a qualità alta o se volete usare le parti dello stesso video per i video tipi diversi su Instagram. L’ultimo può significare molta ridimensione manuale.

Per aiutarvi con questo punto doloroso abbiamo creato la guida che mostra come potete rapidamente adattare il filmato alla video dimensione perfetta per Instagram.

Per regolare le video dimensioni useremo VSDC. È il software gratis per montare i video per Windows, ed è perfetto per le video modificazioni minori come per il montaggio al livello avanzato con l’effetto di disegno-in-disegno, la correzione del colore, il montaggio del suono, ecc.

State cercando il video editor conveniente per il computer?

Scaricate VSDC ora

La causa perché VSDC è così buono per regolare i video per i requisiti della dimensione su Instagram è la sua convenienza per esportare i profili. Quando finite di montare il software vi permette di scegliere i parametri del video produzione rapidamente che sono pre configurati specialmente per Instagram. Inoltre se volete essere capaci di cambiare qualsiasi parametro e salvare il profilo personalizzato dell’esportazione per l’uso nel futuro.

Suona come qualcosa che stavate cercando? Allora andiamo avanti e vedremo come lavora.

Ma prima com’è la video dimensione raccomandata per Instagram?

La risposta a questa domanda dipende dal tipo di video che pianificate di pubblicare. Oggi Instagram vi permette di pubblicare:

  • Video feed (3 secondi al minimo; 1 minuto al massimo)
  • Instagram storie (1 secondo al minimo; 15 secondi - al massimo)
  • IGTV (15 secondi al minimo; 10 minuti al massimo)

Recommended Instagram video size for feed posts

I requisiti generali per tutti i video su Instagram sono:

  • Il formato MP4 (anche conosciuto come MPEG-4)
  • H.264 codec
  • 30 fps (fotogrammi al secondo)
  • Larghezza massima 1080px

La risoluzione più bassa di 600px è accettabile ma dovete tenere a mente che può essere non la migliore esperienza dell’utente per il vostro pubblico. Instagram è il piattaforma multimediale sociale più visivo che lotta per la qualità.

Ora quando viene ai video dimensioni migliori per Instagram e le proporzioni, avete qualche opzione.

Pen un post feed regolare potete usare qualsiasi proporzione tra 1.91:1 (modo di panorama). Ovviamente l’ultimo è più efficace se volete attirare l’attenzione dei vostri seguaci perché prende più spazio sulla schermata di smartphone. Le video dimensioni migliori per Instagram qui saranno 1080 x 1350 e 864 x 1080 pixel. Se non avete usato il modo verticale per filmare il video, forse è meglio passare con le proporzioni vecchie quadrate (1:1). In questo caso 1080 x 1080 è bene.

Secondo le storie, la video dimensione per Instagram deve essere 1080 x 1920 pixel. Questo è lo spazio solo verticale e avrete bisogno di filmare il modo di ritratto per fare il video autentico.

Finalmente per IGTV potete sia caricate un video verticale con le proporzioni 9:16 sia un video orizzontale con le proporzioni 16:9. Ma tenete a mente che quando un IGTV video è guardato nel feed, è caricato in modo di ritratto, così l’operazione verticale vince di nuovo.

Come applicare la dimensione corretta per Instagram in VSDC

Assumendo che avete finito il montaggio del vostro video, qui come trovare il profilo dell’esportazione giusto:

  1. Passate alla tabella Esportare oggetto.
  2. Scegliete «Rete» nel menù superiore sinistro, poi andate a «Per Instagram».
  3. Poi scegliete la larghezza del vostro video dal menù a tendina: 600px, 1080px o 1080 px (Full HD).
  4. Dal menù a tendina a destra, scegliete tra l’orientazione quadrata, di panorama e verticale.
  5. All’angolo superiore sinistro della finestra dell’anteprima, usate l’opzione «Cambiare aspetto dell’immagine» se è necessario.
  6. Finalmente salvate il video al vostro computer usando il pulsante «Esportare oggetto».

How to apply Instagram video size in VSDC

Se avete bisogno di cambiare la larghezza, la altezza o il franerete del video di produzione potete farlo tramite un clic sul pulsante «Modificare il profilo proprio sotto la finestra dell’anteprima. E se avete bisogno di creare un profilo dell’esportazione personalizzato, guardate questo video manuale corto.

Come tagliare un video rapidamente a parti per Instagram

Se il vostro video è più lungo che il massimo permesso, forse avete bisogno di dividere il video file a parti e poi pubblicare la sequenza di Instagram storie o carosello. Il modo più facile per fare questo è usare i marcatori:

  1. Nella stessa tabella Esportare progetto andate all’angolo superiore destro e fate un clic sul pulsante «Mettere marcatori». Una finestra nuova «Tagliare e dividere» spunterà.
  2. Muovendo il manipolatore aggiungete i marcatori esattamente dove volete tagliare il video.
  3. Usate il pulsante «Applicare cambi».
  4. Ora aprite la tabella «Impostazioni supplementari sotto il menù «Profilo».
  5. Deselezionate la casella «Unire scene all’unica» e controllate la casella «Dividere il file con marcatori».
  6. Esportate il progetto. Il video sarà salvato a file diversi come è indicato con i marcatori.

How to split Instagram video into parts before publishing

Ultimi consigli come postare video su Instagram

Applicare la dimensione corretta del video su Instagram non è complicato se avete il software che applica tutti i parametri automaticamente. Però ottimizzare la sua qualità e pubblicare possono essere complicati. Così ecco gli ultimi consigli prima di mettersi a lavorare con il vostro contenuto:

  • Siete sicuri che il vostro video è nel formato MP4. Se non è così, usate un video convertitore.
  • Mantenete la qualità alta del vostro video perché Instagram può comprimerlo. Questo coinvolge le impostazioni proprie della camera, il trasferimento del file senza perdita da tavolo al cellulare e le dimensioni corrette.
  • Usate i sottotitoli dove sono applicabili. Ricordate che la maggior parte della gente scorrono il feed quando il suono è spento o create gli inserimenti del testo se il vostro messaggio perde la sua chiarezza quando è silenziato.
  • Finalmente considerate l’uso del software per gestire social media per programmare i pubblicazioni su Instagram. Questo non solo salverà tempo ma anche vi permette di pubblicare proprio da tavola. Se non avete mai sentito degli strumenti per gestire social media, guardate Buffer e Hootsuite.

Avete domande come regolare la dimensione del video? Fateci conoscere scrivendo alla nostra pagina su Facebook o mandate un messaggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Potete ricevere più informazione del programma sulla pagina con descrizione di VSDC Video Editor.

How to make a reaction video on your computer: the ultimate guide

Reaction videos are one of the most popular genres on YouTube. They are such a big trend, there is even a Wikipedia page for this phenomenon! So, if you want to shoot one hoping to get those extra views for your channel, that’s a brilliant idea.

In the tutorial below, we’ll show you how to make reaction videos on your computer step by step, covering preparation, editing, and publishing. For the second stage, we’ll be using VSDC – a free video editing suite for Windows.

It’s perfect for reaction videos because it includes every tool you might need in the process:

  • A webcam video recorder
  • A desktop screen recorder
  • And a video editor with a picture-in-picture effect

All of that is completely free with no watermarks or trial periods.

You can download VSDC here

Now, without further ado, let’s get started.

What is considered a reaction video?

As New York Times Magazine puts it, the idea behind reactions videos is having people “watching screens on which people watched screens”. Originally started by Fine Brothers, reaction videos usually include one of the following:

  • A person or a group of people reacting to something, sometimes unaware of being recorded.
  • You – the creator – recording your own reactions to a video or a game, for instance.

From a practical standpoint, the only difference is whether you will need to mount (maybe even hide) a camera to record other people’s reactions or use the web camera connected to your PC.

How to shoot a reaction video and avoid common mistakes

If you’ve never recorded reaction videos, you may encounter few hidden pitfalls. The most common ones are shaky footage, bad sound, and… lack of emotions.

Here is a rule of thumb. If you want to make a captivating reaction video, the reaction in it must be very visual. Ideally, extreme. Facial expressions and sounds people make when they see something they absolutely love or hate are the cornerstone of a great reaction video. So, if you are going to choose clips to react to, keep in mind that their main goal is to provoke emotions. Otherwise, there’s little point to record it in the first place.

Music reaction video

Here are some ideas for reaction videos if you need inspiration:

  • React to a new video by a well-known artist
  • Or an old video by an absolutely unknown, foreign band
  • React to commercials from the 90s
  • Record someone’s reaction to a big moment in a movie
  • Record different people’s reactions to the same piece of news
  • React to your viewers’ comments
  • React to your own old videos or photos
  • Utilize the Fine Brothers’ idea and use your young siblings or grandparents to record their reactions to some modern world facts (but ask their permission first)

Now, another critical point here is having high-quality sound and a stable camera. Keep in mind that if you’re recording someone’s reaction while the video is playing loudly, your mic will capture both – the sound of the video and the voices. So you may want to use an external microphone close to the person being recorded to get a decent sound. If you’re recording your own reactions, using a headset is a good idea.

Removing camera shakiness is not too difficult with video stabilization software, but it’s always better if you ensure its stable position instead. Consider a tripod or a steady surface if you’re using an external webcam.

How to make a reaction video: the editing part

If you already have both videos – the emotion-provoking footage and the recording of someone’s reaction to it saved on your computer – it’s time to put them together. You’ll be surprised how quick and easy the editing part will be!

  1. Launch VSDC and hit the “Import content” button on the start screen. Select the original video you’ve recorded reaction to from your PC. A “Project settings” window will pop up, just click “Finish”.
  2. Now the footage is placed in the scene, and you need to add the video with the reaction. To do that, use the green “Add object” button from the top menu and select “Video”. Upload the second file to the program. The “Object position settings” window will pop up – select “Add a new layer” in the last column. This way, the second video will be layered over the original footage. Use picture-in-picture effect to create a perfect reaction video
  3. Resize it using handles and drag to the corner of the scene. Typically, it’s the top or the bottom right corner, but it’s really up to you where to place it. Ideally, it should be aligned with your gaze, but it’s not always the case, especially when you’re recording someone else’s reaction.
  4. At this point, you have both videos in the scene. All you need to do is synchronize their appearance by shifting the layers along the timeline and using the Preview button to see how everything looks.
    Quick tip: to make the synchronization process easier, think of control points. They can be sounds or visual notes that will tell you exactly what part of the video the viewers are watching. For example, let’s say you’re recording your friend’s reaction while they are watching a big moment in a movie. Notice what exactly they say or do when they start watching the video and let it be your marker when you start aligning the footage.
  5. If you need to trim any of the files, VSDC has a quick tool to split video into parts, and if you need to adjust the volume, here is the guide to help you.
  6. To export the final version, go to the Export project tab, select "Web --> For YouTube", and hit "Export project".How to export a reaction video in high quality
  7. If you want the project to export faster, choose to upgrade when the program prompts you to. If not, click “Continue”.
  8. At the last step, you’ll see a popup suggesting you upload your video to YouTube directly from the program. Note that if you select to do so, you’ll be asked to log in to your Google account.

How to record your own reaction video in VSDC

Remember we mentioned VSDC offers a desktop screen recorder and a webcam video capturing tools on board? Along with the editor, it makes a perfect combination if you want to record your own reactions. Here is a brief guide:

  1. Launch VSDC Free Video Capture. It comes as a part of the package, so it will be installed to your PC automatically.
  2. Connect it to your webcam and hit “Start recording”. Then minimize the window. How to create your own reaction video using VSDC screen capture and video recorder
  3. Launch VSDC Free Screen Recorder.
  4. Adjust the frame to define the area on the screen you want to record and hit “Record” in the top left corner of the frame.
  5. Now you’re recording your desktop screen and yourself simultaneously. It’s time to either open the video you want to record your reaction to or launch the video game – depending on what your idea is.
    Quick tip: VSDC is surprisingly lightweight and requires minimum PC resources. However, if you have a really low-spec computer, having so many apps launched at the same time will not be easy for your processor. So if you start experiencing crashes and hiccups, consider alternative ways to record the video. For example, use a webcam that’s not connected to your PC and just upload the video file later. Or launch the video you’re recording reaction to on a separate device.
  6. Once finished, stop and close both recorders. The recorded videos are typically saved to the following folder: C:\Users\Owner\Videos\Recorded Videos\
  7. Launch VSDC Free Video Editor, import the recordings, and follow the steps described in the instruction above.

In the process, you may need to split, cut, and crop the unwanted parts of the footage, add text or remove audio. Here are the guides to help you with these tasks:

How to make a reaction video without getting a copyright strike from YouTube?

You’ve surely heard of the copyright law and YouTube being strict about it.

When it comes to reaction videos, there is a lot of controversy. On the one hand, the doctrine of fair use comes into play (read all about it here). That is, using copyrighted materials is considered acceptable as long as you add commentary, criticism, research, news reporting, or teaching elements to the video. On the other hand, such definition may sound vague and lead to misunderstanding. To avoid misinterpretation, we suggest you familiarize yourself with 4 factors of fair use. According to those factors, your video can’t be serving commercial purposes, it shouldn’t prevent the copyright owner from gaining profit from his original content, and it’s always recommended to include bits of the original work rather than using it entirely.

In other words, if you cite the original source, give credits, treat the original work respectfully, and use just fragments of someone else’s video, chances are it will be considered fair use.

That said, we are unable to provide legal advice on that matter, so if you have any doubts, you might want to consult with a lawyer.

What to do next

Now that you know how to make a reaction video, check out the YouTube channel called React. It is started by the Fine Brothers – the ones who made the reaction video genre famous, so you will learn from the best. Then download VSDC to your computer and jump on creating your own. Good luck!


You can get more information about the program on Free Video Editor' description page.

Come aggiungere gli oggetti mobili a un video

Fare il testo o gl immagini muovere in un video è molto divertente. Ed è più facilmente che può sembrare a prima vista. Inoltre l’esperienza di montaggio non è davvero necessario finché abbiate un idea chiara che cosa cercate di raggiungere.

Questi effetti sono molto usati in clip musicali o pubblicità e l’esempio che stiamo per usare sotto è anche abbastanza popolare: è l’aereo di carta che muove intorno una mappa del percorso.

Per ottenere l’effetto degli oggetti mobili usiamo l’ultima versione di VSDC video editor. Potete scaricarlo qui.

Come fare un oggetto muovere in un video

Ad esempio, avete bisogno di un immagine della mappa e un .PNG immagine dell’aereo di carta con lo sfondo trasparente. Se non avete i file richiesti potete facilmente trovarli su siti gratis di stock multimediale.

Per cominciare il vostro progetto lanciate VSDC in vostro computer e usate il pulsante «Importare contenuto» per aggiungere un immagine di una mappa. Poi usate il pulsante «Aggiungere oggetto» nel menù superiore del programma e aggiungete l’immagine dell’aereo di carta nella scena. Postatelo alla posizione iniziale da dove il movimento comincia.

Fate un doppio clic sul file dell’aereo di carta - una tabella nuova aprirà. Ora passate al menù a sinistra e trovate il pulsante chiamato «Aggiungere il movimento» o usate la combinazione del tasto di scelta rapida Shift + M. Nella finestra spuntata «Parametri della posizione degli oggetti», fate un clic su «Ok». Il punto di controllo apparirà nel centro dell’aereo di carta. Si chiama il punto dell’inizio del percorso e questo comincerà la traiettoria del movimento.

Basic object movement in a video. Path's start point

Decidete doce l’aereo deve muovere poi e fate un clic con il mouse li. Questo sarà il vostro primo vettore del movimento. Se avete bisogno di muovere qualsiasi di questi due punti postate il mouse su finché sembri un incrocio bianco. Poi prendete il punto e lo trascinate dove è necessario.

A 2-point object movement trajectory in a video available in the free version of VSDC

Se solo volete muovere un oggetto dal punto A al punto B, avete bisogno di solo un vettore. Se pianificate di costruire una traiettoria più complessa con 3 punti di controllo e più, avete bisogni di qualche vettore.

La versione gratuita di VSDC vi permette di creare il percorso del movimento con un vettore. Questo è dal punto A al punto B. Se la traiettoria ha 3 punti e più avrete bisogno di VSDC Pro.

Per aggiungere l’altro vettore del movimento tornate al menù a sinistra e usate il pulsante del movimento corrispondente di nuovo. Poi fate un clic ovunque sulla scena per dipingere una direzione nuova. Ripetete tante volte che è necessario per finire la traiettoria.

Come ottimizzare il movimento dell’oggetto in un video

Auguri! Avete conosciuto le basi del movimento d’oggetto. Ora vediamo come regolarlo facendo la traiettoria più liscia e il movimento con l’aspetto più naturale. E saprete rotare l’oggetto in movimento.

Ma prima di tutto ci sono due livelli delle impostazioni del movimento dell’oggetto in VSDC

  1. La regolazione della traiettoria tra i punti di controllo e i punti passaggio
  2. Le impostazioni dello stile del movimento dell’oggetto

Sotto parleremo di tutti i due.

Compressione dei punti di controllo e dei punti di passaggio

Come abbiamo notato prima la traiettoria di movimento è composta dai punti di controllo e dai punti di passaggio. Proviamo di scoprire che cose sono.

Punti di controllo (anche i punti dell’inizio del percorso) definiscono l’inizio di qualsiasi movimento del vettore assegnato. Inizialmente avete solo uno punto di controllo - questo è il primo creato nel centro dell’oggetto. Il resto dei punti sono chiamati i punti del passaggio Aiutano di correggere la traiettoria del movimento.

Potete sempre cambiare la modalità di qualsiasi punto e farlo il punto di controllo o vice versa. Per fare questo scegliete un punto che volete cambiare e passate a «Finestra delle proprietà» a destra. Trovate il menù «Impostazioni del punto» e cambiate a «Sì» di fronte al parametro «Punto dell’inizio del percorso».

What are control points and passing points in VSDC object movement feature

Sulla cronologia i punti di controllo sono rosi, i punti del passaggio sono gialli.

Perché vorreste cambiare la modalità di un punto e trasformare uno dei punti del passaggio a un punto di controllo? La buona domanda! Il motivo molto comune è separare una parte del percorso del movimento per il montaggio approfondito. Ad esempio, se volete che l’oggetto muova più lentamente in una parte del percorso, vi assicurate che questa parte comincia e finisce con i punti di controllo.

Come fare l’oggetto muovere perfettamente e naturalmente in un video

Torniamo al nostro esempio. VSDC permette di applicare la modalità del movimento della spline e questo significa possiamo fare l’aereo di carta muovere più naturalmente in un video - perfettamente ed anche più lentamente in alcuni punti.

Il movimento di spline può essere raggiunto in qualche passo facile:

  1. Prima fate un clic sul secondo punto sulla vostra trattoria e passate alla finestra delle Proprietà a destra.
  2. Fatelo il punto di controllo tra lo spostamento a «Sì» nello spazio «punto dell’inizio del percorso».
  3. Per fare l’aereo muovere più lentamente nella parte scelta del percorso, riducete il valore «Velocità iniziale %». Nel nostro esempio sotto abbiamo messo 10% della velocità iniziale.
  4. Per fare il percorso liscio trovate il parametro «Impostazioni del punto - Modalità» e cambiate dalla modalità lineare al movimento di spline. Questa impostazione sarà applicata solo alla parte della traiettoria tra i punti scelti e il punto di controllo prossimo. How to change object movement speed in a video
  5. Se volete fare il percorso del movimento anche più tornante, andate avanti e aumentate il valore per il parametro «Numero dei punti dal percorso precedente/prossimo».
  6. Finalmente per fare l’oggetto indugiare al punto dell’inizio del percorso trovate il menù «Durata di ritardo». Per il ritardo di 2 secondi mettete il valore «00:00:02:000» di fronte alla linea «Durata (ms)».

Come fare l’oggetto girare durante il movimento

Pronti per il livello prossimo?

Ora conoscete come cambiare la traiettoria del movimento e la velocità dell’oggetto, è ora imparare come rotare.

Ecco ci sono i passi che avrete bisogno di fare:

  1. Fate un clic su qualsiasi parte del percorso per sceglierla e passate alla «Finestra della proprietà».
  2. Trovate il settore «Rotare oggetto» e cambiate a «Vero» - questo attiverà il menù delle impostazioni della rotazione.
  3. Nel settore «Angoli della rotazione» cambiate da «Valore del parametro costante» a «Cambio del parametro lineare». Poi mettete i valori desiderati per l’inizio e la fine del movimento. Ad esempio, abbiamo usato 0 e 360 gradi. Controllate com’è la rotazione usando l’anteprima.

In caso quando avete bisogno di una regolazione anche più dettagliata fate un clic sull’icona «…» di fronte al settore «Angolo della rotazione». Aprirà la traiettoria sulla cronologia con il menù «Modelli» sopra. Scegliete qualsiasi modello (abbiamo usato «ZigZag») e vedrete la finestra «Impostazioni del modello» che spunterà.

Questi parametri vi aiuteranno di regolare la rotazione più precisamente. Diamo un’occhiata veloce di loro:

  • I valori di minimi e di massimo della curva. Questi valori definiscono gli angoli dell’inclinazione dell’oggetto minimi e massimi in rapporto alla traiettoria del movimento.
  • Frequenza. Questo parametro specifica come spesso la direzione della rotazione cambia - quindi quanti zigzag ci sono sulla cronologia. Notate che la direzione della rotazione cambia quando l’oggetto comincia a muovere su o giù zigzag. Dynamic object movement effect settings
  • Fase. Queste impostazioni muovono il primo punto del controllo di zigzag. In altre parole muovendo lo su e giù potete regolare l’angolo dell’inclinazione dell’oggetto iniziale in rapporto alla traiettoria.
  • Durata minima e massima. Cambiando questi parametri definite per quanto tempo l’oggetto rimane nei punti più alti e più bassi di zigzag. Quando l’oggetto raggiunge le zone dei valori minimi e massimi finisce di rotare finché sia ora di riprendere il movimento su o giù zigzag di nuovo. Precise object rotation settings in VSDC

Ecco qua. Ora potete fare qualsiasi oggetto muovere in un video, più potete controllare precisamente la sua traiettoria e anche la rotazione. Cosa viene dopo? Andate avanti e provate da soli!

Se avete qualche domada guardate questo video manuale sotto o ci scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Potete ricevere più informazione del programma sulla pagina con descrizione di VSDC Video Editor.

How to zoom in on a video using VSDC: instant zoom and gradual zoom

Zooming in and out on videos is one of our favorite features because it serves so many goals.

Here is just a couple of ideas on what you can achieve with it:

  • Focus. Drive the attention of your viewers to a particular area or an object in your video.
  • Clarification. Zoom in to give your audience a detailed view of the object you’re talking about in the video. It’s especially relevant for technical tutorials. We use quite a lot on our YouTube channel, actually.
  • Drama. Ta-da! Apply the zoom-in effect just before changing a scene to create a more dramatic transition. Or gradually zoom out on a video to achieve the illusion of scaling.

And we’ve just scratched the surface!

So if you want to start using the zoom-in effect in your videos, you’re on the right page. Below, you’ll find a newbie-friendly step-by-step guide to using zoom in videos. We’ll show you both the instant zoom and the gradual zoom effects. At the end of the article, we’ll also link to the popular zoom-based effects: pan and zoom, zoom fade, and smooth zoom blur transitions.

Before starting, you’ll need to download VSDC Free Video Editor – the software we’ll be using for the tutorial. It’s absolutely free, places no watermarks on your video after export, and has no format limitations.

Download VSDC Free Video Editor (Windows only)

Now, VSDC is a non-linear video editor and provides several ways to apply the zoom-in and zoom-out effects. In this tutorial, we’ll take the easiest approach and show you how to zoom in on a video using the cropping tool. The idea behind it is that you “crop out” the area you need to show closer and set it up to take over the entire scene for the desired time.

Ready to dive in? Follow the instructions below.

How to zoom in on a video instantly

Once you’ve downloaded and launched VSDC on your computer, import a video you’ll be working with. Ideally, it should be high-quality footage so when you zoom in, it won’t look pixelated.

  1. When the video is added to the timeline, place the cursor at the moment in time when you’d like the zoom-in effect to go into action.
  2. Then go to the “Video effects” tab and select “Transforms --> Crop”.
  3. A pop-up window with the object’s position settings will appear. Leave everything as is and press Ok. This way, the effect will start from the cursor position and last until the end of the video.
  4. If you want the zooming effect to last just a few moments, simply grab the borderline of the layer and drag it to the left.
  5. Now go to the Properties window on the right-hand side, scroll down to “Crop effect settings” and click “Crop tools”. You’ll see a contoured frame on the video.
  6. Resize and move the frame to the area you want to zoom in on a video – see the illustration below.
  7. Go back to the Properties window and use the “Apply effect” button. You’ll see that the part of the scene you selected is now cropped and enlarged in the Preview window.
  8. Return the cursor to the beginning of the scene and check the result. Stretch, shrink, or move the Crop effect layer on the timeline if needed.

How to zoom in on a video gradually

Gradual zoom looks smoother and makes a perfect transition between scenes. In VSDC, gradual zoom can be applied via the cropping tool, too. Half of the steps will repeat the above-described path, so feel free to jump to step #5.

  1. When the video is added to the timeline, place the cursor to the moment in time when you’d like the zoom-in effect to go into action.
  2. Then go to the “Video effects” tab and select “Transforms --> Crop”.
  3. A pop-up window with the object’s position settings will appear. Leave everything as is and press Ok. This way, the effect will start from the cursor position and last until the end of the video.
  4. Now go to the Properties window on the right-hand side, scroll down to “Crop effect settings” and click “Crop tools”. You’ll see a contoured frame on the video.
  5. Resize and move the frame to the area you want to zoom in.
  6. Now go to the Properties window and scroll down to the “Cropped borders” menu. There are 4 borders there: Left, Top, Right, and Bottom. Notice that each one has a coordinate and a dash in front of it. Click on the dash once to switch from “Constant parameter value” to “Linear parameter change”.
  7. Once you do that, each border will have 2 coordinate values: one for the beginning of the effect and one for the end of the effect. That means zooming will be stretched over time.
  8. Set the initial values for each border to the following:
    • Left - 0
    • Top - 0
    • Right - 100
    • Bottom – 100
      Notice that the final values should remain untouched since step #5. Having the initial and the final values differ is the whole point of gradual zoom.
  9. Use the “Apply effect” button and preview the result.

Now, using the same logic, you can apply a gradual zoom-out effect. The only difference here will be that the values 0; 0; 100; 100 should be set for the final coordinates of each border.

Remember, you can always adjust the duration of the effect as well as the time it starts and finishes. To do that, grab the Crop layer and move it back or forward on the timeline. Once you’re happy with how the effect looks, go ahead and save the video to your PC using the “Export project” tab.

Awesome effects and transitions involving zooming in on a video

Hopefully, you’ve got the idea and now will be able to replicate the zooming effect for your projects.  Once you get the hang of it, you might want to check out the following video tutorials showing how this feature can be used for adding dynamics to your video:

  • Pan and zoom effect. Also known as Ken Burns effect and originally used to add motion to still images, it allows for focusing on details and panning across the scene.
  • Zoom blur transition is one of the most popular transitions on the Internet. It creates such incredibly capturing dynamics that will probably save even the most boring video.
  • Zoom fade transition looks great when applied to titles as well as images or videos and might serve well for opening scenes.

Some of these tutorials employ VSDC Pro features available in the premium subscription. However, the subscription is only $19.99, it’s valid for a year and is certainly worth the money if you’re enthusiastic about video editing.

Subscribe to VSDC YouTube channel for more inspiration!


You can get more information about the program on Free Video Editor' description page.

Notizie

5 software per correzione di colore video

Se siete i creatori di video ci sono tre ragioni perché è cruciale imparare la correzione del colore. Prima aiuterà a migliorare i vostri video e farli professionali. In secondo luogo, vi permetterà...

VSDC 7.2 porta il suo set di strumenti per correggere i colori al livello prossimo (più altri aggiornamenti)

Sono stati un altro paio di mesi produttivi per la squadra di VSDC e siamo entusiasmati di annunciare il rilascio di VSDC 7.2 - la versione nuova del nostro editor video. Nonostante la maggiorità degli...

10 software per montare video davvero gratis (senza filigrana)

Vedere una filigrana sul vostro video dopo aver passato molto tempo montandolo è irritante. Ancora alcuni sviluppatori di software per montare video usano questa pratica per limitare l’uso gratis dei...

VSDC 7.1 migliora editor di LUT e GUI, aggiunge effetti nuovi e scorciatoie personalizzate

La versione nuova di VSDC include i due effetti video nuovi, espande la funzionalità dell’editor di LUT e fa il montaggio di video più conveniente portando un’interfaccia migliorata, la cronologia...

VSDC celebra 100K iscrizioni su YouTube.

La settimana prossima abbiamo ricevuto il pulsante argenteo a lungo atteso da YouTube per avere 100K iscrizioni. Il pulsante è arrivato in una scatola nera curata insieme alla lettera di incoraggiamento...
 

Screen Recorder gratis

Con questo programma è possibile registrare i video dal desktop e salvarli sul computer in diversi formati. Insieme al video editor è ideale per creare presentazioni e demo.

Read more about Screen Recorder...

 

VSDC Free Video Capture programma

Il programma serve per catturare video da dispositivi esterni e e per registrarli sul computer in qualsiasi formato video. Potete salvare il video da sintonizzatori video, webcam, schede di acquisizione e vari dispositivi.

Read more about Video Capture...


Reviewed by


"VSDC Free Video Editor is a surprisingly powerful, if unconventional video editor"

- PC Advisor


"This video editor gives you tons of control and editing power"

- CNet


"The editor handles many common formats and boasts a good deal of capabilities when it comes time to alter lighting, splice video, and apply filters and transitions in post production"

- Digital Trends