Editor Video

L'editor video consente di modificare file e creare video di qualsiasi complessità. Potete applicare effetti video e audio effects ad oggetti modificati, trasformarli, applicare filtri e correzioni d'immagini. Tutti i popolari formati video e audio sono supportati (sia lettura che salvataggio).

Read more about Video Editor...

Convertitore Video

Questo programma serve a convertire video file da un formato ad un altro. Quasi tutti i popolari formati video sono supportati. Inoltre, il programma semplifica drasticamente il compito di convertire video da riprodurre su determinati dispositivi multimedia quali iPhone, Microsoft Zune oppure Archos. Il programma è semplicissimo da usare, dispone di una moderna interfaccia e di tutte le necessarie funzioni per processare i video.

Read more about Video Converter...

Convertitore Audio

Il convertitore audio vi aiuterà a convertire file audio da un formato ad un altro. Tutti i formati audio e codec chiavi sono supportati. Il programma vi consente inoltre di gestire playlist e meta tags, di estrarre audio dai file video e di salvare queste tracce sul vostro computer in qualsiasi formato.

Read more about Audio Converter...

Audiograbber

Questo strumento audio serve a catturare tracce audio dai CD e di salvarle nel computer dell'utente in qualsiasi formato. Quasi tutti i popolari formati e codec sono supportati. Il programma è inoltre in grado di estrarre dettagli di tracce dal server FreeDB al fine di rinominare automaticamente il file e di aggiornare i meta tag.

Read more about Audio CD Grabber...

Versatilità

Versatilità

Più strumenti contemporaneamente per elaborare file video e audio in una singola applicazione.

Alta velocità

Alta velocità

I nostri programmi
impiegano rapidi algoritmi di alta qualità per processori singoli a multipli.

Accessibilità

Accessibilità

I nostri prodotti sono disponibili per essere scaricati gratuitamente su tutti i computer e dispositivi che supportano i sistemi operativi Windows.

Come creare un effetto di ombreggiatura per il testo o per gli oggetti in video

Siccome continuiamo la nostra serie dei manuali per quelli che vogliono superare l’arte di post-produzione su un bilancio, è ora per parlare dell’effetto famoso di ombreggiatura.

L’effetto di ombreggiatura vi permette di creare una ombra naturale per ogni oggetto che aggiungete nella scena - compreso gli oggetti in moto.

Se siete seri con il video montaggio forse vorrete avere questo effetto nel vostro arsenale. Solo guardate com’è differente il titolo con testo in moto con l’effetto di ombreggiatura. In pratica crea un 3D effetto senza affrontare 3D.

Dal manuale sotto imparerete come aggiungere un’ombreggiatura perfetta a un titolo di testo usando la versione gratis. di VSDC video editor per Windows. Nell’ultima parte del manuale vi mostreremo rapidamente come aggiungere un’ombra a un oggetto in moto in un video usando VSDC Pro.

Scoprirete come raggiungere il risultato che sarà il più naturale possibile regolando:

  • La dimensione dell’ombreggiatura,
  • La sua distanza dal testo,
  • Il colore e l’intensità,
  • E anche l’angolo di luce.

In pratica vi mostreremo come creare un’ombra che fa un oggetto di testo apparire come se appartiene alla scena. Certamente sarete capaci più tardi di applicare queste conoscenze per aggiungere un’ombreggiatura ad altri clipart usati in un video compreso immagini, icone e oggetti grafici.

Sembra interessante? Così scaricate VSDC video editor gratis e cominciamo.

Come aggiungere ombreggiatura al testo in un video

Quando lanciate VSDC e importate il vostro video, aggiungete un oggetto di testo alla scena usando il menù a sinistro o il pulsante «Aggiungere oggetto» in alto.

Per aggiungere un’ombreggiatura al testo, fate i seguenti passi:

  1. Fate un clic sull’oggetto di testo sulla cronologia per sceglierlo.
  2. Aprite la tabella di Video effetti nel menù in alto, passate a «Speciale FX» e scegliete «Ombra».
  3. Nel menù a comparsa «Impostazioni della posizione dell’oggetto» potete scegliere la posizione dell’ombra sulla cronologia. L’opzione predefinita «Dalla posizione del cursor» significa che l’effetto di ombreggiatura apparisce dal momento che è definito attualmente con il cursor. Se non avete i piani di cambiarla, solo fate un clic su «Ok».

How to apply drop shadow effect to a title in a video

Un consiglio utile. Notate che la sezione «Blocco della posizione alla durata del controllante» può aiutarvi automaticamente di bloccare l’effetto nell’inizio o nella fine dell’apparizione del testo nella scena.

Come creare l’effetto di ombreggiatura in VSDC

Ora quando avete aggiunto l’effetto di ombreggiatura al testo, andiamo nel corso delle impostazioni per vedere come farlo esattamente in modo che volete.

Per aprire le impostazioni dell’effetto di ombra fate un doppio clic sullo strato del testo sulla cronologia - poi fate un clic sul pulsante desto del mouse sullo strato dell’effetto di ombreggiatura e scegliete «Proprietà» dal menù contestuale.

La finestra delle proprietà per l’effetto di ombreggiatura include 3 sezioni:

  • Impostazioni comuni.
  • Impostazioni per regolare effetto.
  • Impostazioni dell’effetto di ombreggiatura.

Drop shadow effect settings in VSDC

La sezione delle impostazioni comuni vi permette di creare un titolo per lo strato dell’ombra, fissare il momento quando deve apparire nella scena e la sua durata esatta.

Le impostazioni per regolare effetto vi permettono di regolare il livello della trasparenza dell’ombra. Inoltre usando i campi titolati «valore iniziale» e «valore finale» potete mettere i livelli diversi della trasparenza per l’inizio e la fine dell’effetto. Questo significa che l’ombreggiatura gradualmente diventa più trasparente o perde la trasparenza durante la riproduzione - però dipende dai valori che scegliete.

Per guardarlo in azione vedremo i seguenti parametri della trasparenza:

  • Valore iniziale - 100%. Questo significa l’ombra sarà assolutamente non trasparente quando apparisce per la prima volta nella scena.
  • Valore finale - 20%- alla fine dell’apparizione dell’effetto nella scena, il livello della trasparenza sarà solo 20%.

Come il risultato l’ombreggiatura sarà gradualmente dissoluta in un video:

Finalmente le impostazioni dell’effetto di ombreggiatura sono la sezione più interessante perché qui trasformate la vostra ombra nella perfezione. Sarete capaci di regolare l’angolo di luce, la distanza tra l’oggetto e l’ombra, l’intensità e il rumore - e il cambio graduale di tutte queste caratteristiche nel corso del tempo. Sotto diamo l’occhiata più da vicino a ogni parametro e vi mostriamo che cosa potete ottenere quando li cambiate.

1. Angolo di luce

Il parametro di «Angolo di luce» vi permette di cambiare (avete già indovinato) l’angolo della luce così l’ombreggiatura sembra più naturale in un video con una posizione chiara della fonte di luce. Se avete bisogno di mettere gli angoli diversi di luce per l’inizio e la fine dell’apparizione dell’ombra nella scena, il valore iniziale e finale devono essere configurati rispettivamente.

Nell’esempio sotto l’ombra sta muovendo gradualmente intorno l’oggetto dall’angolo iniziale (configurato a 45 gradi) all’angolo finale (configurato a 225 gradi).

2. Distanza dell’ombra

Cambiando il parametro «Distanza dell’ombra» potete controllare la distanza tra l’oggetto e l’ombra. Ancora potete configurarlo come il valore permanente o potete aggiungere un po’ dinamica all’effetto tramite il gioco con i parametri di valore iniziale e finale.

Ad esempio, se la fonte di luce nel vostro video è in moto, la distanza dell’ombra è prevista di cambiare anche gradualmente.

Consiglio utile. Potete muovere manualmente l’ombra intorno la scena prendendola nel centro e trascinandola quando tenete il pulsante sinistro del mouse premuto. Se non riuscite a vedere il centro dell’ombra usate il pulsante «Mostrare/ nascondere centro» nella finestra delle Proprietà.

How to change the distance between an object in a video and its drop shadow

3. La dimensione massima dell’ombra

Se volete che l’ombra apparisca più sfocata, solo aumentate il parametro «Dimensione massima dell’ombra». Quando il valore è più alto l’ombra diventa più grande e meno tagliente. Notate se il valore della dimensione massima dell’ombra è uguale a 0, l’ombra è completamente assente dalla scena.

4. Intensità

Questo parametro vi aiuta di controllare l’intensità del colore dell’ombra. Quando il valore è più alto, l’ombra sembra più visibile. Sotto la sezione del menù di Intensità potete anche cambiare il colore dell’ombra ed aggiungere il rumore. L’ultimo fa l’ombra sgranata e strutturata.

Se volete aggiungere il rumore all’ombreggiatura aprite il menù a tendina e cambiate: Falso >> Vero. Poi sarete capaci di configurare il livello del rumore (forza) e scegliere il tipo di rumore dinamico se volete che il rumore cambi costantemente durante la riproduzione.

Come aggiungere l’ombreggiatura a un oggetto in moto in un video

Ora sapete come creare l’effetto perfetto dell’ombreggiatura riassumiamo rapidamente del nostro manuale del tracciamento di movimento e vediamo come fare entrambi l’oggetto e l’ombra muovere lungo il percorso di movimento desiderato usando VSDC Pro.

Ecco qui com’è il risultato.

Quando avete aggiunto l’ombra al vostro testo tornate alla scena principale sulla cronologia e seguire questi passi:

  1. Fate un clic con il pulsante sinistro del mouse sullo strato del video e scegliete «Creare percorso di movimento».
  2. Poi postate la cornice del tracciamento sull’oggetto che volete tracciare nel video.
  3. Create il percorso di movimento e lo salvate al vostro computer come offre il programma.
  4. Fate un doppio clic sullo strato del testo sulla cronologia per aprirlo.
  5. Noterete che l’effetto dell’ombra è già applicato al testo. Ora dobbiamo solo applicare il movimento.
  6. Usate il pulsante «Aggiungere l’oggetto» che è situato in alto. Passate a Movimento >> Mappa di movimento.
  7. Scegliete la mappa che avete appena creato e vedete in anteprima il risultato.

Aggiungere l’effetto dell’ombreggiatura a un oggetto in moto è abbastanza simile all’uso di questo effetto con un oggetto fermo. Come potete vedere tutti i due effetti sono applicati nella stessa tabella sulla cronologia dove potete regolare manualmente i loro punti iniziali o la loro durata se è necessario.

Pronti di portare i vostro video al livello professionale?

Ora avete imparato un altro trucco di post-produzione strabiliante, andate avanti e lo provate da soli! Assicuratevi di controllare la nostra carrellata con le idee del tracciamento di movimento e scaricate l’ultima versione di VSDC dal sito ufficiale.

Non importa se userete la versione gratis o Pro - avete molti strumenti per visualizzare le vostre idee.

8 idee di tracciamento del movimento per provare in VSDC video editor

Avete sentito le notizie? С’è una serie un software nuovo di tracciamento del movimento sul blocco. È chiamato VSDC Pro ed è perfetto per ognuno con la esperienza dal livello di principiante del video montaggio al livello intermedio.

Se non avete provato mai VSDC è un video editor solido per Windows con molte caratteristiche disponibili gratis. In questo articolo però concentreremo sullo strumento del tracciamento del movimento che è una parte di VSDC Pro - la versione migliorata del software. Parleremo rapidamente che cosa è il tracciamento del movimento, vi mostreremo come effettuare il tracciamento del movimento in VSDC Pro (super facile) e certamente porteremo tanti esempi per la vostra ispirazione.

Prima di cominciare potete scaricare VSDC qui. Il pacchetto porta una versione gratis e sarete capaci di aggiornarla a Pro quando volete (costa solo 19,99$ all’anno).

Siete pronti di immergersi? Cominceremo.

Che cosa è tracciamento di movimento?

Nel mondo del video montaggio il tracciamento del movimento è il processo del tracciamento dei movimenti di un oggetto nella scena. Quando la traiettoria del movimento è stata tracciata si può applicarla all’altro oggetto che inizialmente non è stato in un video: un testo, un immagine, una icona, una maschera, didascalie - e particolarmente qualsiasi clipart.

Ad esempio, diciamo volete postare una freccia sopra la testa di un calciatore per aiutare gli spettatori sempre tenere il calciatore in vista. E siccome il calciatore costantemente muove intorno al campo bisogna che la freccia muova lungo. Questo è esattamente il caso dove vorrete usare il tracciamento del movimento. Per risolvere il compito dovrete tracciare il movimento della testa del calciatore, poi aggiungere un ammagine di una freccia alla scena proprio sopra la testa del calciatore ed assegnarla la traiettoria del movimento.

Ci sono molti altri esempi del tracciamento di movimento usati nel post-produzione compreso maschere tracciate e testo in moto. Li guarderemo in un paio di paragrafi.

Nel frattempo usiamo lo stesso esempio con il calcio per guardare esattamente come il tracciamento di movimento funziona in VSDC Pro, così avrete un idea migliore di che cosa vi mettete.

Come fare tracciamento di movimento in VSDC Pro?

Il tracciamento di movimento è spesso considerato un effetto abbastanza avanzato. Per i principianti può sembrare anche intimidatorio. Però se siete seri con il video montaggio infine sentirete ormai il bisogno di conoscerlo a fondo.

Inoltre sarete sorpresi che il tracciamento di movimento è più facile che si può sembrare. Sotto c’è una guida dettagliata come applicare il tracciamento di movimento in VSDC Pro. Ha solo 7 passi:

Passo 1. Importate il video principale a VSDC.

How to create a movement map in the VSDC Motion Tracking tool

Passo 2. Fate un clic destro e scegliete «Creare la mappa di movimento» dal menù. La finestra a comparsa vi chiederà di confermare la cartella sul vostro computer dove la mappa di movimento sarà salvata. Solo controllate il nome del file e colpite «Salvare».

Passo 3. Ora il menù del tracciamento di movimento è attivato e dovete vedere una cornice rossa con un punto nel centro. Prendetela e postate sull’oggetto che dovete tracciare. Ridimensionate la cornice per assicurarvi che l’oggetto è postato esattamente nel centro. Colpite «Cominciare analisi».

Passo 4. Come il video procede, vedrete una linea verde che è stata disegnata - questo è la traiettoria o la mappa di movimento. Con il passo prossimo la applicherete all’altro oggetto. Quando la mappa è finita, colpite «Applicare montaggio» se tutto sembra buono secondo voi.

Object tracking path built by VSDC Motion Tracker

Passo 5. È ora per divertirsi! Usate la combinazione di tasti di scelta rapida “Shift+I” per importare l’immagine a che volete assegnare la traiettoria. Nel nostro caso questo è un immagine di .PNG di una freccia. (Per importare l’immagine potete anche usare il pulsante in alto rotondo verde «Aggiungere oggetto»).

Passo 6. Ridimensionate l’immagine se è necessario e lo postate al suo punto iniziale. Poi fate un doppio clic.

Passo 7. Usate la combinazione «Shift+Alt+M» per applicare la mappa di movimento che avete creato un momento fa (in alternativa usate la sequenza «Aggiungere oggetto» >> «Movimento» >> «Mappa di movimento»). Nella finestra a comparsa scegliete il nome della mappa con che lavorate e fate un clic su «Ok».

How to assign a movement map to an image in VSDC Video Editor

A questo punto forse volete usare il pulsante di anteprima per assicurarvi che tutto è come avete pianificato. Se è necessario potete regolare la dimensione e la posizione dell’immagine in qualsiasi momento.

Ecco qua! Andate avanti ed esportate il video al vostro computer nel formato desiderato.

8 idee di tracciamento del movimento ed esempi da provare

Ora avete le conoscenze basilari come funziona il tracciamento del movimento, adesso pratichiamo. Il tracciamento del movimento è molto usato per gli obiettivi creativi ed informativi. Come potete vedere la caratteristica è incredibilmente versatile - siete limitati solo da vostra fantasia!

Per accendere la vostra creatività abbiamo fatto una lista dei esempi come il tracciamento del movimento può essere usato in video. Siete liberi di prestare qualsiasi idea per il vostro progetto.

Esepio #1. Oggetti di censore in un video con maschere tracciate

Probabilmente il caso più popolare per usare il tracciamento del movimento è causato dal bisogno di aggiungere qualche censura in un video. Ad esempio, forse volete censurare il viso di una persona che apparisce in una scena, nascondere targhe, nomi di vie o logo del marchio.

Adesso sboccare un viso in un video può essere fatto rapidamente e facilmente con un filtro gratis se questa persona ancora sta nel video. Se muove però l’unico modo corretto per tenere il viso nascosto è usare il software del tracciamento del movimento. La causa perché questa maschera deve muovere insieme alla persona è maniere il suo viso coperto.

Così come sarà differente aggiungere una maschera di censura da aggiungere un’icona di freccia o un immagine? Essenzialmente invece di importare il clipart già pronto avrete bisogno di creare una maschera di sfocatura, postarla sul viso di una persona ed assegnarla la traiettoria.

Per aiutarvi di capire questo qui c’è un video manuale dettagliato:

Se volete coprire il viso di una persona con una faccia sorridente, una maschera come su Snapchat o Instagram (perché è più divertente di pixel!), solo cercate un clipart desiderato nel formato di .PNG con lo sfondo trasparente.

Esempio #2. Salite di livello i vostri video con testo tracciato

Il testo tracciato sembra molto impressionante. E c’è una varietà di tipi di testo con che potete lavorare: titoli, didascalie, inviti all’azione - praticamente tutto. Sotto troverete 6 idee come usare il testo tracciato in un video.

Però come attaccare il testo a (o su) un oggetto in moto? In pratica potete farlo usando la stessa logica come con immagini e maschere:

  1. Importate il video principale a VSDC e create una mappa di movimento tramite il tracciamento dei movimenti dell’oggetto scelto.
  2. Poi invece di importare il clipart solo aggiungete un testo al vostro video usando la combinazione di tasti di scelta rapida «Shift+T» (o il pulsante rotondo verde «Aggiungere oggetto»).
  3. Regolate lo stile e la dimensione del testo e fate un doppio clic sul suo strato sulla cronologia.
  4. Finalmente usate la combinazione dei tasti di scelta rapida «Shift+Alt+M» e assegnate la mappa del movimento all’oggetto di testo.

Ora dove potete usare un testo tracciato in un video? Ecco qua qualche idea.

1. Create un titolo animato per introduzione

Se avete già un logo o qualsiasi oggetto che apparisce nella vostra video introduzione, potete facilmente attaccare un testo. Può essere un titolo del canale, un indirizzo del sito, il vostro slogan, il vostro nome utente - lo chiamate voi

2. Fare aspetto di testo su schermo più affascinante

Per replicare l’effetto del testo su schermo come è stato usato nel programma televisiva di Sherlock tutto di che avete bisogno è tracciare il movimento di un telefono e assegnare la traiettoria al «Messaggio di testo».

Naturalmente potete usare lo stesso approccio per visualizzare i pensieri del protagonista o… il discorso se questo ha senso.

3. Usate titoli di apertura tracciati

Qualche film usa i titoli di apertura tracciati e questo aiuta di catturare l’attenzione degli spettatori dall’inizio. Potete replicare questo? Certamente. Mentre non avete bisogno di 3D testo per questo (è usato in maggior parte dei casi), potete scaricare una di fonti sofisticate dalla biblioteca gratis delle fonti per creare i titoli cinematografici accattivanti per il vostro video. Poi applicate il tracciamento del movimento e la scomparsa graduale al testo per fare tutta la parte sembrare professionale.

4. Aggiungete didascalie tracciate

Le didascalie tracciate sono discrete ma eleganti ed informative. Possono in realtà essere utili per creare il contesto per il pubblico, specie quando non c’è narrazione. Avete sicuramente guardato questi didascalie nelle pubblicità televisive che aiutano di trasmettere la storia del marchio. Sono sopratutto popolari tra i marchi di sport ed indossabili.

Ad esempio, guardate come Fitbit utilizza didascalie per sottolineare i punti di vendita unici del loro prodotto nella pubblicità di Super Bowl.

5. Migliorate video di beni immobili

Filmate video per business, c’è molto spazio per il tracciamento del movimento - senza riguardo la vostra nicchia. Prendete il filmato di beni immobili come un esempio. Invece di offrire le informazioni ulteriori, numeri, fatti e statistiche nella forma del titolo e dei sottotitoli, andate avanti e provate di aggiungere un testo tracciato alle cornici che volete sottolineare di più.

How to use motion tracking for real-estate videos

6. Aggiornate i vostri video di viaggi

I video di viaggi sono di solito buoni da soli, però spesso contengono molte informazioni così diventa difficile mantenere l’attenzione dello spettatore impreparato. Anche se avete creato la voce fuori campo per il vostro filmato è meglio percepire alcuni dettagli visivamente. Perché non fare un clip più facile (e più affascinante) da guardare per i vostri spettatori mettendo etichette di geolocalizzazione, frecce, titoli o fatti rapidi per esigere i posti che mostrate in un video?

Il tracciamento del movimento è una tecnica perfetta per questo obiettivo perché vi permette di attaccare un testo o un’icona precisamente all’oggetto di che parlate in un video.

How to make travel videos more captivating with motion-tracked text

Consigli rapidi prima di cominciare il tracciamento del movimento in VSDC

Se avete un’idea chiara del risultato alla fine, trasformare in realtà non prenderà molto tempo. Se siete i principianti totali e non avete mai usato il tracciamento del movimento prima, ecco qui qualche consiglio per l’inizio liscio:

  1. Quando postate la cornice del tracciamento rossa sull’oggetto che volete tracciare, assicuratevi che è dentro completamente. Però non fatelo stare «molto stretto». Il software sarà capace di rilevare il movimento meglio se le cornici contengono i colori o le forme contrasti intorno all’oggetto tracciato.
  2. Se la traiettoria del movimento va nella direzione sbagliata o se il software «perde» l’oggetto tracciato fuori da vista, potete regolare il percorso manualmente. Per imparare come farlo raccomandiamo di leggere il manuale del tracciamento del movimento preparato per gli utenti di VSDC.
  3. Ricordate che l’oggetto che postate sul video principale deve essere allo strato superiore sulla cronologia. Potete muovere i file agli strati differenti manualmente usando il trascinamento.

Pronti di dare una prova?

Allora scaricate VSDC al vostro computer e cominciate ad sperimentare. Guardate il nostro canale su YouTube per più idee e scrivete due righe a noi su Facebook.

L’ultima guida come lavorare con effetto Glitch in VSDC

Oggi effetto Glitch è una delle tendenze più calde video grafiche. È usato molto in video musicali, video giochi, film - lo chiamate. Non è una sorpresa come bene guardare i video distorti!

La distorsione digitale fa un video più dinamico e crea un’illusione dell’effimero. Però non tutti gli effetti glitch sono creati ugualmente. A volte non potete raggiungere il risultato desiderato solo con l’applicazione del filtro di standard. Prima ci sono tanti varianti della distorsione - e ogni crea il suo effetto unico. Secondo a volte potete volere personalizzare l’effetto con il cambio di tipo di glitch e con la regolazione della sua intensità.

Se siete seri di imparare l’arte della distorsione digitale VDC è il video editor migliore per questo obiettivo. Sarete capaci di non solo rapidamente aggiungere un effetto glitch a un video ma anche di regolare la distorsione manualmente. Nel manuale sotto mostreremo esattamente come farlo.

Scaricare VSDC video editor gratuito

Allora l’effetto Glitch tipicamente imita gli errori di software o un segnale male e causa lo strappo dell’immagine, il rumore statico, ecc. Di solito sembra:

  • La distorsione dell’immagine ondulata.
  • Cornici congelati.
  • Colori invertiti.

Esaminiamo più attenti come l’effetto Glich funziona in VSDC.

Come applicare un effetto glitch a un video in VSDC

Quando avete scaricato e avete lanciato il video editor, importate il video che volete distorcere. Per applicare l’effetto Glitch seguite tre passi facili:

  1. Aprite il menù «Video effetti».
  2. Passate alla sezione «Speciale FX» e scegliete «Glitch».
  3. Nella finestra spuntata «Impostazioni della posizione dell’oggetto» fate un clic su OK.

How to quickly create a video glitch effect for free

In questo modo avete già applicato una delle pre impostazioni glitch automatiche a un video. VSDC ha 8 pre impostazioni diverse - ogni crea un effetto unico. Per scegliere altro passate alla finestra Proprietà al lato destro e trovate la finestra «Impostazioni dell’effetto glitch». Scegliete qualche pre imposizione e guardate la finestra dell’anteprima per il risultato in tempo reale. Potete sempre modificare i parametri e creare la sua pre impostazione personalizzata.

Ad esempio, questo è come lo stesso video può apparire quando applicate le pre impostazioni diverse automatiche:

Se siete felici del risultato solo andate avanti e salvate il video usando la tabella «Esportare progetto».

Però se volete regolare precisamente l’effetto mostreremo come farlo sotto. Imparerete per che cosa ogni effetto Glitch è responsabile e come regolare la distorsione con il cambio del suo tipo e l’intensità.

Impostazioni dell’effetto Glitch: primi passi

All’inizio fate un clic con il pulsante destro del mouse allo strato dell’effetto Glitch sulla cronologia e scegliete «Proprietà» nel menù.

Andate alla «Finestra di Proprietà» al lato destro e trovate il menù «Impostazioni dell’effetto glitch». Oltre le pre impostazioni menzionate sopra vedrete 6 parametri:

  • Potere di trasferimento glitch (%)
  • Potere di effetto glitch (%)
  • Intensità glitch (%)
  • Usare stadio 1
  • Usare stadio 2
  • Usare stadio 3

VSDC glitch effect settings menu

In questo contesto uno stadio significa uno stadio del lavorazione e ogni stadio del lavorazione include un tipo dell’effetto della distorsione. I tipi della distorsione includono un pacco di RGB, i blocchi di movimento, gli spostamenti di pixel e altri. Troverete tutte le opzioni nel menù a tendina titolato «Tipo d’effetto». E se uno stadio può solo includere un effetto della distorsione - Glitch è infatti una combinazione degli stadi.

In altre parole l’effetto Glitch in VSDC è una composizione unica dei tipi della distorsione diversi.

Effetto glitch può includere da uno a tre stadi del lavorazione - ogni contiene una distorsione unica. Questi effetti della distorsione possono essere applicati a un video contemporaneamente o uno dopo l’altro. Notate se cambiate qualsiasi parametro Glitch (potere di trasferimento Glitch, potere dell’effetto Glith, intensità Glitch), applicate pertanto il regolamento a tutti gli stadi.

Impostazioni comune dell’effetto

Se siete i creatori aspirante VSDC è una scelta buonissima per tanti motivi. Uno è abilità di affinare quasi ogni parametro manualmente. Ad esempio VSDC vi permette di fissare il momento quando l’effetto apparisce nel video ed anche la durata dell’effetto.

Per farlo usate «Impostazioni comune dell’effetto» nella finestra delle Proprietà. Il parametro «Tempo per creare oggetto» vi permette di determinare l’aspetto dell’effetto precisamente con le cornici o millisecondi. E il parametro «Durata per disegnare oggetto» aiuta di scegliere la durata dell’effetto.

Parametri dell’effetto Glitch rivisti nei dettagli

É ora per tornare all’effetto Glitch. Come abbiamo detto prima ci sono otto pre impostazioni pronte da usare e l’abilità di creare la sua. Quando cambiate il parametro automatico create una pre impostazione nuova che è chiamata con il numero d’ordine - Glitch 9, Glitch 10, ecc. Poi sarete capaci di salvare e rinominarla.

Prima di cominciare rivedere i parametro abbattiamo il processo della distorsione in VSDC e guardiamo come esattamente funziona.

Quando applicate l’effetto Glitch a un video in VSDC il software rompe ogni video cornice a segmenti o blocchi. Pensate di loro come una riflessione dei blocchi perché ogni blocco riflette qualche elemento nella cornice del video. Cambiando la distanza tra i blocchi e il loro numero e il livello dell’opacità potete controllare come la distorsione apparisce.

Tornando ai parametri dell’effetto Glitch ci sono tre di loro nel menù principale:

  1. Potere di trasferimento Glitch (%) sposta i blocchi più vicino agli elementi che riflettono o li muove più lontano l’uno dall’altro. Quando il valore più alto i blocchi sono più lontani. Se il valore per questo parametro è 100% la distanza tra i blocchi e gli elementi è massima e uguale a 1/4 della larghezza della cornice.360 video export settings in VSDC
  2. Potere di effetto glitch (%) determina il livello dell’opacità applicata ai blocchi della riflessione. Se il suo valore è 0% i blocchi sono assolutamente trasparenti. Se il valore è 100% i blocchi sono completamente non trasparenti.
  3. Intensità Glitch (%) regola il numero dei blocchi che appariscono nella cornice. Quando intensità è 100% il numero dei blocchi massimo possibile è mostrato. Se il valore dell’intensità è 0% nessuno dei blocchi saranno mostrati.

Giocando con questi parametri potete controllare totalmente il numero dei blocchi della riflessione, il loro livello dell’opacità e come lontano sono postati dagli elemento riflessi.

Inoltre potete applicare un cambio dinamico a ogni parametro. Questo significa che il valore cambierà gradualmente quando il video è riprodotto. Ad esempio, i blocchi possono essere un po’ più trasparenti all’inizio del video e non trasparenti alla fine. Per ottenere il cambio dinamico i parametri di «Valore iniziale» e «Valore finale» nel menù devono essere diversi.

Come lavorare con l’effetto Glitch negli stadi di lavorazione

Il livello prossimo delle impostazioni è “stadi”. Troverete tre stadi di lavorazione nel menù e ogni contiene l’effetto di una distorsione: pacco di RGB, riempiemento casuale del colore, cambio di pixel e altri. Potete usare fino a tre stadi diversi in un effetto Glitch e creare una composizione unica che sarà disponibile come una pre impostazione personalizata.

Automaticamente i parametri «Usare stadio 2» e «Usare stadio 3» sono esaminati come «Falso». Questo significa che l’effetto attualmente usa solo uno stadio di lavorazione. Se volete aggiungere gli stadi solo cambiate «Falso» a «Vero».

Al livello di stadio lavorate con i parametri seguenti:

  • Ordine degli stadi
  • Intensità dello stadio (%)
  • Potere di trasferimento dello stadio (%)
  • Potere dell’effetto dello stadio (%)
  • Tipo d’effetto
  • Tipo di trasferimento
  • Frequenza
  • Durata di fade in
  • Durata di fade out

Glitch processing stage settings in VSDC

Guardiamo più da vicino ogni parametro.

Ordine degli stadi vi permette di cambiare l’ordine degli stadi di lavorazione applicando i numeri d’ordine a loro. Questa impostazione è rilevante solo se usate più di uno stadio. Se il valore dell’ordine degli stadi è «0» gli stadi vanno uno dopo l’altro nell’ordine automatico: stadio 1, stadio 2, stadio 3.

Intensità dello stadio (%) determina il numero dei blocchi della riflessione in una cornice. L’intendità dello stadio è calcolata come percento dell’intensità Glitch. In altre parole se l’intensità Glitch è 50% e l’intensità dello stadio è 50% così il numero dei blocchi sarà 25% al massimo- perché 50% x 0,5 = 25%

Delta valueIl valore delta qui è un intervallo tra il numero minimo e massimo possibile dei blocchi. Questo parametro determina l’intensità dello stadio che sarà scelta casualmente nei momenti diversi durante la riproduzione. Quando il valore delta è zero i valori dell’intensità degli stadi minimo e massimo sono uguali.

Il calco minimo e massimo va in modo seguente:

Valore massimo = valore dell’intensità dello stadio

Valore minimo = Intensità dello stadio - (intensità dello stadio x valore delta)

Ad esempio, se intensità glitch è 50%, intensità dello stadio è 50% e valore delta è 20% durante la riproduzione vedrete tre 20% e 25% dei blocchi della riflessione dal numero massimo possibile.

Ecco i calcoli per questo esempio:

Intensità dello stadio massima = 50%

Intensità dello stadio minima = 50%-(50%x0.2)=40%

Intensità Glitch massima = 50%x0.5=25%

Intensità Glitch minima =50%xo.4=20%

Potere di trasferimento dello stadio (%) determina come lontani i blocchi sono spostati dagli elementi che riflettono.

Il potere di trasferimento dello stadio è calcolato come il percentuale del potere di trasferimento di Glitch. Per esempio, se Il potere di trasferimento Glitch è 50% e il potere di trasferimento dello stadio è 50% la distanza tra i blocchi della riflessione e l’elemento che riflettono sarà 25% al massimo - dove il minimo è 1/4 della larghezza della cornice.

Il potere di trasferimento dello stadio ha tre parametri supplementari:

  • Valore iniziale
  • Valore finale
  • Valore delta

Il valore iniziale determina la distanza tra i blocchi della riflessione e gli elementi rifletti per l’inizio della riproduzione. Il valore finale - come il nome suggerisce - determina la distanza per la fine dell riproduzione. Il valore delta imposta l’intervallo tra lo spostamento del blocco massimo e minimo possibile che succederò casualmente durante la riproduzione.

Il valore massimo qui è uguale al valore che impostate per il parametro «potere di trasferimento dello stadio». Il valore minimo piò essere calcolato con la formula seguente:

Valore di trasferimento dello stadio - (Valore di trasferimento dello stadio x Valore delta)

Il potere dell’effetto dello stadio vi permette ipostare il livello desiderato dell’opacità per i blocchi della riflessione.

Il potere dell’effetto dello stadio è calcolato come il percentuale del potere dell’effetto Glitch. Ad esempio, se il potere dell’effetto Glitch è 50%, e il potere dell’effetto dello stadio è 50% così il livello dell’opacità sarà 25% (perchè 50% di 50% è 25%). 0% significherà che i blocchi sono assolutamente trasparenti e 100% significherà che sono completamente non trasparenti.

Solo come con le impostazioni del potere di trasferimento dello stadio VSDC vi permette di impostare l’opacità per i blocchi della riflessione all’inizio e alla fine della riproduzione.

Tipo d’effetto è il menù a tendina con 12 tipi degli effetti della distorsione che potete scegliere.

Tipo di trasferimento determina il modo in qualle i blocchi sono postati nella cornice. Include quattro opzioni:

  • Scambio seriale - i blocchi appariscono nella sequenza semplice uno dopo l’altro a base della loro dimensione e la distanza tra loro.
  • Scambio simmetrico - i blocchi sono mostrati simmetricamente a base dei loro parametri.
  • Copiare con i bordi dello specchio - i blocchi sono specchiati. Se una parte di qualsiasi blocco cade fuori la cornice questa parte è copiata e mostrata al lato opposto della fornice:How to achieve mirrored reflection blocks in video distortion
  • Copiare con i bordi trasparenti - la parte di un blocco che cade fuori la cornice non è specchiata al lato opposto ma diventa completamente opaca.

Transparent video distortion blocks

Per regolare il tipo di trasferimento anche più precisamente potete usare i parametri seguenti disponibili nel menù:

  • Larghezza del blocco (%) - la larghezza del blocco, calcolata come percentuale della larghezza della cornice.
  • Altezza del blocco (%) - l’altezza del blocco calcolata come percentuale dell’altezza della cornice.
  • Distanza X del blocco (%) - la distanza orizzontale tra l’inizio del primo blocco e l’inizio del blocco seguente, dove 100% è la larghezza della cornice.
  • Distanza Y del blocco (%) - la distanza verticale tra l’inizio del primo blocco e l’inizio del blocco seguente, dove 100% è l’altezza della cornice.How to measure distortion block parameters in VSDC
  • Scostamento dell’inizio (%) - la distanza orizzontale tra il primo blocco e l’angolo superiore sinistro della cornice.

Frequenza (ms) - questo parametro determina come spesso i blocchi cambiano in un millisecondo. In altre parole se il valore della frequenza è 0 i blocchi saranno immobili durante tutta la riproduzione. Se il valore della frequenza è uguale a 10, vedrete 10 combinazioni dei blocchi cambiare in un millisecondo.

Durata di fade in (ms) - l’apparizione graduale dell’effetto nel video. Se il valore è 0, la posizione e l’intensità dei blocchi saranno determinati dal potere dell’effetto Glitch e del potere dell’effetto dello stadio.

Se è qualcosa diverso da zero, l’apparizione graduale dei blocchi sarà allungata al periodo determinato in millisecondi. Ad esempio, se il valore di fade in è 100 vedrete il video originale nella prima cornice, e l’effetto della distorsione apparisce gradualmente in 100 millisecondi prossimi.

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - first stage

 

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - second stage

 

Video Glitch effect - distortion fade-in appearance - third stage

Durata di fade out (ms) - nella stessa maniera questo è un parametro che imposta la sparizione graduale dell’effetto alla fine della sua riproduzione.

 

Se la durata del valore di fade out è zero alla fine della riproduzione dell’effetto la posizione e l’intensità dei blocchi saranno determinate dal potere dell’effetto Glitch e dal potere dell’effetto dello stadio. Se il valore della durata di fade out è 100, ad esempio, questo significa che l’effetto scomparirà gradualmente durante gli ultimi 100 millisecondi della sua riproduzione.

Video Glitch effect - distortion fade-out disappearance - first stage

 

Video Glitch effect – distortion fade-out disappearance - second stage

 

Video Glitch effect – distortion fade-out disappearance - third stage

 

È la fine del nostro manuale. Siete pronti di cominciare a usare l’effetto Glitch in vostri video?

Allora scaricate VSDC al vostro computer e cominciate i trucchi descritti in questa guida.

Se siete passionali del video montaggio vi iscrivete al nostro canale su YouTube - pubblichiamo i video manuali facili da seguire settimanalmente!

Guida per i principianti come usare il tracciamento di movimento in VSDC

In febbraio del 2010 la squadra di VSDC ha annunciato il rilascio del tracciamento di movimento - lo strumento a lungo atteso che vi permette di registrare i movimenti dell'oggetto in un video e assegnare la stessa traiettoria agli altri elementi: testo, immagini o filri. Un esempio comune che forse viene al mente è la maschera della censura pixelata postata sull'oggetto in moto - però le possibilità del tracciamento di movimento vanno bel oltre quello. Ad esempio, potete creare un titolo di testo che muove lungo l'oggetto a che appartiene. O potete creare un immagine che seguirà un oggetto assegnato in un video.

Per aiutarvi di superare il tracciamento di movimento in VSDC più rapidamente abbiamo preparato un manuale dettagliato. Imparerete come lo strumento funziona, che cosa è la mappa di movimento e come creare una traiettoria e assegnarla a un oggetto. Spiegheremo cosa fare se un oggetto tracciato cambia la sua dimensione o la forma ed "è perso" dal software del tracciamento.

Prima di cominciare racommandiamo vivamente di scaricare l'ultima versione di VSDC.

Come attivare il tracciamento di movimento in VSDC

Il tracciamento di movimento è una funzione pagata disponibile come una parte dell'edizione Pro di VSDC. Così se avete già la licenza di VSDC solo scaricate l'ultima versione dell'editor e sarete capaci di accedere il tracciamento di movimento tra gli strumenti integrati.

Altra opzione è disponibile per quelli che vogliono usare il tracciamento di movimento senza l'aggiornamento a VSDC Pro. Per farlo questo dovrete scaricale il plugin di tracciamento di moviemnto dal sito ufficiale e installarlo al vostro computer. Il plugin è pagato e vi permette di attivare lo strumento del tracciamento di movimento proprio nella versione gratis di VSDC video editor.

Cominciando il tracciamento di movimento in VSDC: come creare una mappa di movimento

Per cominciare lanciate il programma ed importate un video file senza un oggetto in moto. Poi dovrete creare una mappa a base della traettoria del movimento di questo oggetto. È chiamata una mappa di movimento.

Ecco come farla:

  1. Fate un clic sul video usando il pulsante destro del mouse.
  2. Dal menù contestuale scegliete "Creare mappa di movimento".
  3. Ora scegliete (o confermate) la cartella nel vostro computer per salvare la mappa. Colpite "Salvare". Adjustable frame to define the area where the tracked object is located in VSDC
  4. Nella finestra dell'anteprima vedrete una cornice che difinisce l'oggetto tracciato. Ridimensionate e lo muovete per assicurarvi che l'oggetto tracciato è adatto alla cornice e prende la maggior parte del suo spazio.
  5. Usate il pulsante "Cominciare analisi" nel menù di tracciattore del movimento in alto per lanciare il processo di tracciamento.

  6. Come un progresso di riproduzione la mappa di movimento apparirà gradualmente nella finestra dell'anteprima disegnata in verde. Alla fine del video controllate la traiettoria e se è corretta fate un clic sul pulsante di "Applicare montaggio". Così la mappa di movimento sarà salvata al vostro computer e VSDC cambierà automaticamente alla modalità regolare del video montaggio.

Come assegnare una mappa di movimento ad altro oggetto

Quando la mappa di movimento è pronta potete assegnarla ad un altro oggetto: un ammagine, un'icona, un titolo o una maschera. Come un esempio vi mostreremo come creare un testo che seguirà un oggetto in un video.

Ecco come cominciare:

  1. Prima usate il menù a sinistro per aggiungere un oggetto di testo alla scena.
  2. Fate un doppio clic allo strato di testo.
  3. Aprite il menù "Aggiungere oggetto" in alto e scegliete "Movimento" --> "Mappa di movimento".
  4. Nella finestra delle impostazioni della posizione dell'oggetto scegliete la mappa di movimento che avete salvato precedentemente al vostrro computer e colpite OK.
  5. Notate che la finestra delle impostazioni anche vi permette di cambiare il punto iniziale per la mappa. Questo significa che potete cominicare ad applicare la traiettoria all'oggetto dall'inizio della scena, dalla posizione del cursore o manuialmente.

Che cosa è la regione di perdita tracciata?

A volte il software può "perdere" l'oggetto tracciato nel processo. Tipicamente succede se l'oggetto è sovrappostato da dintorni e smette di essere visibile nella scena. Altre situazioni includono l'oggetto che cambia la sua dimensione, il colore, la forma o l'aspetto completamente (una persona diventa una macchina come in Transformers, ad esempio).

E come risultato ottenete cosìdetta "la regione di perdita tracciata" - il divario tra il momento quando il programma "perde" l'oggetto e lo registra di nuovo.

In questi casi il tracciattore di movimento costruisce una trattoria approssimativa che l'oggetto deve prendere durante il movimento nella regione di perdita tracciata. Potete sempre regolare manualmente questa traettoria tramite l'aggiunto di fotogrammi chiavi alle zone richieste.

Ecco come farlo:

  1. Sulla cronologia postate il cursore nel momento quando il programma perde l'oggetto. Regolate e trasferite la cornice tracciata secondo la posizione dell'oggetto nuova.
  2. Ora fate un clic sul pulsante "Continuare analisi" per lanciare il tracciamento da questo momento.
  3. Se l'oggetto è "perso" più di una volta durante la riproduzione, ripetete i passi ogni volta.

What to do when a tracked object disappears from sight - tracking loss area in VSDC

Se dovete scegliere una parte della traiettoria nella mappa di movimento per eliminarlo potete fare anche questo manualmente. Postate i fotorammi chiavi all'inizio e alla fine dela parte che volete tagliare, poi la scegliete e colpite "Eliminare".

Notate, per favore, che a volte le regioni di perdita tracciate appariscono prima che l'oggetto scomparisce in realtà da vista. In questo caso forse dovete espanmdere la regione di perdirta tracciata per regolarla in modo più preciso.

Seguite questi passi per modificare la regione di perdita tracciata:

  1. Prima postate i fotogrammi chiavi aggiuntivi per specificare la regione di perdita tracciata sulla cronologia.
  2. Fate un doppio clic alla parte risultante della mappa.
  3. Usate l'icona chiamata "Invalidare area" per difinire la parte come una regione dove il movimento dell'oggetto è stato tracciato in modo incorretto.
  4. Finalmente fate le regolazioni manualmente usando i fotogrammi chiavi.

Quando la mappa ha l'ospetto come è stato aspettato colpite il pulsante "Applicare montaggio" per salvarla e cambiate VSDC alla modalità di video montaggio.

Per cambiare rapidamente i fotogrammi chiavi nella modalità di tracciattore di movimento, usate le frecce "destra" e "sinistra" nella tastiera.

Impostazioni di mappa di movimento: descrizione

Quando avete assegnato la mappa di movimento a un oggetto potete andare avanti e regoloare le impostazioni dispobnibili per la precisione di movimento più alta. Per accedere le impostazioni fate un doppio clic sull'oggetto - questo aprirà una tabella nuova con uno strato chiamato "Mappa di movimento". Tutte le regolazioni alla Mappa di movimento possono essere fatte nella finestra delle Proprietà a destro. Se non riuscite a trovare la finestra delle Poprietà fate un clic sullo strato con il pulsante destro del mouse e scegliete "Proprietà" dal menù.

Movement map settings window in VSDC

Sotto spiegheremo che cosa significa ogni parametro della finestra delle Proprietà.

Coordinati (X/Y) – coordinati iniziali dell'oggetto nella finestra di anteprima.

Tempro per creare oggetto (ms/cornice) – il momento quando volete assegnare la mappa di movimento all'oggetto aggiunto.

Tempo di durata dell'oggetto (ms/cornice) – questo parametro dinfinisce per quanto tempo volete applicare la mappa di movimento all'oggetto. Solo come il parametro precedente questo può essere definito sia con millisecoldi sia con cornici.

Il menù di configurazione della mappa di movimento include i paramtri seguenti:

  • Mappa di movimento - la mappa usata nel proggetto.
  • Video mappato - il video uisato per creare la mappa di movimento. Se specificate il video file qui, i suoi parametri e i parametri della mappa saranno automaticamente regolati a vicenda. Però se lasciate questo spazio vuoto la mappa di movimento non sarà regolata ai parametri del video.
  • Processo di perdita - la modalità del movimento dell'oggetto nella zona di perdita tracciata. Usando questo parametro potete decidere come l'oggetto deve muovere nella zona di perdita tracciata. Ci sono tre opzioni da scegliere:
    1. Traiettoria approssimativa - l'oggetto rimane visibile quando il programma crea la sua traiettoria di movimento stimata.
    2. Nascondere l'oggetto - quando l'oggetto raggiunge la zona di perdita tracciata scomparisce.
    3. Non procedere la mappa - l'oggetto muove secondo la traiettoria che avete creato. Per disegnare la parte mancante della traiettoria dovrete usare lo strumento "Movimento".

Notate, per favore, se non avete disegnato la traiettoria per la zona di perdita tracciata l'oggetto muoverà secondo "La traiettoria approssimativa".

Però si può sembrare complicato lo strumento di tracciamento di movimento in VSDC è in realtà facile da usare e richiede nessuna conoscenza o esperienza speciale. Finché seguite le istruzioni e usate la finestra di anteprima sarete capaci di ottenere il risultato desiderato.

 

Avete qualche domanda? Inviarci un messagio su Facebook.

Avete bisogno di più idee? Iscrivete al nostro canale su YouTube.

Come applicare la dimensione corretta per il video contenuto su Instagram

Però una maggiore parte del contenuto su Instagram è creata tramite smartphone a volte potete avere bisogno di montare i video da tavolo prima di caricarli online. Questo è specialmente rilevante quando filmate i video a qualità alta o se volete usare le parti dello stesso video per i video tipi diversi su Instagram. L’ultimo può significare molta ridimensione manuale.

Per aiutarvi con questo punto doloroso abbiamo creato la guida che mostra come potete rapidamente adattare il filmato alla video dimensione perfetta per Instagram.

Per regolare le video dimensioni useremo VSDC. È il software gratis per montare i video per Windows, ed è perfetto per le video modificazioni minori come per il montaggio al livello avanzato con l’effetto di disegno-in-disegno, la correzione del colore, il montaggio del suono, ecc.

State cercando il video editor conveniente per il computer?

Scaricate VSDC ora

La causa perché VSDC è così buono per regolare i video per i requisiti della dimensione su Instagram è la sua convenienza per esportare i profili. Quando finite di montare il software vi permette di scegliere i parametri del video produzione rapidamente che sono pre configurati specialmente per Instagram. Inoltre se volete essere capaci di cambiare qualsiasi parametro e salvare il profilo personalizzato dell’esportazione per l’uso nel futuro.

Suona come qualcosa che stavate cercando? Allora andiamo avanti e vedremo come lavora.

Ma prima com’è la video dimensione raccomandata per Instagram?

La risposta a questa domanda dipende dal tipo di video che pianificate di pubblicare. Oggi Instagram vi permette di pubblicare:

  • Video feed (3 secondi al minimo; 1 minuto al massimo)
  • Instagram storie (1 secondo al minimo; 15 secondi - al massimo)
  • IGTV (15 secondi al minimo; 10 minuti al massimo)

Recommended Instagram video size for feed posts

I requisiti generali per tutti i video su Instagram sono:

  • Il formato MP4 (anche conosciuto come MPEG-4)
  • H.264 codec
  • 30 fps (fotogrammi al secondo)
  • Larghezza massima 1080px

La risoluzione più bassa di 600px è accettabile ma dovete tenere a mente che può essere non la migliore esperienza dell’utente per il vostro pubblico. Instagram è il piattaforma multimediale sociale più visivo che lotta per la qualità.

Ora quando viene ai video dimensioni migliori per Instagram e le proporzioni, avete qualche opzione.

Pen un post feed regolare potete usare qualsiasi proporzione tra 1.91:1 (modo di panorama). Ovviamente l’ultimo è più efficace se volete attirare l’attenzione dei vostri seguaci perché prende più spazio sulla schermata di smartphone. Le video dimensioni migliori per Instagram qui saranno 1080 x 1350 e 864 x 1080 pixel. Se non avete usato il modo verticale per filmare il video, forse è meglio passare con le proporzioni vecchie quadrate (1:1). In questo caso 1080 x 1080 è bene.

Secondo le storie, la video dimensione per Instagram deve essere 1080 x 1920 pixel. Questo è lo spazio solo verticale e avrete bisogno di filmare il modo di ritratto per fare il video autentico.

Finalmente per IGTV potete sia caricate un video verticale con le proporzioni 9:16 sia un video orizzontale con le proporzioni 16:9. Ma tenete a mente che quando un IGTV video è guardato nel feed, è caricato in modo di ritratto, così l’operazione verticale vince di nuovo.

Come applicare la dimensione corretta per Instagram in VSDC

Assumendo che avete finito il montaggio del vostro video, qui come trovare il profilo dell’esportazione giusto:

  1. Passate alla tabella Esportare oggetto.
  2. Scegliete «Rete» nel menù superiore sinistro, poi andate a «Per Instagram».
  3. Poi scegliete la larghezza del vostro video dal menù a tendina: 600px, 1080px o 1080 px (Full HD).
  4. Dal menù a tendina a destra, scegliete tra l’orientazione quadrata, di panorama e verticale.
  5. All’angolo superiore sinistro della finestra dell’anteprima, usate l’opzione «Cambiare aspetto dell’immagine» se è necessario.
  6. Finalmente salvate il video al vostro computer usando il pulsante «Esportare oggetto».

How to apply Instagram video size in VSDC

Se avete bisogno di cambiare la larghezza, la altezza o il franerete del video di produzione potete farlo tramite un clic sul pulsante «Modificare il profilo proprio sotto la finestra dell’anteprima. E se avete bisogno di creare un profilo dell’esportazione personalizzato, guardate questo video manuale corto.

Come tagliare un video rapidamente a parti per Instagram

Se il vostro video è più lungo che il massimo permesso, forse avete bisogno di dividere il video file a parti e poi pubblicare la sequenza di Instagram storie o carosello. Il modo più facile per fare questo è usare i marcatori:

  1. Nella stessa tabella Esportare progetto andate all’angolo superiore destro e fate un clic sul pulsante «Mettere marcatori». Una finestra nuova «Tagliare e dividere» spunterà.
  2. Muovendo il manipolatore aggiungete i marcatori esattamente dove volete tagliare il video.
  3. Usate il pulsante «Applicare cambi».
  4. Ora aprite la tabella «Impostazioni supplementari sotto il menù «Profilo».
  5. Deselezionate la casella «Unire scene all’unica» e controllate la casella «Dividere il file con marcatori».
  6. Esportate il progetto. Il video sarà salvato a file diversi come è indicato con i marcatori.

How to split Instagram video into parts before publishing

Ultimi consigli come postare video su Instagram

Applicare la dimensione corretta del video su Instagram non è complicato se avete il software che applica tutti i parametri automaticamente. Però ottimizzare la sua qualità e pubblicare possono essere complicati. Così ecco gli ultimi consigli prima di mettersi a lavorare con il vostro contenuto:

  • Siete sicuri che il vostro video è nel formato MP4. Se non è così, usate un video convertitore.
  • Mantenete la qualità alta del vostro video perché Instagram può comprimerlo. Questo coinvolge le impostazioni proprie della camera, il trasferimento del file senza perdita da tavolo al cellulare e le dimensioni corrette.
  • Usate i sottotitoli dove sono applicabili. Ricordate che la maggior parte della gente scorrono il feed quando il suono è spento o create gli inserimenti del testo se il vostro messaggio perde la sua chiarezza quando è silenziato.
  • Finalmente considerate l’uso del software per gestire social media per programmare i pubblicazioni su Instagram. Questo non solo salverà tempo ma anche vi permette di pubblicare proprio da tavola. Se non avete mai sentito degli strumenti per gestire social media, guardate Buffer e Hootsuite.

Avete domande come regolare la dimensione del video? Fateci conoscere scrivendo alla nostra pagina su Facebook o mandate un messaggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


Potete ricevere più informazione del programma sulla pagina con descrizione di VSDC Video Editor.

Notizie

VSDC 6.8 è uscita: effetti di transizioni nuovi, montaggio di gruppo di oggetti, curve di Bezier e altro ancora

Se siete insieme a VSDC per un certo periodo, forse avete notato i cambiamenti che abbiamo implementato gradualmente alla interfaccia negli ultimi anni. Il nostro obiettivo finale è fornire uno spazio...

Esplorate editor video per GoPro migliori: raccomandazioni della comunità ufficiale

15 luglio 2021 Molti accetteranno che GoPro è la telecamera che fa il vostro filmato sembrare come se è stato registrato da un professionale. Lo affrontiamo, anche le riprese migliori a volte devono...

VSDC 6.7 stende transizioni nuove e effetti di testo animato

Di tutti gli effetti ci sono due categorie di quali la comunità di VSDC si emoziona specialmente: gli effetti di transizione e gli effetti di testo. Succede così che la versione nuova porta gli aggiornamenti...

La guida per i principianti del software non lineare da montare, più esempi NLE

Se siete nuovi nel montaggio video, forse avete inciampato di un’espressione «montaggio video non lineare» o «NLE» che sta per «editor non lineare». Non permettete la terminologia di confondere...

Aggiornamenti natalizi di VSDC portano la gioia ai creatori di video

Aggiornare VSDC durante il periodo natalizio è diventato una tradizione e questo anno non sarà un’eccezione. Siamo felici di introdurre VSDC 6.6 imballato con più di una dozzina delle funzioni nuove...
 

Screen Recorder gratis

Con questo programma è possibile registrare i video dal desktop e salvarli sul computer in diversi formati. Insieme al video editor è ideale per creare presentazioni e demo.

Read more about Screen Recorder...

 

VSDC Free Video Capture programma

Il programma serve per catturare video da dispositivi esterni e e per registrarli sul computer in qualsiasi formato video. Potete salvare il video da sintonizzatori video, webcam, schede di acquisizione e vari dispositivi.

Read more about Video Capture...


Reviewed by


"VSDC Free Video Editor is a surprisingly powerful, if unconventional video editor"

- PC Advisor


"This video editor gives you tons of control and editing power"

- CNet


"The editor handles many common formats and boasts a good deal of capabilities when it comes time to alter lighting, splice video, and apply filters and transitions in post production"

- Digital Trends